Come chiudere il conto corrente

Prima di iniziare a spiegare come chiudere un conto corrente, premettendo che ogni singola banca prevedere delle clausole di chiusura conto, più o meno differenti, apportate nel contratto al momento dell’apertura.
Detto questo generalmente, se il conto corrente non è in rosso il titolare può decidere liberamente quando chiuderlo ed eventualmente trasferirlo presso un altro istituto bancario.

L’operazione di chiusura può prevedere la consegna del libretto assegni, carta bancomat e carta di credito.

✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

La tempistica di chiusura dipende in gran parte dalle eventuali operazioni in sospeso nel conto ( accredito stipendio,saldo movimenti carta,bonifici in entrata o uscita)

La normativa attualmente vigente si rifà all’articolo 118 della legge 243 del 4 agosto 2006.
La legge,del decreto Bersani sulla concorrenza e i diritti dei consumatori, stabilisce come il correntista ha sempre la possibilità di recedere dal contratto senza penalità e senza spese di chiusura.
La norma riguarda tutte le tipologie di contratti, a tempo indeterminato o a esecuzione periodica quindi riguardante i conto correnti, deposito, conto titoli etc etc.


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
eToro Licenza CySEC, FCA, ASIC
Social Trading
Deposito minimo 50€
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Licenza BaFin, Consob
Accesso ai mercati globali
Commissioni competitive
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.