Home / Finanza Personale / Servizi bancari / Conti deposito senza imposta di bollo

Conti deposito senza imposta di bollo

Negli articoli precedenti, per rispondere alla domanda dove investire piccoli importi, una delle soluzioni migliori è data dai conti deposito.

Grazie alle garanzie e ai rendimenti offerti dai conti deposito che hanno reso questi tra le forme di investimento più apprezzate.

Da primo gennaio 2013 alcune cose sono cambiate, in quanto viè stato un aumento dell’imposta di bollo fino a 0.15%.

Questa imposta di bollo riduce il rendimento dell’investimento e in particolare su importi piccoli e per questo colpisce maggiormente i piccoli risparmiatori.
A questo si deve tener conto anche dell’aumento delle tasse sulle plusvalenze che sono passate già nel 2012 dal 12,5% al 20% attuali.

FAI TRADING SU CRIPTOVALUTE

www.plus500.com

Scopri tutte le opportunità offerte da Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash e le altre
Spread bassi, zero commissioni e leva finanziaria

Ora i risparmiatori, soprattutto quelli disposti ad investire piccoli importi, si devono mettere di impegno a cercare il conto deposito migliore con rendimenti più alti, ma non solo, ma anche scegliere i conti deposito che si accollavano l’imposta a carico del cliente.

Fino allo scorso anno, gran parte delle banche si accollavano l’imposta a carico del cliente per attirare nuovi patrimoni. Con l’aumento dell’imposta di bollo le cose sono cambiate ed ora è difficile trovarne qualcuno che abbia mantenuto le stesse condizioni.

Per aiutarvi nella ricerca, qui sotto trovate l’elenco delle banche che non fanno pagare l’imposta di bollo.

Elenco dei conti deposito senza imposta di bollo:

Banca Ifis (Rendimax)
Banco Popolare (YouBanking)
Banca sistema (Sìconto!Deposito)
Ibl Banca
BccForWeb

Questi conti deposito ad oggi possono essere consigliati come i migliori per investire piccoli importi.

Altro confronto può essere fatto sui loro rendimenti, ma essendo variabili nel tempo e soggetti a diverse offerte nel tempo, consigliamo di visitare il sito dei singoli istituti e confrontare fra loro e le diverse condizioni.


Trai vantaggio dall’instabilità del mercato

Apri un conto di trading

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L’amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza.
Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore.
Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Investire piccoli importi e guadagnare molto, come fare?

Investire poco e guadagnare molto, è realmente possibile? Partendo dal fatto che non esitino investimenti ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *