Home / Forex / Prosegue il trend ribassista dell’euro sul dollaro

Prosegue il trend ribassista dell’euro sul dollaro

Nella settimana che si va per chiudere ha visto il cambio euro/dollaro scendere sotto quota 1,3000, rompendo il livello di resistenza e piombando al minimo della settima a 1,2844.

Confermato quindi il trend negativo di breve periodo e difficilmente ipotizzabile un’inversione rialzista a breve.
Un recupero dei prezzi potrebbe verificarsi ma non prima di un’adeguata fase laterale di accumulazione.

Ora il nuovo livello di supporto è posizionato a quota 1,2840 e il livello di resistenza a 1,2900.

Si può notare l’andamento attuale dal grafico euro/dollaro di oggi:

previsioni riabssiste per l'euro sul dollaro

Per una previsione a breve termine, non ci aspettiamo grandi oscillazioni nei prossimi giorni, ma crediamo più ad un movimento laterale con i prezzi che toccheranno più volte i livelli indicati.

Per un ottica di medio/lungo periodo la situazione potrebbe essere diversa. Se i prezzi dovessero scendere al di sotto di 1,2840, si potrebbe innescare un’ulteriore flessione che farà scendere l’euro sotto quota 1,2800.

Per chi volesse fare qualche operazione sulla coppia di valuta euro/dollaro e sfruttare questi movimenti, può esercitarsi con un conto forex demo gratuito come quello proposto da conto forex demo gratuito, che simula le condizioni reali dei mercati.

Per richiedere un conto demo gratuito accedi alla sezione Broker forex e scegli quello più adatto alle tue esigenze

migliore-broker-forex

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L’amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza.
Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore.
Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

La Germania aiuta l’Euro. Cambio euro/dollaro torna sopra quota 1,1710

Mattinata in rialzo per il cambio euro/dollaro che negli ultimi minuti si è portato sopra quota 1,1710. È la prima volta che nel mese di novembre la moneta unica supera questo livello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *