IMU: dubbi non chiariti

Dopo tanta attesa, il 16 giugno avremmo un importante appuntamento con la prima rata dell’Imu.

Sarà questa la prima delle tre scadenze previste per il pagamento dell’imposta sulla prima casa. Anche se manca poco, sono ancora tanti i dubbi non chiariti come anche le eventuali sanzioni sugli errori.

Vista la complessità del calcolo del pagamento, il governo starebbe studiando l’ipotesi di garantire l’esenzione dalle sanzioni per chi sbaglia il pagamento della prima rata.

✅ Stai cercando un corso completo per avere successo con il trading? Questo è l’ebook che fa per te… Una guida completa al trading scritta con parole semplici e comprensibili, per aiutare gli aspiranti trader a muoversi con sicurezza.
👉 Scarica la guida gratuita!

Al momento sembrerebbe che il 30% dei possessori di prime case sarà esente dall’Imu e, su un confronto più generale con la vecchia Ici, la nuova tassa potrebbe addirittura essere più conveniente.

Per il pagamento per la prima rata verranno utilizzare le aliquote fisse del 4 per mille per la prima casa e del 7,6 per le seconde e gli altri immobili, con imposizione al 50% nell’ipotesi in cui il cliente abbia optato per una ripartizione dell’addebito in due rate, o di un terzo nell’inversa ipotesi in cui abbia optato per una suddivisione in tre parti.

Il pagamento potrà avvenire con il modello F24 entro la scadenza sopra ricordata.

C’è anche da dire che i comuni sicuramente opteranno per un incremento delle aliquote base e che quanto si risparmierà sulla prima rata, si andrà poi a finire nel conguaglio del mese di dicembre.


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza Consob, FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
IG Licenza FCA, BaFin, Consob
Oltre 45 anni di esperienza
Trading su CFD e Turbo24
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Prima rata dell’Imu leggera ma la seconda rata sarà un vera stangata

La prima rata dell’Imu, quella che si dovrà pagare il 18 giugno, verranno applicate le aliquote standard fissate a livello nazionale dal governo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.