Home / Notizie Economiche / Il cricket e il mercato azionario

Il cricket e il mercato azionario

criket-ig

Il cricket è uno dei passatempi sportivi più amati in Australia e la più importante competizione è il The Ashes, che si disputa tra Australia e Inghilterra.

The Ashes è la più antica competizione internazionale di cricket, giocata per la prima edizione nel 1882.
La manifestazione si tiene in Australia ogni due anni, in quanto si alterna di anno in anno tra il Regno Unito e l’Australia. Un evento grandissimo e seguito da un grande numero di persone nei due paesi interessati.

The Ashes più che un torneo è piuttosto una serie di sfide tra la nazionale di cricket dell’Inghilterra e la nazionale di cricket dell’Australia.

La sfida oltre ad avere risultati sportivi dimostra essere legata a una ripresa della fiducia dei consumatori, e un conseguente impatto sui mercati finanziari.

IG broker numero uno al mondo per i CFD ha analizzato l’andamento dei mercati dal 1985 in poi e notato che nei sei mesi successivi al Ashes, si è registrato una crescita del mercato azionario della squadra vincente.

Ad oggi l’Inghilterra ha vinto meno serie che l’Australia negli ultimi 20 anni, ma le sue vittorie sembrano aver avuto un maggiore un impatto sulla fiducia degli investitori.

La tabella mostra i rendimenti medi sulla scia dell’Ashes, comprese le medie complessive per la eventi giocati in casa o in trasferta per l’Inghilterra e l’Australia:

Ashes-series

Viste queste statistiche e l’effetto sui mercati azionari, il risultato finale dell’Ashes è fondamentale.

L’evento viene svolto nel periodo estivo per poi finire i primi di settembre, in coincidenza con l’inizio del periodo tradizionalmente forte per i mercati azionari. L’attenzione degli investitori è grande, e nei prossimi mesi si vedrà se le statistiche avranno ancora ragione…

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L’amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza.
Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore.
Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *