Home / Forex / Corsi di trading, tipologie e come valutare la qualità

Corsi di trading, tipologie e come valutare la qualità

Il trading online è uno strumento per accedere ai mercati finanziari ed investire i propri soldi in maniera semplice ed efficace. Conoscere i rischi, le strategie, gli strumenti e le potenzialità del trading è alla base di questa attività.

Per chi aspira ad ottenere dei risultati dall’attività di trading è necessario acquisire tutte le informazioni necessarie. Dalle tecniche di trading basilari fino agli strumenti più utilizzati dai trader esperti.

Gli aspiranti trader che cercano di entrare in questo mondo possono trovarsi frustrati e rapidamente precipitare in una spirale discendente, perdendo rapidamente capitali e ottimismo ancora più velocemente. Il trading online offre grandi opportunità, e per riuscire in questo ci sono soluzioni per aiutare gli investitori a superare la curva di apprendimento: i corsi di trading.

Tipi di corsi di Trading

Quando si tratta di corsi di trading, ci sono due categorie principali:

  • Corsi online
  • Formazione individuale

I corsi online possono essere paragonati all’apprendimento a distanza in una classe universitaria. Un istruttore fornisce presentazioni PowerPoint, ebook, simulazioni di trading e così via. Ad oggi è possibile contare su corsi per ogni tipologia e livello di trader, principiante, intermedio e avanzato. Qualsiasi sia il livello di esperienza di un trader, un corso online di trading è sicuramente molto prezioso. Il costo di questi corsi possono variare dai 50 a qualche centinaia di euro.

La formazione individuale è molto più specifica e si consiglia a i trader che hanno già una formazione di base sul trading. Un mentore, in genere un trader professionista, affronterà le strategie e la gestione del rischio con l’aspirante trader ma trascorrerà la maggior parte del tempo su operazioni effettive. La formazione individuale ha un costo maggiore dei corsi online, varia dai 1.000 a 5.000 euro.

Come valutare la qualità dei corsi di trading

Indipendentemente dal tipo di percorso scelto da un trader, ci sono diversi criteri da considerare la qualità dei corsi di trading prima di registrarsi.

La reputazione del corso di trading
Basta fare una semplice ricerca su Google digitando ‘corsi di trading‘ per trovare migliaia di risultati. La scelta non è facile, bisogna quindi restringere la ricerca e concentrati sui corsi di trading che hanno una buona reputazione. Ci sono molte truffe in questo settore, molti corsi promettono di far ottenere rendimenti enormi e profitti immediati, non credere a queste promesse. Un corso di formazione serio non promette altro che informazioni utili e strategie collaudate.

La reputazione di un corso di trading viene valutata al meglio parlando con altri trader o chiedendo informazioni sui forum online. Più informazioni riuscirai a raccogliere dalle persone che hanno seguito questi corsi, più sicuro sarai di fare la scelta migliore.

Certificazione del corso di trading
I buoni corsi di trading sono certificati da un organismo di regolamentazione o da un istituto finanziario.Un esempio è la certificazione ISO 9001 con Rina, una Certificazione che è valida non soltanto in Italia ma anche all’estero attraverso IQNet, il più grande network internazionale della certificazione di sistemi di gestione

Negli Stati Uniti, i consigli di regolamentazione più popolari che regolamentano i Broker Forex e certificano i corsi di trading sono:

  • The Securities and Exchange Commission
  • The Chicago Board of Trade
  • The Chicago Mercantile Exchange
  • The Financial Industry Regulatory Authority
  • The National Futures Association
  • The Futures Industry Association
  • The Commodity Futures Trading Commission (CFTC)

Non tutti i promotori di corsi di trading o sistemi devono essere membri della National Futures Association o registrati presso la CFTC, ma la maggior parte di quelli rispettabili lo sono e aderiscono al codice etico di questi organismi.

Per coloro che pensano in modo globale, essere consapevoli del fatto che ogni paese ha i propri organi di regolamentazione e i corsi internazionali possono essere certificati da diverse organizzazioni.

Tempo e costo
I corsi di trading possono richiedere un impegno solido o possono essere flessibili come le lezioni di podcast online. Prima di scegliere un corso, esamina attentamente gli impegni in termini di tempo e costi poiché variano ampiamente.

Se non disponi di un budget di diverse migliaia di euro per la formazione individuale, probabilmente faresti meglio a seguire un corso online. Tuttavia, se prevedi di lasciare il tuo lavoro per fare trading a tempo pieno, sarebbe utile cercare un corso di trading professionale, anche a un costo maggiore.

Stare lontano dalle truffe

‘Ottieni rendimenti del 400% in un giorno!’ . . . ‘Guadagni garantiti!’ . . . ‘Non c’è la possibilità di perdere!’

Questi e altri tormentoni dilagano su Internet, promettendo successo assicurato seguendo un corso di trading. Sebbene questi messaggi possano sembrare allettanti, i trader senza esperienza dovrebbero stare alla larga da questi, perché le garanzie finanziarie assolute in questo settore non esistono.

Sfortunatamente, l’ascesa del trading online e delle numerose piattaforme elettroniche hanno alimentato un aumento di truffe. La Commodity Futures Trading Commission (CFTC) è da tempo preoccupata per i corsi dubbi progettati per depredare le persone ignare dei grandi rischi che presenta l’attività di trading.

Per assicurarti che un corso di trading sia onesto, leggi attentamente i termini e condizioni, determina se promette qualcosa di irragionevole e ricontrolla le sue credenziali e la certificazione per conoscere l’autenticità. In particolare, fate attenzione ai siti che mostrano in modo evidente rendimenti ipotetici o che mostrano rendimenti effettivi senza la clausola secondo cui ‘le prestazioni passate non sono garanzia di risultati futuri‘.

Altri tipi di formazione per il Trading

Sebbene i corsi di trading offrano un modo strutturato per imparare questa attività, non sono l’unica opzione per un trader principiante.

Coloro che sono autodidatti possono usufruire di opzioni gratuite online, come libri ed ebook sul trading, articoli, strategie professionali e analisi fondamentale e tecnica. Ancora una volta, anche se le informazioni sono gratuite, assicurati che provengano da una fonte credibile che non abbia pregiudizi su come o dove fai trading (un esempio è il portale di doveinvestire.com).

Questo può essere un modo difficile da imparare, poiché le buone informazioni sono sparse, ma per un trader che inizia con un budget limitato, può valere la pena il tempo investito.

Conclusioni

Prima di ‘buttarsi’ letteralmente nel trading è prioritario acquisire una adeguata formazione teorica e pratica. Le lezioni online e i corsi di trading possono fornire ai trader tutti gli strumenti per offrire un’esperienza redditizia. È bene chiarire che investire nella formazione è la scelta migliore che un aspirante trader di successo può fare.

Per chi deve iniziare o vuole apprendere tutte le infiorazioni di base, utili anche per affrontare al meglio un corso di trading, può iniziare scaricando gratuitamente i manuali di trading gratuiti che Dove Investire mette a disposizione. Qui di seguito il link per richiedere gli ebook sul trading:

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Markets.com Licenza CySEC, FSCA
Strumenti di trading avanzati
Strategie personalizzate
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
101investing Licenza CySEC

Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile

apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Manuali e Guide al Trading per principianti ed esperti

La formazione svolge un ruolo fondamentale nel trading online. Questa la selezione dei migliori manuali e guide al trading per principianti ed esperti. Scopri di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.