18 Luglio, 2024
Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"Richiedi gli ebook "Come Investire in Azioni di Borsa" e "Investire in Intelligenza Artificiale"
Altro
    Mercato AzionarioIl rally a Wall Street spinge i titoli FAANG alle stelle

    Il rally a Wall Street spinge i titoli FAANG alle stelle

    È stata una giornata di festa per gli investitori sul mercato azionario; la frenata dell’inflazione negli Stati Uniti alimenta un rally a Wall Street. Titoli FAANG protagonisti.

    I titoli FAANG che includono Meta Platforms (ex Facebook), Amazon, Apple, Netflix e Alphabet (ex Google) sono tutti saliti alle stelle oggi dopo che il rapporto sull’indice dei prezzi al consumo statunitense (IPC Usa) di ottobre ha mostrato che l’inflazione si è raffreddata più rapidamente del previsto.

    Secondo il Bureau of Labor Statistics, i prezzi al consumo sono aumentati del 7,7% ad ottobre, al di sotto delle aspettative del 7,9%, e la lettura di ottobre ha segnato i tassi di crescita anno su anno più lenti da gennaio. Su base mensile, l’inflazione è aumentata dello 0,4%, al di sotto delle aspettative dello 0,6%.

    Anche l’inflazione core, che esclude i prezzi di generi alimentari ed energetici più volatili, è stata inferiore alle attese, salendo solo dello 0,3% da settembre e del 6,3% nell’ultimo anno.

    Investire in azioni senza commissioni con XTB

    La notizia rende più probabile che la Federal Reserve rallenterà il ritmo dei suoi aumenti dei tassi di interesse, portando i rendimenti dei Treasury a precipitare mentre le azioni a Wall Street hanno registrato un rally in seguito alla notizia. L’aumento dei tassi di interesse rende le obbligazioni più attraenti in confronto, ma i tassi in calo tendono a movimentare il denaro dalle obbligazioni e verso le azioni.

    Queste le performance dei titoli FAANG di oggi:

    Per avere un confronto, il Nasdaq è salito del +7,35% mentre e il rendimento del Tesoro decennale è sceso del 7,5% al ​​3,85%, il punto più basso in un mese.

    Tutti e cinque i titoli FAANG sono sensibili alla spesa dei consumatori e quindi all’inflazione e ai tassi di interesse. Guadagnano anche gran parte dei loro soldi al di fuori degli Stati Uniti e il calo dei rendimenti del Tesoro ha indebolito il dollaro, che nella giornata di oggi è sceso del 2,31% rispetto a un paniere di valute.

    Alphabet, Meta Platforms e Netflix sotto osservazione

    Le azioni Alphabet sono diminuite drasticamente nell’ultimo anno a causa delle preoccupazioni per un rallentamento dell’economia e una possibile recessione in Usa. La performance dell’azienda ha risentito dei venti contrari macroeconomici con la crescita dei ricavi che è rallentata a solo il 6% nel terzo trimestre, o l’11% a valuta costante.

    La pubblicità è un’attività ciclica ed è generalmente una delle prime spese che le aziende ritirano quando sentono che la domanda sta rallentando o devono tagliare i costi. Con l’inflazione in calo più velocemente del previsto, il fondo del ciclo economico potrebbe arrivare prima di quanto gli investitori avessero pensato, il che sarebbe una buona notizia per Google di Alphabet, dal momento che è la principale attività di pubblicità digitale.

    Meta Platforms, la società madre di Facebook, ha affrontato venti contrari simili, con una contrazione delle entrate nell’ultimo trimestre. La società ha notato le sfide macroeconomiche nel suo più recente rapporto sugli utili, ma anche la concorrenza di TikTok e le restrizioni sul targeting degli annunci di Apple stanno influenzando la sua crescita.

    In un chiaro segno delle sfide che l’azienda deve affrontare, ieri ha licenziato 11.000 dipendenti, ovvero il 13% della sua forza lavoro. Meta ha anche speso in modo aggressivo per il suo progetto metaverse e gli investitori potrebbero essere più permissivi su tale spesa se ritengono che i tassi di interesse raggiungeranno presto il picco, poiché il costo della perdita di quei soldi, misurato dal valore attuale netto, aumenta all’aumentare dei tassi di interesse.

    Guadagna fino al 5% di interessi sui fondi non investiti

    Infine, Netflix è un’azienda orientata ai consumatori il cui modello di abbonamento lo rende meno sensibile all’economia di livello macro rispetto alle società di beni di consumo discrezionali che dipendono da acquisti una tantum, come ristoranti e aziende di viaggio. Tuttavia, la concorrenza è aumentata in modo significativo nello streaming video ed è probabile che i prezzi più elevati inducano alcuni consumatori a riconsiderare il proprio budget di streaming.

    Netflix ha anche 14 miliardi di dollari di debiti, alcuni dei quali è probabile che tornino nei prossimi anni, quindi tassi di interesse più bassi sono a suo vantaggio. Questo mese lancerà anche il suo livello pubblicitario e una recessione potrebbe danneggiare lo slancio in quella nuova attività.

    Che cosa aspettarsi adesso?

    Dei tre di questi titoli FAANG, Alphabet sembra il più sensibile al clima macro come leader della pubblicità digitale e la sua performance, in particolare per la Ricerca Google, è una sorta di campanello d’allarme per l’economia generale.

    Meta è attualmente alle prese con il consumo di denaro dovuto al suo progetto Metaverse e alla concorrenza nella sua attività pubblicitaria. Ma il titolo è diventato così a buon mercato che un cambiamento nel sentimento del mercato gli darebbe lo slancio tanto necessario per riprendersi.

    E il futuro di Netflix sarà principalmente determinato dal successo del suo nuovo livello pubblicitario e dalla sua capacità di vincere contro un’ampia gamma di opzioni di streaming. Ma il titolo starebbe ancora meglio se l’economia globale potesse evitare una recessione.

    Tutti e tre i titoli dovrebbero trarre vantaggio se l’inflazione Usa continua a raffreddarsi, ma Meta e Netflix devono affrontare sfide più immediate che gli investitori seguiranno da vicino.

    Come Imparare a fare Trading in 28 Giorni - Richiedi ora l'eBook Gratuito

    Resta aggiornato sulle nostre notizie

    Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

    Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

    “Dove Investire” ti aiuta a comprendere come investire nel modo migliore

    Le Nostre analisi sono puntuali e precise e ti permetteranno di districarti nel mondo degli investimenti.

    Ti aiutiamo a capire tendenze, opportunità e novità sempre con un occhio al tuo portafoglio.

    Non abbiamo la bacchetta magica ma cerchiamo di offrirti sempre informazioni dettagliate e reali per poter Investire conoscendo più a fondo il mondo degli Investimenti e le loro regole. “Dove Investire” è il tuo portale di approfondimento sugli Investimenti.

    Disclaimer: L’opinione qui espressa non è un consiglio di investimento, ma viene fornita solo a scopo informativo. Non riflette necessariamente l’opinione di doveinvestire.com. Ogni investimento e ogni trading comporta dei rischi, quindi dovresti sempre eseguire le tue ricerche prima di prendere decisioni. Non consigliamo di investire denaro che non puoi permetterti di perdere. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.
    Doveinvestire
    Doveinvestire
    Amministratore e CEO del portale www.doveinvestire.com, Simone Mordenti è anche analista finanziario, trader con oltre 20 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e azioni, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.
    ARTICOLI CORRELATI

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

    Zero commissioni di investimento
    Copia automaticamente gli investimenti dei trader di maggior successo
    Segui Doveinvestire su Telegram

    Ultimi articoli

    Da non perdere

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell'AI

    Migliori Azioni di Semiconduttori: 5 Titoli per Cavalcare il Boom dell’AI

    Sei pronto a capitalizzare sulla crescita dell'intelligenza artificiale? Scopri quali sono le migliori azioni di semiconduttori che possono rivoluzionare il tuo portafoglio
    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Investire Oggi: Le 20 Azioni Più Redditizie per il Lungo Termine

    Vuoi costruire un portafoglio di investimenti a lungo termine e ottenere rendimenti stabili? Scopri le 20 azioni più redditizie che possono fare la differenza per il tuo futuro finanziario
    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Le 10 Migliori Azioni di Intelligenza Artificiale (AI) da Non Vendere Mai

    Scopri le migliori azioni di intelligenza artificiale: da Microsoft a Nvidia, ecco dove gli esperti vedono il maggior potenziale di crescita nel settore tecnologico
    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l'S&P 500

    Investire in Intelligenza Artificiale: I Top 5 Titoli che Guidano l’S&P 500

    Scopri i titoli di intelligenza artificiale che stanno cambiando l'S&P 500. Sono queste le azioni tecnologiche legate all'IA con potenziale di crescita esplosivo
    Come Investire in Intelligenza Artificiale

    Come Investire in Intelligenza Artificiale. Le Migliori azioni di IA

    Scopri come investire in intelligenza artificiale, le migliori azioni di IA e perché investire in questo settore in crescita esponenziale
    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Intelligenza Artificiale: 5 Azioni IA da Comprare Ora e Tenere per Sempre

    Investire nell'intelligenza artificiale può offrire rendimenti elevati a lungo termine. Ma dove investire per cavalcare il trend? Scopri qui le azioni IA più promettenti del mercato

    MIGLIORI BROKER

    XTBIGMigliori Broker