Home / Mercati finanziari / Come guadagnare dal ribasso del prezzo del Bitcoin? La guida

Come guadagnare dal ribasso del prezzo del Bitcoin? La guida

Il Bitcoin e le criptovalute in generale hanno registrato nell’ultimo anno un vero e proprio boom. Non solo i prezzi sono lievitati raggiungendo livelli record, anche il numero delle persone che ha scelto di investire in questo mercato è aumentato in modo esponenziale.
Il motivo di questa grande popolarità raggiunta è chiaro, sono le potenzialità di guadagno offerte. Basti pensare al Bitcoin, la criptovaluta più famosa al mondo nel solo 2017 ha registrato un performance del 1.300% toccando i massimi a 20.000 dollari il 17 dicembre per poi crollare fino a 11.000 negli ultimi giorni dell’anno. Per chi ha scelto di investire in Bitcoin ad inizio dello scorso anno ha fatto certamente un ottimo affare, ma lo ha fatto anche chi ha “puntato al ribasso” dopo aver toccato i massimi storici (vedremo in seguito come fare).

Anche se le previsioni di alcuni analisti indicano che il prezzo del Bitcoin possa arrivare a  50.000 dollari la fine del 2018, molti altri ipotizzano un destino ben diverso.
Difficile prevedere con certezza quale sia il vero futuro del Bitcoin e delle altre criptovalute, una cosa è certa, la corsa dei prezzi non può continuare in eterno, e lo dimostrano i recenti crolli e la paura di una bolla finanziaria nascosta dietro alle criptovalute.
Questo gli investitori lo sanno, e anche se sperano che i prezzi continueranno a salire, molti si stanno preparando per difendersi dal possibile crollo, confermato anche dalle recenti notizie che hanno provocato un collasso del mondo delle criptovalute.

Indice dei contenuti

Come guadagnare dal ribasso del prezzo del Bitcoin?

Vista la discesa dei prezzi degli ultimi giorni e la possibilità che questo trend ribassista possa continuare anche nei prossimi giorni, potrebbe essere un azzardo investire in criptovalute, ma la possibilità per guadagnare sul ribasso dei prezzi non manca. La soluzione è il trading online con il quale l’investitore/trader può guadagnare sia sul rialzo che sul ribasso dei prezzi e sopratutto utilizzare la leva finanziaria per “amplificare” i guadagni (o le perdite).

Alcuni broker offrono servizi di trading online (anche in Italia) e propongono strumenti finanziari legati al tasso di cambio dei Bitcoin con le altre criptovalute, in particolare col dollaro americano. È il caso per esempio dei CFD (contract for difference), prodotti derivati che permettono di guadagnare in base alle variazioni di prezzo di un’attività finanziaria sottostante (in questo caso il tasso di cambio tra i Bitcoin e le principali valute internazionali).

Clicca qui per fare trading su Bitcoin

Come fare trading al ribasso su Bitcoin

Per capire come guadagnare sul ribasso dei prezzi del Bitcoin è necessario capire come funziona il trading su Bitcoin.

Il Bitcoin viene quotato in dollari statunitense: quando compri Bitcoin stai essenzialmente vendendo dollari e viceversa. Se hai acquistato Bitcoin e il suo prezzo aumenta, trarrai profitto; se invece il prezzo scende, subisci una perdita.

Con il trading su Bitcoin è invece possibile guadagnare in entrambe le direzioni dei prezzi. Puoi andare sia Long (acquistare per guadagnare con il rialzo dei prezzi) che Short (vendere allo scoperto per guadagnare con il rialzo dei prezzi), per cui se pensi che il prezzo del Bitcoin dovrà scendere dovrai aprire una posizione Short e se questo succede del tuo profitto aumenta in base alla discesa dei prezzi.

La vendita Short è un metodo di investimento che consente agli investitori di trarre vantaggio dal crollo dei prezzi e dal valore di un’attività particolare, in questo caso Bitcoin.

L’operazione Short o la vendita a consente di praticamente prendere in prestito un’attività, vendendola al prezzo corrente e successivamente con un ordine di acquisto per rimborsare la persona o l’organizzazione dove hai preso in prestito l’attività.

Un esempio pratico di una operazione Short su Bitcoin:

  • Si vende (in prestito) 10 Bitcoin quando il prezzo è di 10.000 dollari
  • Questo significa aver venduto un controvalore di 100.000 dollari
  • Se il prezzo del Bitcoin scende a 9500 dollari
  • Ricompri 10 Bitcoin per restituire all’agenzia che hai preso in prestito pagando 10 X 9.500 = 95.000 dollari
  • Il tuo profitto totale è di 100.000 – 95.000 = 5.000 dollari di profitto

Come vendere Bitcoin?

Se vuoi vendere Bitcoin, è necessario contattare un’agenzia commerciale o una piattaforma che permetta di eseguire ordini di vendita. In questo caso l’agenzia venderà i Bitcoin dalla propria fornitura, basandosi sul presupposto che in futuro sarà rimborsata con un numero uguale di Bitcoin.
Ad esempio se vendete 10 Bitcoin, dovrai “coprire” i 10 Bitcoin; in questo caso se i prezzi scendono ci sarà un profitto in questa operazione, se i prezzi aumentano, ci sarà invece un perdita.

Quando si chiede in prestito Bitcoin ad una impresa o l’individuo vi possono richiedere i beni in un dato momento dando solo un breve preavviso. Quindi assicuratevi di leggere tutte le regole o le linee guida prima di “chiedere in prestito” una attività.
Con la volatilità dei prezzi sui mercati, i costi possono oscillare molto velocemente, mettendo a rischio il proprio capitale. La vendita allo scoperto può essere particolarmente rischiosa se il prestatore richiede l’attività prima che i prezzi abbiano la possibilità di scendere ottenendo cosi un profitto dall’operazione.

Short trading con i Bitcoin

La vendita Short è in realtà molto comune con la maggior parte delle piattaforme di trading online. Alcune piattaforme di trading su Bitcoin CFD consentono di vendere Bitcoin (ad es. Plus500). Tieni presente che queste piattaforme di trading non contengono in realtà Bitcoin ma stanno usando uno strumento chiamato CFD (contract for difference).

Devi sapere che se osservi il grafico dei prezzi del Bitcoin, farei presto a scoprire che “il prezzo prende le scale ma l’ascensore verso il basso”. Mentre infatti le mosse rialzate richiedono tempo per costruire e sviluppare, le mosse ribassiste tendono ad essere relativamente brevi. Da qui il grande desiderio di guadagnare rapidamente con il ribasso dei prezzi che può offrire ottimi ritorni in brevissimo tempo.

I rischi dello Short trading su Bitcoin

È bene chiarire che non è cosi facile quanto sempre guadagnare dal movimento dei prezzi del Bitcoin. Le operazioni di acquisto e di vendita a breve di una qualsiasi attività è una attività ad alto rischio. Normalmente, quando si fa trading in un’attività, le perdite sono limitate alla quantità di denaro che si ha investito prima.

Quello che è necessario fare sempre è investire solo se sei molto sicuro che i prezzi scenderanno e se hai compreso i rischi di tale operazione. Ricorda che in qualsiasi operazione speculativa si sta per compiere, è necessario sempre tagliare le perdite se i prezzi andranno dalla parte opposta da quella prevista. Detto questo, se la previsione risulterà corretta e i prezzi andranno nella direzione prevista, si potranno guadagnare tanti soldi.

Dove fare Short trading su Bitcoin

Non sono molti i broker che offrono la possibilità di investire su criptovalute, ma negli ultimi mesi le cose stanno cambiando e Broker famosi come Plus500 ha deciso di offrire questa ottima opportunità ai propri clienti. E’ possibile aprire un conto in demo gratuito e allenarsi senza mettere a rischio il proprio capitale o investire importi ridotti per limitare i rischi.

Questi i primi passi da seguire per comprare CFD su Bitcoin:

  1. Aprire un conto di trading con Plus500
  2. Depositare il denaro che si vuole investire
  3. Investire al rialzo oppure al ribasso
  4. Aspettare che il valore delle criptovaluta salga, o scenda, in modo da incassare i profitti

Tra i vantaggi di investire sul Bitcoin con Plus500 ci sono gli strumenti per la gestione del rischio e sopratutto, la leva finanziaria che permette di investire piccoli importi ed avere un potere finanziario fino a 20 volte più grande. In parole semplici, investendo solo 100 euro è possibile comprare Bitcoin per un controvalore fino a 2.000 euro.

Guida al Bitcoin

Per capire il mondo delle criptovalute e del Bitcoin ti consiglio di scaricare l’ebook gratuito “GUIDA AL BITCOIN – Dove investire e strategie di investimento sulla criptovaluta“.

Contenuto: Una guida per spiegare quali sono i complicati meccanismi che permettono al Bitcoin di funzionare ed essere la prima criptovaluta scambiata al mondo. Nell’ebook trovi una spiegazione di che cosa sono i Bitcoin, come investire e dove investire in modo sicuro grazie al trading. Oltre 30 pagine di contenuti utili per apprendere le informazioni necessarie per conoscere i Bitcoin. Un libro scritto con parole semplici, dedicato a chi si avvicina al mondo delle criptovaluta con consigli e strategie di investimento su Bitcoin.

L’obbiettivo principale di questo ebook è quello di fornire le competenze necessarie per ottenere il massimo dalla propria attività di investimento.

Scarica gratuitamente l’ebook “GUIDA AL BITCOIN

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questa pagina, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati.
Valutazione dell’articolo

5 Stelle

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Bitcoin la corsa non si ferma. Speranze e opportunità dopo un rialzo delle ultime due settimane

Continua a correre il prezzo del Bitcoin che dopo aver superato quota 10.000 $, si appresta ora a raggiungere il nuovo traguardo degli 11.000 $ aprendo nuovi orizzonti rialzisti

Un commento

  1. Sono sicuro che dietro al bitcoin ci sia solo speculazione. Il trading online e le operazioni short sono l’unico strumento per salvarsi da questi crolli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *