Home / Finanza Personale / Risparmio / Investire i risparmi nel modo più sicuro e conveniente

Investire i risparmi nel modo più sicuro e conveniente

Riprendiamo un argomento molto caro ai nostri lettori cioè quello di come investire i risparmi in modo sicuro.

In articoli precedenti abbiamo parlato di investire i risparmi nei buoni fruttiferi, investire nei titoli di stato, e investire sicuri nelle obbligazioni. Oggi parleremo ancora una volta dei conti deposito e se conviene ancora investire i risparmi in questi prodotti.Dal primo gennaio 2014 i conti deposito hanno subito alcune variazioni per quanto riguarda gli oneri fiscali, che secondo quanto prevedono le novità apportate con le ultime iniziative dell’esecutivo, alle giacenze presenti sui conti deposito saranno applicati oneri concretizzabili in aliquote con l’imposta di bollo proporzionale dello 0,20%, precedentemente 0,15% nel 2013, da calcolarsi sul controvalore del rapporto di conto deposito.
La buona notizia è l’eliminazione del bollo fisso di 34.20 euro che veniva applicata su tutti i conti con soglia di capitale di 22.800 euro ora il limite è di 17.000 euro. Questa modifica rende i conti deposito più convenienti per i piccoli risparmiatori e comunque varrà il principio della proporzionalità, in quanto ogni investitore pagherà lo 0.20% qualunque sia l’importo depositato.

FAI TRADING SU CRIPTOVALUTE

www.plus500.com

Scopri tutte le opportunità offerte da Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash e le altre
Spread bassi, zero commissioni e leva finanziaria

Per quanto riguarda la tassazione sugli interessi attivi sul conto deposito rimane ferma l’agevolazione introdotta del gennaio 2012, che prevede una ritenuta fiscale del 20% contro i 27% prima del 2012. Tutto questo si traduce in un guadagno netto superiore rispetto al passato e rende i conti deposito una soluzione ideale per investire i risparmi.

Ricordiamo che per quanto riguarda la sicurezza di questi prodotti di investimento/risparmio sono garantiti dal Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi (FITD), che assicura ad ogni depositante una copertura fino a 100.000 euro in caso di fallimento dell’istituto.

Considerando questo come unico rischio, per ridurlo ulteriormente bisognerebbe valutare la solidità patrimoniale della banca ricercando il rating, ovvero il suo livello di sicurezza, messo a disposizione dalle società di rating come Standard & Poor’s, Moody’s e Fitch Ratings.

Qualsiasi sia la scelta, è certo che i conti deposito sono uno dei modi più sicuri e conveniente per investire i risparmi.

ebook investimenti sicuri banner Area Download di Dove Investire

In questo ebook trovi un elenco dei migliori investimenti sicuri o basso rischio. E’ necessario però capire il significato di sicurezza negli investimenti. Investire sicuri significa non essere disposti a perdere soldi in nessun orizzonte temporale.

download Area Download di Dove Investire

Trai vantaggio dall’instabilità del mercato

Apri un conto di trading

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L’amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza.
Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore.
Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Dove investire oggi; i migliori investimenti sicuri e redditizi

E' possibile investire sicuri e allo stesso tempo avere alti interessi? Chi non sogna di trovare un investimento sicuro che possa garantire un buon ritorno economico?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *