Nuovo crollo delle azioni B.Mps. Paura per correntisti ed azionisti, cosa fare

azmonte-paschi-azioni-crollo

Prosegue la fase di nervosismo in borsa con Piazza Affari con i titoli bancari ancora protagonisti. Il terremoto che ha colpito il settore bancario descritto ieri non sembra arrestarsi.

✅ Stai cercando un corso completo su come realizzare profitti con il trading? Questo è l’ebook che fa per te… Questa guida ti aiuterà a comprendere i concetti e le regole fondamentali per avere successo nel trading.
👉 Scarica la guida gratuita!

Monte dei Paschi di Siena la peggiore anche oggi dopo aver lasciato il 14.8% nella sola giornata di ieri. Oggi le azioni B.Mps sono ancora in territorio negativo, in mattinata hanno toccato un teorico -11,17% prima di essere sospese per eccesso di ribasso. Da inizio anno le perdite sono superiori al 40% e il trend ribassista non è destinato a cambiare.
La situazione di Mps spaventa non solo gli azionisti, ma anche i correntisti, in quanto le nuove norme del Bail In, se le azioni dovessero scendere ulteriormente, il CET 1 Ratio potrebbe arrivare ben al di sotto del 10% e quindi la Banca potrebbe essere considerata in default.
Se questo dovesse succedere, il valore delle azioni di MPS sarebbe zero, così come il valore di gran parte delle obbligazioni ( a parte quelle garantite), ma questo no tutto;
con la nuova norma del Bail In, in caso di default di MPS i correntisti che hanno oltre 100 mila euro sul conto corrente potrebbero vedere i loro soldi che eccedono questa cifra svanire per ripagare i debiti che aveva contratto la banca.

Cosa fare per salvaguardare i propri risparmi?

Una soluzione è quella di diversificare, aprendo più conti in diversi istituti di credito si avranno le garanzie da parte del fondo interbancario di tutela dei depositi che  garantisce una copertura massima fino a 100.000 euro per depositante e per istituto di credito. In caso si disponga di due conti da 100.000 € ciascuno in due banche diverse la garanzia è totale.


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
eToro Licenza CySEC, FCA, ASIC
Social Trading
Deposito minimo 50€
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.