Home / Notizie Economiche / Conseguenze sull’economia sulle prossime decisioni della Fed e Bce

Conseguenze sull’economia sulle prossime decisioni della Fed e Bce

previsioni-economice-bce-fed

Dicembre sarà il mese più importante in termini economici. Ormai è scontato che nei prossimi giorni la Fed inizierà ad alzare i tassi, mentre la Bce dovrebbe espandere il Qe di 500 miliardi e tagliare il tasso sui depositi di 10-15 punti base.

Cosa dobbiamo attenderci da queste importanti decisioni?

In primis il rapporto Euro/Dollaro che registrerà un indebolimento a breve termine che potrebbe portare il cambio alla soglia della parità, ma in un ottima di medio/lungo termine, ci aspettiamo una ripresa a 1,12 entro la fine del 2016.

La conseguenza del taglio dei tassi di interesse da parte della Fed porterà ad un rialzo molto veloce dei titoli di Stato americani, mentre la curva del Bund sarà temporaneamente compressa dal QE2. I rendimenti del Bund torneranno a crescere solo tra la primavera e l’estate.

Per quanto riguarda il mercato azionario europeo e le obbligazioni high yield potranno trarre vantaggio dalla politica espansiva della BCE e dalla ripresa economica. In Europa la crescita prevista è superiore al potenziale e alla stima di consenso, perché sarà guidata principalmente dalla domanda interna, che dovrebbe mitigare il difficile contesto esterno.

Per quanto riguarda l’inflazione, difficilmente raggiungerà il target della Bce nei prossimi 2 anni, portando inevitabilmente a un aumento dello stimolo monetario. L’economia italiana dovrebbe crescere dell’1,4% nel 2016 e dell’1,2% nel 2017. La ripresa nel mercato del lavoro continuerà a un ritmo simile a quello del 2015, con un tasso di disoccupazione diminuirà gradualmente nei prossimi anni.

Fonte: milanofinanza.it


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
NSBroker Licenza MFSA, FCA, Consob
Piattaforma di trading avanzata
Trading su criptovalute
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Le 5 coppie di valute Forex più scambiate nel 2021

Quali sono le migliori coppie di valute su cui fare trading per i principianti? Un viaggio alla scoperta delle coppie di valute più volatili e le loro caratteristiche principali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.