Home / Finanza Personale / Servizi bancari / Carte prepagate con codice IBAN

Carte prepagate con codice IBAN

Da qualche anno a questa parte si stanno facendo apprezzare le nuove carte di credito prepagate dotate di codice Iban. Queste carte multifunzione prendono il nome di carte conto.

Si tratta di vere e proprie carte di credito ma dotate di molti più servizi. Pensate che possono prendere il posto di un conto tradizionale ma più economiche e pratiche. Si tratta di una nuova frontiera dei servizi bancari destinati alla clientela che non riesce più a sostenere le spese di gestione di un tradizionale conto corrente.

Insomma, queste carte offrono un servizio bancario in grado di fronteggiare tutte le esigenze di liquidità dei piccoli e medi risparmiatori.

Con le carte prepagate con codice Iban è come un avere il conto corrente sempre in tasca, ma dai costi più contenuti.

Con le carte conto è possibile effettuare prelievi, pagamenti, accrediti dello stipendio, addebitare il pagamento delle bollette per le utenze, oltre a tutte le funzioni delle carte di credito classiche.

Come abbiamo detto precedentemente, hanno costi molto contenuti e, a differenza di un conto corrente, non devono pagare spese di tenuta conto, bolli, commissioni di massimo scoperto e interessi passivi.

FAI TRADING SU CRIPTOVALUTE

www.plus500.com

Scopri tutte le opportunità offerte da Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash e le altre
Spread bassi, zero commissioni e leva finanziaria

Oggi sono disponibili un notevole numero di queste carte. Si differenziano dal canone, dalle commissioni e dai servizi.
Alcune carte come la Carta Superflash di Intesa San Paolo e Genius Card di Unicredit, possono ricevere bonifici anche dall’estero in area SEPA.
Per chi ad esempio a la necessità di ricevere pagamenti dall’estero, come per esempio i pagamenti di google adsense, la Carta Superflash o la Genius Card, sono i quelle più indicate.

Queste le spese di gestione delle due carte:

Carta Superflash di Intesa San Paolo
Il canone annuo per gli over 26 è di 9,90 €, mentre è gratuito per la fascia d’età 18-26. Se si effettua l’acquisto online il primo anno è gratuito, dal secondo 9,90€ all’anno. La prima ricarica è gratuita se effettuata contestualmente alla sottoscrizione del contratto, i servizi via internet, cellulare e telefono sono anch’essi gratuiti; è gratuito anche l’accredito dello stipendio e la domiciliazione delle bollette.

Genius Card di Unicredit
Richiedendo la carta online, il costo di emissione è zero ed il canone mensile è azzerato per i primi 6 mesi.
Il canone mensile è sempre zero per gli under 27, per gli altri clienti è pari ad 1€ se si effettuando accrediti mensili di almeno 500€, altrimenti 3€.

Viste le caratteristiche, le carte conto sono sempre più diffuse sul mercato italiano e sempre più richieste da giovani, stranieri e pensionati.
Riteniamo che queste carte hanno e avranno ancor più successo vista la situazione economica attuale in quanto sono un ottimo modo per risparmiare denaro.


Trai vantaggio dall’instabilità del mercato

Apri un conto di trading

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L’amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza.
Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore.
Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

La carta conto, il modo per risparmiare sul conto corrente

L'esigenza di risparmiare spinge le banche ad offrire sempre nuovi strumenti. L'ultima novità è la carta conto. Una carta simile ad una prepagata ma con codice Iban per ricevere pagamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *