Home / Notizie Economiche / Fed alza i tassi USA da 0,25 a 0,50%. Altri 4 rialzi in programma nel 2016

Fed alza i tassi USA da 0,25 a 0,50%. Altri 4 rialzi in programma nel 2016

rialzo-tassi-usa

La Fed ha mantenuto le previsioni; per primo il rialzo dei tassi USA a 0,50% e secondo la “conferma” di altri quattro aumenti dei tassi di interesse nel 2016.

Il rialzo dei tassi non è stata una sorpresa, ma se la Fed avesse davvero voluto sottolineare un ‘rialzo dovish’, allora i membri della commissione decisionale avrebbero dovuto ridimensionare le previsioni per il prossimo anno sui prossimi rialzi dei tassi.

La tendenza principale rimane all’1,4% (1,375% più esattamente). Sarebbe stato facile rivedere la previsione al ribasso e inviare un segnale di pazienza al mercato. Invece, la Fed ha lanciato un segnale che parla di aumento dei tassi ogni trimestre.

Questo è quello che sta accadendo ora in tempo reale sui mercati finanziari:

Grafico in Tempo reale sul cambio EUR/USD

Grafico in Tempo reale del prezzo dell’ORO

Grafico in Tempo reale del prezzo del PETROLIO




I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
Brokereo Licenza CySEC
No commissioni su CFD
Segnali di trading
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

La Reserve Bank of Australia lascia tassi invariati, ma sorprende mercati

La Reserve Bank of Australia (Rba) ha lasciato i tassi invariati ma proseguirà nell'acquisto di titoli di stato fino al 2022. Il cambio AudUsd è subito rimbalzato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.