Segnali di cautela da parte della Fed, i mercati finanziari ringraziano

fed-spinge-euro-e-borse

Partenza positiva per le Borse europee dopo la chiusura in progresso per Wall Street di ieri spinta dall’annuncio di politica monetaria della Federal Reserve. Al termine della due giorni di riunione, la Fed lascia invariati i tassi e chiarisce come il numero dei successivi rialzi dei tassi sarà minore rispetto a quanto previsto in precedenza. Segnali di cautela che sono stati apprezzati dagli operatori e che hanno generato un nuovo impulso positivo sui mercati finanziari.

Sul fronte macro da segnalare oggi negli Usa le richieste settimanali di sussidi disoccupazione, l’indice Fed di Filadelfia a marzo, il superindice di febbraio e le scorte settimanali di gas naturale. Per conoscere tutti gli eventi macro importanti vai sul calendario economico.

Prima di lasciarti all’analisi tecnica giornaliera su Oro, Petrolio e Argento, dobbiamo dare la priorità al mercato forex in particolare all’euro dollaro, che dopo la l’annuncio della Fed ha visto la moneta unica “volare” sopra a 1,1200 nel confronti del dollaro. Un rialzo che prosegue ancora oggi con l’euro che si trova in prossimità a 1,1300.

euro-dollaro-17-marzo

Analisi mercato sul cambio Euro/Dollaro

Durante le ore di trading di ieri, l’euro ha aumentato il suo valore da 1.1057 a 1.1244 dollari. Questa mattina la coppia di valute si trova a quota 1.1204-1.1294.

Se l’euro rompe il livello di resistenza a 1.1330, l’obiettivo sarà quello di raggiungere e testare zona 1.1435-1.1459. Se il trend continua, il prossimo livello importante è a 1.1500-1.1520.
Se l’euro scende sotto il supporto 1.1200, cercherà di raggiungere il prossimo supporto a 1.1175-1.1160. In caso di ulteriore rottura, il trend al ribasso continuerà verso 1.1080-1.1070.

Analisi mercato dell’Oro

Nella giornata di ieri, le quotazioni dell’oro hanno oscillato tra 1226.56-1264.27 dollari l’oncia. Questa mattina il metallo prezioso si trova a quota 1254.31-1263.71 dollari. Questa mattina il metallo prezioso si trova a quota 1254.31-1263.71 dollari l’oncia.

✅ Stai cercando un corso completo su come realizzare profitti con il trading? Questo è l’ebook che fa per te… Questa guida ti aiuterà a comprendere i concetti e le regole fondamentali per avere successo nel trading.
👉 Scarica la guida gratuita!

Se il GOLD rompe il livello di resistenza tra 1268.00, l’obiettivo sarà quello di raggiungere e testare 1273.00-1278.50. Se il trend continua, il prossimo livello importante è a 1287.50-1291.00.
Se il metallo prezioso scende sotto il supporto 1253.50, cercherà di raggiungere il prossimo supporto a 1250.50-1247.00. In caso di ulteriore rottura, il trend al ribasso continuerà verso 1240.00-1236.50.

Analisi mercato del Petrolio

Il future sul petrolio di aprile ha ridotto il suo valore da 36.59 a 38.65 dollari per barile. Questa mattina le quotazioni del petrolio si trovano a quota 38.45-39.35.

Se il future sul petrolio rompe il livello di resistenza tra 40.00, l’obiettivo sarà quello di raggiungere e testare zona 41.20-41.35. Se il trend continua, il prossimo livello importante è a 41.77-41.93.
Se il future sul petrolio scende sotto il supporto 38.87, cercherà di raggiungere il prossimo supporto a 36.65-36.45. In caso di ulteriore rottura, il trend al ribasso continuerà verso 35.30-35.00.

Analisi mercato dell’Argento

Nella giornata di ieri le quotazioni dell’argento hanno aumentato il suo valore da 15.18 a 15.66 dollari. Questa mattina il metallo prezioso si trova a quota 15.52-15.68.

Se il Silver rompe il livello di resistenza tra 15.75, l’obiettivo sarà quello di raggiungere e testare 15.89-15.95. Se il trend continua, il prossimo livello importante è a 16.25-16.33.
Se il metallo prezioso scende sotto il supporto 15.55, cercherà di raggiungere il prossimo supporto a 15.32-15.28. In caso di ulteriore rottura, il trend al ribasso continuerà verso 15.20-15.14.

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su ‘Mi piace’ e ti terremo aggiornato in tempo reale:

Queste informazioni non rappresenta un consiglio di investimento, raccomandazione o una sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Dove Investire declina ogni responsabilità per qualsiasi uso che possa essere fatto delle informazioni fornite e per le conseguenze che possono derivare. Nessuna garanzia espressa è data come l’accuratezza o la completezza di questa informazione. Di conseguenza, qualsiasi persona che agisca lo fa a suo proprio rischio e pericolo. Si prega di notare che il trading online comporta un rischio significativo di perdita.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza Consob, FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
IG Licenza FCA, BaFin, Consob
Oltre 45 anni di esperienza
Trading su CFD e Turbo24
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Il prezzo del Petrolio torna a salire. Che cosa spettarsi?

commento sui mercati, Ricardo Evangelista per ActivTrades, ci commenta la situazione sul mercato del petrolio in seguito al rilascio dei dati sulle scorte di petrolio degli Stati Uniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.