Home / Forex / Facciamo due conti in tasca: quanto si guadagna con il Forex?

Facciamo due conti in tasca: quanto si guadagna con il Forex?

guadaganre-forex

Chi cerca un strumento su internet che gli posso generare un profitto una possibile soluzione è data dal trading online. Sono sempre più numerose le persone che si affacciano al mondo del trading online e in particolare nel Forex. Ma quello che ci chiediamo è, ma quanto si guadagna con il Forex?

C’è chi pensa che il Forex rappresenti una strada per guadagnare e migliorare la propria situazione economica, anche se non è una cosa semplice e scontata, ci sono reali rischi ed è facile perdere soldi.

Con questo articolo non vogliamo ne darti facili illusioni e ne troppe paure, ma solamente capire quanto si guadagna con il Forex. Il trading online può realmente permettere di guadagnare molto, ma è necessario avere le giuste competenze e capacità.

L’obiettivo principale è di guadagnare ma anche divertirsi e sentirsi liberi di svolgere la propria attività in maniera autonoma ed indipendente. Bisogna considerare che non vi è una certezza o una determinata cifra che un trader possa guadagna con il Forex, questo dipenderà in base a numerosi fattori, tra i quali l’investimento iniziale e la leva finanziaria utilizzata.

L’investimento iniziale sul forex può essere da poche decina di euro a diverse migliaia, ovviamente questo incide sul guadagno/predite. Un trader esperto che avrà strategie vincenti investirà cifre maggiori. Al contrario, il trader inesperto dovrà iniziare con un importo inferiore altrimenti finirà in poco a perdere tutto il capitale a sua disposizione. La regola è quella di investire sempre un parte del capitale che si è disposti a perdere e che non influenzi in nessun modo la vita quotidiana.

TRADING SU CRIPTOVALUTE CON LEVA

www.plus500.com

Fai trading su criptovalute con una leva fino a 1:5
Comincia con soli 100 € per ottenere l'effetto di un capitale di 500 €!

Altro punto fondamentale che influenza guadagno e perdite nel forex è la leva eccessiva. La leva finanziaria consente di andare ad effettuare delle operazioni con un capitale più elevato rispetto a quello che realmente si a disposizione. Questo strumento ha la capacità di alzare o abbassare eventuali guadagni per ogni singola operazione, ma nello stesso tempo vale lo stesso discorso con le perdite.

I broker forex offrono una leva finanziaria differente e può essere questo un motivo per scegliere un broker al posto di un’altro. Tra le leve più diffuse troviamo ovviamente quella che offre un rapporto 1:100, ma possono arrivare anche a 1:400 e ancora di più.

Se per esempio un trader opera con 1000 €, stando alla leva finanziaria 1:100, potrà effettuare un’operazione per un valore pari a 100.000 €, un fattore non di poco conto in quanto la variazione dei prezzi sul mercato dell’1% avrà generato un profitto o una perdita di 1000€, ciao è il 100% del capitale investito.

Fate molta attenzione alla leva finanziaria utilizzata e al broker forex da utilizzare. Queste due scelte possono fare la differenza tra un investimento di successo o no.

Ti consiglio di visitare la sezione dei broker per scegliere quello più adatto alle tue esigenze:

migliore-broker-online


Fai Trading in sicurezza sempre e ovunque

Apri un conto di trading

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Broker forex i parametri per fare la scelta giusta

I broker forex non sono tutti uguali e la scelta ha un ruolo fondamentale nell'attività di trading. Regolamentazione, servizi, costi, assistenza, come fare la scelta giusta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *