Home / Forex / Forex, tutto quello che devi sapere per iniziare a fare trading

Forex, tutto quello che devi sapere per iniziare a fare trading

Ogni giorno si presentano opportunità per enormi guadagni nel mercato delle valute Forex (Foreign Exchange market) ma nella testa di tanti si pensa che il Forex è un mercato troppo rischioso, troppo complicato, e che sia uno strumento solo per professionisti. Oggi però le cose sono cambiate, grazie alle moderne tecnologie si sono aperte le porte sia ai traders a tempo pieno sia a quelli part-time.

L’apprendimento e la possibilità di impratichirsi dal Forex è alla portata di qualsiasi investitore o speculatore, più di qualunque altro mercato. In questa guida al Forex si cercherà di spiegare come funziona, perché è il miglior mercato in cui fare trading e come è possibile operare con semplicità e profitto.

Il vasto mondo del mercato delle valute è estraneo alla media degli individui, comunque, quando si spiega con semplici concetti, si può facilmente capire e vedere quali possono essere i ritorni economici dei partecipanti a questo mercato.

Indice dei contenuti

Il Forex spiegato in modo semplice

Che se ne sia coscienti o meno, ciascuno di noi gioca già un ruolo nel mercato internazionale delle valute. Il semplice fatto di avere dei soldi in tasca fa di noi un investitore di valute, e in particolare un investitore di Euro. Il contante nel nostro portamonete e il denaro nel nostro conto in banca sono in Euro. In sostanza, se non si fa parte della ristretta cerchia di quelli che hanno conti all’estero, siamo degli investitori di Euro. Possedendo Euro abbiamo scelto di non possedere valute di altre nazioni.

Il nostro acquisto di Azioni, Bond o altri strumenti d’investimento, insieme con il denaro depositato nella nostra banca rappresentano investimenti che sono fortemente relazionati al valore della valuta nella quale sono denominati – l’Euro. A causa dell’aumento e della diminuzione costante del valore dell’Euro e della fluttuazione risultante nel tasso di cambio, il portafoglio dei nostri investimenti può sperimentare cambiamenti di valore che influenzano complessivamente lo stato delle nostre personali finanze. In considerazione di ciò, non è difficile capire come gli investitori più svegli abbiano potuto avvantaggiarsi dalla fluttuazione del tasso di cambio, utilizzando la volatilità del mercato delle valute, e mettersi i soldi in tasca.

Vantaggi del mercato Forex

Accessibilità – Negli ultimi anni il mercato Forex è stato aperto ai piccoli investitori e con loro sono nati molti broker specializzati nel trading del Forex che permettono di operare con un minimo deposito che è alla portata di quasi tutti noi. Inoltre, il recente boom nei computer e nelle tecnologie della comunicazione hanno reso il mercato accessibile, mentre prima era solo ad uso esclusivo dei grossi giocatori. Grazie ad internet e al trading online è possibile per qualsiasi persona con un computer e una connessione internet fare trading sul Forex.

Liquidità – Vi sono molte ragioni che attraggono in gran numero gli investitori verso il mercato Forex. Una delle ragioni principali è la liquidità. Questo mercato può assorbire volumi e numero di operazioni tali da rendere insignificante la capacità degli altri mercati. La liquidità è una delle maggiori attrattive per un trader in quanto consente la libertà di aprire e chiudere posizioni a piacimento.

Profitti potenzialmente alti e prevedibilità – Molti traders scelgono sempre più di focalizzare le loro energie sul mercato delle valute semplicemente perché questo offre il movimento giornaliero in assoluto più prevedibile con il minor rischio.
Sebbene i vari managers di fondi delle principali banche possono agire indipendentemente e vedere il mercato secondo una propria prospettiva, la maggior parte, se non tutti, sono a conoscenza dell’importanza del raggiungimento di determinati punti e livelli nei grafici per ogni coppia di valuta. Al raggiungimento di questi livelli il mercato diventa più tecnico e le reazioni di molti managers sono spesso prevedibili e simili. Questi movimenti del mercato a questi importanti livelli tecnici possono essere previsti semplicemente con l’analisi tecnica.

