Borse europee in rosso a causa delle prese di beneficio

Partenza in rosso per le borse europee dopo i forti progressi delle ultime sedute e dopo che il Fondo Monetario Internazionale ha rivisto al ribasso le stime di crescita del Pil cinese per il 2013 e il 2014. Nelle note il Fondo Monetario ha citando i potenziali rischi a cui il Paese potrebbe essere soggetto.

Piazza affari in questo momento si trova sotto la parità anche se nell’ultima ora ha ridotto le perdite.

Sul calendario economico per oggi sono previsti importanti dati macroeconomici, come la disoccupazione e l’inflazione tedesca e le stime di crescita dell’Ocse.

Spread in leggera crescita a 257 punti base. Sul mercato del forex l’euro scende nei confronti del dollaro ed ora si trova a quota 1.2888.

Questa l’analisi di borsa del 29 maggio.

previsti per oggi importanti dati macroeconomici
Grafico di borsa 29 maggio – Fonte ADVFN – Clicca per aggiornare le quotazioni

A Piazza Affari indietreggia STMicroelectronics che reduce dal progresso di ieri in scia alla notizia della vendita da parte di ST-Ericsson, joint-venture paritaria con Ericsson, delle attività e i diritti di proprietà intellettuale associati al business per la connettività mobile GNSS (Global Navigation Satellite System).

Finmeccanica in calo dopo che il Ministero dell’Economia e delle Finanze (principale azionista della società con il 30,2%) ha deciso di rinviare la nomina dei due membri del cda di sua competenza in attesa della definizione di procedure trasparenti per la nomina di amministratori. Questo rinvio potrebbe dilatare i tempi delle cessioni di asset programmate.

Debole Telecom Italia in attesa del cda di domani chiamato a decidere sullo scorporo della rete fissa. Ieri gli analisti di Bernstein hanno tagliato le stime sull’utile per azione di Telecom Italia per gli esercizi 2013 e 2014.

HEADLINES

Salini spa: nel 2012 utile netto consolidato a 324,4 mln
Salini Spa, il gruppo che controlla Impregilo, ha archiviato il 2012 con un utile netto consolidato di pertinenza di 324,4 milioni ed un valore della produzione in crescita del 29,7% a 1,838 miliardi, realizzato per circa l’88% all’estero. E’ quanto rende noto il gruppo in un comunicato, nel quale si precisa che i risultati consolidati 2012 della Salini spa sono confrontati con quelli del 2011 del ramo d’azienda delle costruzioni di Salini Costruttori per consentire un paragone su perimetro omogeneo. In crescita l’Ebitda a 189,6 milioni, con un margine del 10,3%. Il Cda ha proposto la distribuzione di dividendi per 13 milioni di euro. A fine 2012 il portafoglio ordini era di circa 9,6 miliardi.

Banca MPS: cda sospende consigliere Michele Briamonte
Il Consiglio di Amministrazione di Banca Monte dei Paschi di Siena ha dichiarato la sospensione pe r due mesi dell’avvocato Michele Briamonte da consigliere della Banca, ai sensi dell’art. 6 del Regolamento 161/1998 del Ministero del Tesoro Bilancio e Programmazione Economica. Si ricorda che all’avvocato Briamonte, il 22 maggio scorso, come già evidenziato nel comunicato stampa in quella data, è stata notificata un’ordinanza del Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Siena con cui è stato interdetto dall’ufficio direttivo del CdA della Banca.

Bialetti: utile netto 2012 a 0,9 mln/€ (perdita di euro 2,8 mln/€ nel 2011)
Il consiglio di amministrazione di Bialetti Industrie ha approvato i risulati dell’esercizio 2012. Il Fatturato consolidato è stato pari a 162,1 mln/€ (173,9 mln/€ nel 2011) e l’Ebitda normalizzato positivo per 12,7 mln/€ (in linea con l’esercizio precedente). L’Ebit normalizzato è stato positivo per 6,7 mln/€ (4,5 mln/€ nel 2011). L’Utile netto di Gruppo s i è attestato a 0,9 mln/€ a fronte di una perdita di euro 2,8 mln/€ nel 2011. L’indebitamento finanziario netto del gruppo si è attestato a 85,3 mln/€, in calo sui 90,4 mln/€ al 31/12/11. Sono state approvate le linee del piano 2013/2017 e confermate el linee di crescita nel segmento retail del mondo del caffè con una focalizzazione sui mercati esteri. L’assemblea per l’approvazione del bilancio e la nomina delle cariche sociali si terrà il prossimo 28 giugno 2013. Proseguono intanto le trattative con le banche finalizzate alla revisione degli accordi in essere.

Moody’s: downgrade per Piemonte, Lazio, Campania e Sicilia
Downgrade di Moody’s per quattro regioni italiane. Campania, Sicilia, Piemonte e Lazio si sono viste tagliare il giudizio da parte dell’agenzia di rating; per Napoli, Torino e Palermo è stato portato a Ba1 dal precedente Baa3, mentre Roma è passata da Baa3 a Ba2. L’outlook &egra ve; negativo. Gli analisti di Moody’s precisano che la decisione è stata presa per via dei crescenti timori sulla loro situazione finanziaria. I tagli alle risorse stanno infatti mettendo sotto pressione i bilanci regionali e si traducono un una rigidità fiscale. Le pressioni di liquidità in atto hanno inoltre contribuito all’accumulo di debiti commerciali.

Exane riduce stime eps di Eni
Exane riduce le stime di Eps per il 2013 e 2014 di Eni del 2,5%. Gli esperti di Exane confermano comunque il rating “neutral” con un target price di 19,5 euro per azione, superiore quindi ai 18,25 euro circa attuali.

IVS, Francesco Tatò nel board al posto di Gian Maria Gros-Pietro
IVS Group informa che il consiglio di amministrazione, riunitosi il 28 maggio 2013 a Seriate (BG), ha
deliberato la cooptazione, quale amministratore, con la qualifica di indipendente, del dr. Francesco Tatò, in sostituzione del Prof. Gian Maria Gros-Pietro, dimissionario per sopraggiunte ragioni di compatibilità con altri importanti incarichi. L’incarico di amministratore del dr. Francesco Tatò verrà confermato in occasione della prossima assemblea della società. Il CV del nuovo amministratore è reso disponibile sul sito web / sezione I.R.

DATI MACRO ATTESI

Mercoledì 29 maggio 2013
01:50 GIA Vendite al dettaglio apr;
09:00 SPA Vendite al dettaglio;
09:55 GER Tasso di disoccupazione mag;
09:55 GER Variazione n° disoccupati mag;
10:00 EUR M3 dest. apr;
10:00 ITA Indice fiducia imprese mag;
12:00 GB CBI Distributive Trades Survey;
14:00 GER Inflazione (prelim.) mag.

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
eToro Licenza CySEC, FCA, ASIC
CopyTrader
Deposito minimo 50€
apri ora
Capex Licenza CySEC, ADGM, FSA e FSCA
Disponibili oltre 2100 asset
Assistenza individuale
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Borse europee ancora in rialzo mentre la propensione al rischio continua a crescere

Le borse europee aprono la settimana in rialzo sostenute da un sentiment del mercato positivo che potrebbe durare nel breve termine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.