Che cosa attendersi sugli utili del secondo trimestre Netflix?

Oggi il gigante dello streaming video Netflix pubblicherà gli utili del secondo trimestre rispondendo ha alcune grandi domande degli investitori. Che cosa guardare?

Con un prezzo delle azioni che è aumentato di oltre il 450% negli ultimi cinque anni, Netflix, il leader nell’intrattenimento in streaming, è stato un grande vincitore per gli investitori.

Gli investitori su azioni Netflix (NASDAQ:NFLX) si stanno ora preparando per giorni di trading molto volatili. Il principale servizio di streaming basato su abbonamento al mondo annuncerà oggi i risultati del primo trimestre dopo aver registrato tassi di crescita molto diversi nei due rapporti precedenti.

I guadagni di fine aprile di Netflix hanno mostrato una crescita degli utenti molto più lenta di quanto previsto dal management, che i dirigenti hanno attribuito a sfide temporanee come un programma di rilascio di contenuti leggero piuttosto che a una crescente concorrenza di rivali come Disney.

Questa spiegazione alza l’asticella per Netflix per emettere una previsione ottimistica per la seconda metà del 2021 nel suo annuncio di oggi 20 luglio.

Diamo un’occhiata alle metriche chiave da seguire nel rapporto degli utili di Netflix.

Soddisfare le basse aspettative

Le aspettative di crescita sono basse dopo il rallentamento a sorpresa dell’ultimo trimestre. Netflix punta ad aggiungere solo 1 milione di abbonati globali dopo aver guadagnato 4 milioni nell’ultimo trimestre. Gli stessi fattori che hanno alimentato quel debole risultato Q1 influenzeranno Q2. Questi includono un ritorno a tendenze televisive più normali poiché le persone si sono rivolte ad altre attività di intrattenimento sulla scia della pandemia.

La grande domanda è se Netflix sente la pressione delle concorrenza come il servizio streaming in espansione della Disney. I dirigenti hanno affermato ad aprile che queste minacce non erano la causa del lento inizio dell’anno, dato che l’impegno è rimasto forte con i membri esistenti e la crescita è stata lenta in molti mercati piuttosto che solo in quelli con una nuova concorrenza. Il rapporto di oggi segnerà l’opportunità di Netflix di dimostrare che è ancora il leader nel mercato dello streaming.

Metriche da osservare

Il miglioramento del quadro del flusso di cassa è stato un fattore importante dietro l’aumento del prezzo delle azioni Netflix, e questo è probabilmente un altro punto culminante di questo rapporto. Ironia della sorte, la preoccupazione è che l’azienda non possa spendere denaro abbastanza velocemente da mantenere la pipeline di contenuti completamente rifornita. La maggior parte della produzione televisiva e cinematografica si è interrotta all’inizio dello scorso anno e solo ora è ripresa. Il management ha l’intenzione di spendere fino a 17 miliardi di dollari in contenuti quest’anno, mentre segna il suo primo anno di flusso di cassa positivo.

Attenzione anche una nuova metrica finanziaria questo trimestre: la spesa per il riacquisto di azioni. I dirigenti hanno avviato quel programma nel secondo trimestre, dopo che la società ha trovato spazio per investire nell’attività e allo stesso tempo pagare il proprio debito.

Previsioni per il secondo trimestre di Netflix

Netflix ha detto agli investitori che l’attività riprenderà il suo impressionante tasso di crescita nella seconda metà dell’anno, principalmente grazie all’ondata di nuove versioni che saranno proposte nei suoi server. Il rapporto di oggi è l’opportunità per la direzione di sostenere tali affermazioni con numeri concreti.

La società pubblicherà una nuova prospettiva per gli abbonati che dovrebbe riflettere la sua posizione di leadership nel settore e la sua fedeltà dei membri insolitamente alta. Qualcosa di meno potrebbe essere motivo di preoccupazione per gli azionisti.

Nel frattempo, le prospettive di profitto aggiornate di Netflix dovrebbero continuare a prevedere almeno un margine operativo del 20%, supponendo che il management abbia ragione sulla sua capacità di aumentare i prezzi man mano che aumenta il coinvolgimento degli utenti.

Le previsioni per i mesi autunnali e invernali potrebbero sembrare deboli rispetto alla crescita di successo che il servizio ha goduto nel 2019 e nel 2020, ma con l’adesione globale che sale ulteriormente sopra i 200 milioni, dovrebbe anche rafforzare l’idea che Netflix sia ancora agli inizi del miglioramento sulla base attuale di appena il 10% del tempo totale sullo schermo TV nel mercato statunitense.

Ti potrebbe interessare: Come investire in azioni Netflix

Grafico in tempo reale delle azioni Netflix (NFLX)

Come investire in azioni

Gli investimenti in azioni sono un modo per generare reddito, risparmiare per il futuro e speculare su singole aziende, su diversi settori e sull’intero mercato azionario. Naturalmente il valore di questi investimenti può calare così come aumentare. In questa breve guida in 7 passaggi, presenteremo le nozioni di base degli investimenti.

Il modo più semplice per investire in azioni è quello di aprire un conto per la negoziazione di azioni. Puoi farlo QUI. È una procedura piuttosto semplice e in pochi minuti potresti essere pronto a costruire il tuo portafoglio azionario personale.

Potrai scegliere singole azioni o scegliere di investire in panieri più ampi di azioni che ti offrono un’esposizione a diverse aree dell’economia. Esempio: azioni Microsoft e Amazon.

Dove investire su azioni

Investire in azioni di borsa è tra le attività preferite di moltissime persone che sognano di guadagnare soldi con pochi sforzi e grazie alle proprie previsioni. Oggi, grazie al trading su CFD, chiunque può accedere facilmente ai mercati finanziari e comprare azioni, anche con un piccolo capitale di partenza.

Broker online come per esempio Capixal (vedi qui la recensione di Capixal) mette a disposizione una serie di strumenti per investire su principali mercati in modo semplice e sicuro grazie a piattaforme di trading all’avanguardia utilizzabili da qualsiasi PC o smartphone.

Capixal è un Broker Forex CFD di nuova generazione gestito dalla società IFC Investments Cyprus Ltd., la quale è stata autorizzata ad operare sui mercati finanziari dalla CySEC con la licenza numero 327/16.

Capixal non applica commissioni per trading di azioni ma solo un piccolo spread. Non sono previste nemmeno spese iniziali o tenuta conto. Il deposito minimo per aprire un conto con Capixal è di soli 250 euro.

Registrandoti sul sito di Capixal potrai provare gratuitamente la piattaforma di investimento MetaTrader 5 che include gli spread più bassi nel settore e una suite completa di potenti strumenti di gestione del rischio. Sono inclusi una serie di strumenti fondamentali, tecnici e del sentiment che ti consentono di prendere decisioni più informate.

Per conoscere l’offerta di Capixal visita il sito https://www.capixal.com/it

Come aprire un conto con Capixal

Vuoi cominciare a fare trading? Tutto quello che devi fare è effettuare la registrazione sul sito di Capixal attraverso semplici passaggi.

Per l’apertura del conto Capixal non devi far altro che compilare il form con nome, cognome, email e numero di telefono. In pochi secondi ricevi una email con i dati di accesso ai mercati in tempo reale.

Capixal dispone di un conto demo di trading gratuito, e un deposito minimo di soli 250€ per il conto reale.

Devi sapere che tutti i conti dei clienti su Capixal sono protetti e sicuri. Essendo una società regolamentata, tutti i fondi dei clienti sono separati dai fondi della società e grazie una tecnologia all’avanguardia assicura che i fondi siano sicuri quando depositi, prelevi e quando investi online.

I clienti per verificare il conto dovranno inviare quanto segue:

  • Documento d’identità – Il cliente deve presentare un documento d’identità non scaduto ed emesso da un’amministrazione dello Stato, ad es. passaporto o patente di guida.
  • Prova di residenza – Il cliente deve confermare di essere residente in un paese accettato da Capixal. Per attestare la residenza vengono accettati i seguenti documenti: estratto conto bancario o della carta di credito, bolletta recente dell’acqua, dell’elettricità, gas etc…
  • Verifica del metodo di pagamento – I clienti che utilizzano carte di credito devono inviare un’immagine fronte e retro della carta, in cui siano visibili SOLAMENTE le ultime quattro cifre della carta di credito.

Comincia a fare trading! Apri l’account ed effettua l’accesso dal link https://www.capixal.com/it

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 67 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Capixal Licenza CySEC
Piattaforma MT4 e Mobile
Oltre 350 CFD disponibili
apri ora
eToro Licenza CySEC, FCA
Social Trading
Protezione dei fondi
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 67 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Su quale azione FAANG investire nella seconda metà del 2021 (e oltre)

Tra Facebook, Apple, Amazon, Netflix e Alphabet c'è una società che dovrebbe superare in modo significativo i suoi pari. Ecco dove investire nella seconda metà del 2021 (e oltre).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.