Semplicità – Invece di tentare di scegliere un’azione, un bond o un fondo d’investimento tra le migliaia esistenti, il mercato Forex si concentra essenzialmente su otto-dieci differenti valute. Insieme al Dollaro, sono quattro le valute che dominano il trading sul Forex. Questo è dovuto alla loro popolarità, attività, volume, stabilità e sicurezza.

I trend – I traders sanno che il trend è l’essenza di un trading profittevole, e questo rende le valute molto attraenti perché esse sono gli strumenti con il miglior trend. Molti studi condotti sui sistemi trend-following provano che i trend sulle valute sono consistenti e profittevoli. A prescindere dal trend, di breve, medio o lungo termine, i trend sulle valute superano invariabilmente quelli sulle azioni, bonds e altre merci.
La ragione principale per la quale le valute stanno in trend meglio di ogni altro mercato è dovuta alla natura macro-economica del mercato Forex. Mentre i fondamentali della domanda e offerta di una merce possono cambiare con le condizioni meteo, i fondamentali di una valuta sono molto meno casuali e molto più prevedibili.
In sostanza, quello delle valute è uno dei migliori mercati. Esso rappresenta il più grande mercato al mondo ed ha i più forti e persistenti trend, ovvero, immense opportunità di profitto. Inoltre, ogni singola valuta costituisce un universo a parte che fornisce ai traders diversificazione all’interno del mercato Forex.

Vantaggi del Forex rispetto al mercato azionario

Semplicità – Generalmente si opera con le quattro maggiori coppie di valute nel Forex, quindi, si è in grado di sviluppare un certo feeling apprendendo in breve tempo il comportamento del movimento dei prezzi e delle figure che si formano per ciascuna coppia di valute. Vi sono migliaia di titoli nel mercato azionario, ed è difficile capire perché un particolare titolo andrà su o giù in un dato giorno. Scegliere il giusto titolo tra migliaia, ogni giorno, non è una cosa facile.

Alto potenziale dei profitti con investimenti più piccoli – Il minimo ammontare necessario per aprire un conto per il trading nel Forex è ora di circa 100 Dollari o Euro e questa cifra permette di operare con i mini-lotti. Questo ammontare, relativamente piccolo, di denaro da l’opportunità di guadagnare potenzialmente centinaia di Dollari a settimana. Per avere le stesse quantità di introiti nel mercato azionario, si dovrebbero, probabilmente, avere almeno 5.000 dollari nel conto. Certamente si potrebbe perdere in entrambi i mercati, ma, nel Forex si possono fare più introiti possedendo un conto più piccolo. Naturalmente, si assumono maggiori rischi.

Non manovrabilità – Come già detto, il Forex è il mercato più grande al mondo, creato in origine per le grosse istituzioni – banche, fondi d’investimento, corporazioni e aire istituzioni finanziarie. Qualunque è il numero di trader individuali che partecipano al mercato in dato momento, questi non possono muovere il mercato per niente. Nel mercato azionario che è molto più piccolo, questi movimenti manovrati sono all’ordine del giorno e influenzano enormemente il mercato rendendo caotico il suo movimento e di difficile previsione.

Opportunità di profitti in entrambe le direzioni – Non vi è un mercato “Toro” o “Orso” nel Forex. Si potrà sempre guadagnare denaro sia comprando sia vendendo valuta. Non fa differenza se l’economia attraversa una fase di boom o di profonda recessione. Nel mercato azionario, la maggior parte dei soldi si fanno durante il periodo del boom economico, quando le quotazioni del mercato azionari salgono, e questo è molto limitativo perché lo sviluppo dell’economia è ciclico, e, periodi di crescita si alternano a periodi di recessione. In questo caso, quando il mercato azionario va giù, non è possibile vincere. Nel Forex, invece, a prescindere dalla forza o dalla debolezza dell’economia, durante tutti i periodi dell’anno, i tassi di cambio delle valute fluttuano sempre, dando costantemente ai traders opportunità di guadagno.

Conto Demo – Nel mercato Forex i vari Broker permettono di aprire conti Demo (Conti con denaro virtuali), che consentono di partecipare al trading utilizzando i prezzi in tempo reale e le stesse piattaforme di trading, le stesse notizie e gli stessi strumenti di analisi tecnica per predire i movimenti del mercato. Si può, così, fare esperienza senza rischiare il proprio denaro. Da ciò, si capisce perché il Forex è più conveniente e meno costoso; da l’opportunità e il tempo di sviluppare un proprio metodo personale di trading, utilizzando un conto demo, permette buoni ritorni con operazioni che durano anche poche ore, cosa più importante il nostro denaro è sempre liquido.

Cosa muove il mercato del Forex

Il mercato delle valute si muove quando alcune forze fanno apprezzare o deprezzare una valuta rispetto ad un’altra. L’azione cumulativa dell’acquisto e della vendita di una valuta causa i movimenti in su o in giù, e d’incrementare o diminuire di valore in relazione ad un’altra valuta.

Tra i fattori primari che influenzano il valore del tasso di cambio ci sono:

  • La bilancia dei pagamenti
  • Lo stato dell’economia
  • L’analisi grafica dell’andamento dei cambi
  • Fattori politici e psicologici
  • Il declino e il flusso di capitali tra le nazioni, detto anche parità del potere di acquisto, che determina il momentum del mercato
  • Un cambio nella politica dei governi o delle banche centrali
  • Il lento scivolamento delle condizioni economiche e sociali
  • Le forze economiche fondamentali come inflazione e tassi d’interesse
  • La fiducia dell’abilità di un governo a supportare la sua moneta influenza anche il prezzo di una valuta
  • L’attività di manager professionisti che operano generalmente per un pool di fondi, è anche un fattore che muove il mercato

Tutte queste cose creano movimenti nelle valute che generalmente tendono a persistere una volta che hanno inizio. I traders professionisti, che operano nel mercato delle valute, tengono d’occhio i cambiamenti nella politica monetaria e le forze che disegnano il trend delle valute.

Come funziona il mercato del Forex

Con il termine Forex (Foreign exchange) si può riferire a qualsiasi valuta di una nazione scambiata per la valuta di un’altra nazione. Il novanta per cento di tutte le transazioni valutarie, grandi o piccole, si effettuano OTC (over thè counter), significa che sono scambiate nel libero mercato.

Come mercato libero, il Forex non è regolato come un mercato organizzato. Le transazioni possono essere fatte da chiunque, con i termini e le provvigioni che sono permesse dalla legge e accettate dalle due parti (le banche principali) interessate allo scambio. Dal 1970 tutti gli scambi sono OTC – Over thè count. (Ci sono ora alcuni mercati valutari regolati che offrono futures e opzioni su contratti di valuta).

Ci sono parecchi sub-mercati (strumenti per il trading) che si sono sviluppati nei mercati non regolamentati (OTC). Qui viene preso in considerazione solo il mercato dello spot, attualmente il più popolare. Una transazione spot è lo scambio tra due valute. Il prezzo dello spot è il prezzo corrente del mercato (o tasso di cambio) di una valuta rispetto all’altra.

Il mercato Forex è formato da un eterogeneo gruppo di partecipanti costituito da governi, banche centrali, banche di investimento, corporazioni, investitori privati e speculatori. Ma, istituzionali o privati, e qualunque sia il loro motivo: investimento, copertura, arbitraggio, speculazione, pagamento delle importazioni, o cercare di influenzare il tasso di cambio, tutti i partecipanti sono parte dell’aggregazione tra domanda e offerta delle valute considerate, e tutti loro hanno un ruolo nel determinare il tasso di cambio del mercato in quel determinato momento. A prescindere dal diverso approccio, interessi, orizzonte temporale e numero dei partecipanti, nessuna singola forza ha un’influenza determinante sul mercato.

Essenzialmente, il mercato è costituito da un gruppo internazionale di banche o cambia valute (i più, ma non tutti, sono banche commerciali e banche di investimento). Queste banche formano quello che è chiamato il mercato Inter-Bancario. La loro attività di trading (per la maggior parte tra loro) costituisce essenzialmente il grosso del volume del mercato e stabilisce la direzione del mercato. Si stima che ci siano almeno 400 banche che fanno da market maker o broker in tutto il mondo.
Queste istituzioni, geograficamente distribuite nei maggiori centri finanziari in tutto il mondo, sono legate e in stretta comunicazione tra di loro con telefoni, computers e altri mezzi elettronici. Le informazioni sono trasmesse simultaneamente su un sistema elettronico centrale quasi istantaneamente ad ognuno di questi “dealers” in tutto il mondo.
In qualsiasi momento, il tasso di cambio o cross valutario tende ad essere virtualmente identico in tutti i centri finanziari dove si fa trading attivo. Dal punto di vista del prezzo, questi svariati centri finanziari sono effettivamente integrati dentro un singolo mercato. È il tasso di cambio stabilito tra queste banche, dentro l’attività inter-bancaria, che tutti i traders che speculano sulle valute comprano o vendono. I traders fuori dal sistema inter-bancario possono piazzare ordini di acquisto o vendita con i brokers che sono degli intermediari sostenuti dalle banche dentro il sistema inter-bancario, tra i traders nel mercato e le banche. Quando si fa trading con un Market Maker si ha accesso al tasso di cambio dell’inter-bancario in tempo reale.

Questi dealers contribuiscono anche a dare liquidità al mercato e agiscono come la controparte nella transazione di acquisto/vendita. Con l’aumento della competizione, i migliori Broker Forex o Market Makers si assumono anche un certo ammontare di rischio durante il tempo che ci vuole per completare la transazione richiesta, garantendo un’istantanea ed accurata esecuzione dell’operazione (evitando slippage o ritardi che spesso si sperimentano negli altri mercati).

Ogni coppia di valute nel mercato ha sia un prezzo d’acquisto (Buy), sia un prezzo di vendita (Sell). Il prezzo di acquisto è sempre leggermente più alto del prezzo di vendita. La differenza tra i due prezzi è chiamato “spread”. Banche, Broker e market makers guadagnano su ogni transazione grazie a questa differenza tra prezzo di acquisto e vendita.

Sulle valute si opera in coppia. Ogni posizione implica l’acquisto di una moneta e la vendita dell’altra. Il potenziale profitto esiste quando vi è un movimento del tasso di cambio. Un lato della coppia valutaria è sempre in guadagno rispetto all’altro. Si guadagna un profitto quando si è dalla parte giusta nel momento giusto.

Una moneta che scende o sale di valore non è né buona né cattiva (può dipendere dall’economia di quel paese). Quello che conta nel trading delle valute è la relazione tra i due lati della coppia valutaria (il tasso di cambio), che fluttua in continuazione con incredibili volumi. Al contrario, durante il periodo orso negli altri mercati (dove un incremento del prezzo è sempre considerato buono e un decremento cattivo) la liquidità si prosciuga rapidamente, lasciando gli investitori con un rischio più grosso.

Nel Forex, i massicci volumi, e la possibilità di vendere alla scoperto (guadagnando sul declino dei prezzi) senza limiti, assicura che la liquidità nelle valute principali sia sempre mantenuta. Questa combinazione tra liquidità massiccia e possibilità di vendita allo scoperto senza restrizioni è uno dei vantaggi del mercato Forex rispetto agli altri mercati

Nel mondo del trading delle valute il sole non tramonta mai: c’è sempre chi compra e chi vende da qualche parte, e i loro ordini sono eseguiti istantaneamente. L’operatività nel Forex inizia Domenica alle 5 pm Est (23.00) e il mercato rimane aperto 24 ore al giorno fino a Venerdì alle 5pm Est (23.00).

Con la liquidità del mercato e l’avvento di mezzi di comunicazione veloci, operare nel mercato Forex è diventato estremamente attendibile, preciso e veloce.

Comparato con il mercato azionario, il Forex è anche meno costoso in quanto, generalmente, non si pagano commissioni, tariffe di transazione e piattaforme per il trading.

Non esiste alcun monopolio circa le conoscenze sul mercato Forex. Certamente, l’insider trading è meno importante qui che in qualunque altro mercato. Nel mercato azionario, nella realtà i traders professionisti e gli istituzionali hanno sempre un vantaggio nell’accesso ad importanti informazioni corporative. In passato, le buone informazioni erano costose e non tutti i partecipanti al mercato avevano il tempo e le risorse di procurarsi valide e aggiornate informazioni. Internet, oggi, ci permette il libero accesso a tutte le informazioni cruciali alla velocità della luce, ovunque e in qualsiasi momento, da migliaia di fonti.

Ebook sul Forex in Italiano

Qui di seguito alcuni ebook gratuiti sul Trading Forex offerti dal portale di Dove Investire:

GUIDA FOREX PER PRINCIPIANTI

Contenuto: Una pratica guida per muovere i primi passi nel mondo del trading, come fare forex online per chi è alle prime armi, con consigli, guide e strategie operative da mettere in pratica da subito. Il forex è il più grande mercato al mondo, per fare trading con successo devi conoscerlo.

Con la guida forex potrai conoscere le basi necessarie per iniziare nel modo giusto. All’interno dell’ebook sono presenti una serie di strategie da mettere in pratica da subito.

Scarica l’ebook gratuito “Guida al Forex per principianti”, vivi una esperienza di trading positiva fin dall’inizio.

GUADAGNARE CON IL TRADING

Contenuto: Un ebook creato dai trader per i trader con l’obiettivo di fornire le competenze necessarie per ottenere il massimo dalla propria attività di trading.

Più di 100 pagine di contenuti utili per apprendere le basi del trading fino allo creazione di strategie di successo. Un libro scritto con parole semplici, adatto alle persone che vogliono iniziare questa attività o che stanno operando senza ottenere risultati.

Una guida pratica per arrivare a guadagnare con il trading, uno strumento necessario per capire le dinamiche dei mercati e non solo.

L’obiettivo di questa guida è quello di dare la possibilità al lettore di vivere una esperienza di trading positiva fin dall’inizio.

Fai trading sul Forex in sicurezza

Sei alla ricerca di un Broker affidabile e che offra tutti gli strumenti necessario per fare trading sui mercati finanziari in modo semplice?

Abbiamo selezionato alcuni dei migliori broker in termini di sicurezza, strumenti di trading, supporto e formazione. Tutti i broker presenti in questa pagina offrono la possibilità di fare trading su forex, azioni, materie prime, indici di borsa, CFD e criptovalute.

Scegli il broker più adatto alle tue esigenze, metti in pratica le tue capacità ma senza rischiare nulla grazie al conto demo gratuito.

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
Brokereo Licenza CySEC
No commissioni su CFD
Segnali di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.
Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni riportate sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.
Valutazione dell’articolo

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
Brokereo Licenza CySEC
No commissioni su CFD
Segnali di trading
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

La variante Delta, un’ombra sui mercati finanziari

È tornato forte il tema del timore per la variante Delta con le materie prime scambiate in ribasso in particolare il petrolio e l'oro, mentre si mantengono in rialzo le azioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.