Home / Forex / La Fed cambia il mercato, crolla l’euro

La Fed cambia il mercato, crolla l’euro

La decisione da parte della Federal Reserve di lasciare i tassi di interesse fermi al minimo storico, ha portato ad una brutta battuta di arresto per la nostra moneta unica.

Nelle ore successive alle parole del presidente della Fed, crolla l’euro da 1,3409 a 13200 in questo momento. Una discesa di 100 pips che molti trader si aspettavano e sono riusciti ad approfittare grazie ad operazioni short sull’euro e attraverso l’acquisto di opzioni call per quanto riguarda le opzioni binarie.

In qualche modo c’era da aspettarselo che la Fed avrebbe cambiato il mercato. Soffrono di questa situazione anche le principali borse europee che in questo momento registrano pesanti segni meno. Piazza Affari lascia quasi il 2% a metà pomeriggio.

Per quanto riguarda il mercato del forex, in particolare il cambio eur/usd, gli operatori sono convinti che la tendenza ribassista delle ultime ora non sia ancora terminata.

Dal grafico è possibile notare l’inversione di tendenza dopo le parole della Fed.

grafico-eur-usd-20-giugno

E’ molto probabile che la discesa dei prezzi possa continuare fino a 1,3150 per poi trovarsi di fronte ad un primo livello di supporto.
Sarà in quel momento l’attenzione degli investitori sarà massima.

Per seguire l’evoluzione del mercato e le nostre previsioni basta osservare sotto il grafico in tempo reale del cambio eur/usd.

“Il tuo capitale è a rischio”

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L’amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza.
Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore.
Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

I mercati finanziari attendono i verbali del vertice FOMC

Settimana delicata per i mercati finanziari in attesa dei verbali dell’ultimo vertice di politica monetaria della Fed. Gli operatori attendo indicazioni sui tassi di interesse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *