Home / Mercati finanziari / L’Oro si prende la rivincita. +5% nel primo mese dell’anno

L’Oro si prende la rivincita. +5% nel primo mese dell’anno

oro-gennaio-2016

Il primo mese del 2016 è stato contrassegnato da ribassi e una grande volatilità in borsa, una situazione che probabilmente accompagnerà tutta la prima parte dell’anno.

In questa difficile situazione, la grande sorpresa del 2016 arriva dall’oro (ne abbiamo parlato alcuni giorni fa nell’articolo “L’oro chiude il primo mese dell’anno con un buon rialzo“). Il metallo prezioso, su cui si facevano previsioni negative e per chi lo vedeva già sotto i 1.000 dollari l’oncia, si dovrà ricredere in quanto le quotazioni sono salite di oltre il 5% da inizio anno con un valore attuale di circa 1.120 dollari l’oncia.

Quella dell’oro è una performance che lo qualifica come uno dei migliori asset del 2016. Basti guardare i listini azionari che da inizio anno hanno registrato perdite superiori all’8%.

FAI TRADING SULL’ORO
25€ GRATIS PER INIZIARE

Registrati e ottieni subito il Bonus in Denaro
E in più lezioni Video, eBook, conto Demo gratuito!

Una delle cause che ha spinto al rialzo l’oro è il terremoto che ha nuovamente investito la Borsa cinese e a catena anche gli altri listini, e il petrolio che nelle prime settimane dell’anno è sceso fino a l 25% del suo valore. In questa situazione l’oro è tornato a fare il suo dovere come bene rifugio e gli investitori sono stati in grado di approfittarne.

Quanto potrà crescere anche il prezzo dell’oro non è facile dirlo, ma le crescenti preoccupazioni per la salute dell’economia americana, e un ritorno alla crescita della domanda di oro sono da parte della Cina, tutto fa pensare che anche il mese di febbraio l’oro possa essere ancora protagonista.

Questo il grafico in tempo reale dell’oro


plus500-trading

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
Brokereo Licenza CySEC
No commissioni su CFD
Segnali di trading
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

La variante Delta, un’ombra sui mercati finanziari

È tornato forte il tema del timore per la variante Delta con le materie prime scambiate in ribasso in particolare il petrolio e l'oro, mentre si mantengono in rialzo le azioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.