Prezzi biorari l’energia elettrica..Cosa cambia? Quando conviene?

Ciao oggi parte ufficialmente la nuova sezione di Finanza Personale. In questa sezione questa nuova sezione prenderà con particolare attenzione mutui, prestiti, assicurazioni, fisco, casa famiglia, risparmio ecc..
In questo primo articolo ti parliamo della tanto attesa tariffa bioraria che speriamo ci faccia risparmiare sulle bollette elettriche.
A partire dal primo luglio scatta la tariffa bioraria che vedrà coinvolti entro la fine del 2010 circa 13 milioni di utenti finali.

Anche se già esiste già la possibilità di scegliere volontariamente contratti di fornitura con prezzi differenziati, la novità è rappresentata dal fatto che a partire dal 1° luglio prossimo i nuovi prezzi biorari si applicheranno progressivamente e in modo automatico a tutti coloro che hanno un contratto di fornitura di energia elettrica alle condizioni stabilite dall’Autorità, cioè a chi non ha ancora deciso di cambiare il proprio fornitore di elettricità.

Cosa cambia?
Come precisato sul sito dell’Autorità per l’energia, con i prezzi biorari l’energia elettrica si pagherà in base al prezzo di produzione all’ingrosso. Tale prezzo varia ogni ora: di conseguenza quando c’è poca richiesta di elettricità (la sera, la mattina presto, la notte e i festivi) il prezzo è più basso, mentre nelle ore centrali della giornata, quando la richiesta è alta, il prezzo aumenta.

In sintesi, precisa l’Autorità, con i nuovi prezzi biorari, l’energia elettrica:
* costerà di meno dalle 19 alle 8 dei giorni feriali e tutti i sabati, domeniche e altri giorni festivi; questi periodi saranno indicati nella bolletta come fasce orarie “F2 e F3”
* costerà di più per i consumi dalle 8 alle 19 dei giorni feriali; questo periodo sarà indicato nella bolletta come fascia oraria “F1”

✅ Stai cercando un corso completo per avere successo con il trading? Questo è l’ebook che fa per te… Una guida completa al trading scritta con parole semplici e comprensibili, per aiutare gli aspiranti trader a muoversi con sicurezza.
👉 Scarica la guida gratuita!

Quali i vantaggi?
Il vantaggio principale legato ai prezzi biorari come precisa l’Autority è quello di permettere a ogni utente di pagare in modo equo l’elettricità. “Se la uso nelle fasce orarie in cui costa di meno è giusto infatti che io paghi di meno risparmiando in bolletta”.

Con un unico prezzo indifferenziato invece chi usa l’elettricità nelle ore convenienti paga anche una parte dei costi di chi consuma nelle ore più costose.

Lo scopo delle nuove tariffe è poi in seconda battuta quello di favorire un utilizzo più consapevole ed efficiente dell’energia elettrica che ricade poi a beneficio di tutti purché ci si abitui a concentrare l’utilizzo dei propri consumi di elettricità negli orari più convenienti: dalle 19 alle 8 dei giorni feriali ed in tutte le ore dei sabati, domeniche ed altri festivi.

Il sistema sarà ancora più conveniente a partire dal gennaio 2012 i prezzi biorari saranno allineati con i prezzi effettivi di produzione all’ingrosso dell’energia elettrica nei diversi momenti e le differenze saranno quindi maggiori.

Quanto conviene?
Secondo l’Associazione in difesa dei consumatori Adico per ottenere un reale risparmio rispetto alle tariffe cosiddette monorarie si dovranno concentrare i propri consumi per almeno il 67% nella fascia oraria notturna/fine settimana. “In caso contrario – spiega in una nota dell’Associazione il presidente Carlo Garofolini si rischia di pagare con la tariffa bioraria di più rispetto alla tariffa monoraria”.

Fonte: borsaitaliana.it


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza Consob, FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
IG Licenza FCA, BaFin, Consob
Oltre 45 anni di esperienza
Trading su CFD e Turbo24
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

I motivi per cui è importante avere un fondo di emergenza

Gli imprevisti capitano a tutti; avere un fondo di emergenza per qualsiasi esigenza inaspettata è fondamentale per affrontare le turbolenze economiche a breve termine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.