Home / Finanza Personale / Fisco / Operazione 730 al via. Ecco le novità importanti

Operazione 730 al via. Ecco le novità importanti

Operazione 730 al via, tra vecchie e nuove regole per una buona assistenza fiscale. Lavoratori dipendenti e pensionati si preparano a presentare la loro dichiarazione dei redditi e l’Agenzia dell’Entrate pubblica la circolare n.14/E, con la quale sono fornite annualmente le istruzioni per datori di lavoro, enti pensionistici, Caf e professionisti abilitati impegnati nell’assistenza fiscale ai contribuenti.

Una delle novità di quest’anno riguarda le modalità per quantificare il rimborso delle somme erogate nel 2008 e nel 2009 a titolo di incremento della produttività, assoggettate a tassazione ordinaria anziché a imposta sostitutiva. Infatti, la circolare chiarisce che, nell’ambito dell’assistenza fiscale, il contribuente può chiedere il rimborso dell’imposta pagata presentando il 730 al Caf o al professionista abilitato e, in alcuni casi, anche al sostituto d’imposta, purchè possieda un Cud che certifichi la tassazione avvenuta.

FAI TRADING SU CRIPTOVALUTE

www.plus500.com

Scopri tutte le opportunità offerte da Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash e le altre
Spread bassi, zero commissioni e leva finanziaria

Operazione ‘zero carta’ anche per il nuovo 730. A partire da questa stagione, il contribuente potrà presentare telematicamente la dichiarazione al suo sostituto d’imposta e questi, a sua volta, potrà utilizzare pure il mezzo informatico per la consegna della dichiarazione elaborata.

Oltre alle istruzioni per l’invio telematico del risultato contabile contenuto nei modelli 730-4, la circolare chiarisce che anche i sostituti d’imposta che negli anni scorsi hanno già partecipato al flusso telematico dei risultati contabili, devono trasmettere entro il 31 marzo il modello di comunicazione per il 2011 con l’indicazione di nuovi dati per identificare il sostituto.
Fonte: Leggo.it


Trai vantaggio dall’instabilità del mercato

Apri un conto di trading

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L’amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza.
Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore.
Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Maggiore chiarezza sulla tassazione forex. Cosa dice la legge?

In Italia il mercato forex sta crescendo in maniera considerevole. La maggior parte delle persone che fanno trading sul forex però non sa come comportarsi in termine di tassazione e leggi italiane riguardo il forex.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *