Home / Finanza Personale / Fisco / Canone Rai 2015. Tutto resta invariato

Canone Rai 2015. Tutto resta invariato

canone-rai-2015

Per mesi si è parlato del Canone Rai 2015 come una imposta che tutti dovranno pagare in bolletta, ma nella realtà nulla è cambiato.

Sembrava tutto definito nella nuova Legge di Stabilità e invece tutto resta invariato per il Canone Rai 2015 (ne avevamo parlato nell’articolo “Canone Rai diventa un’imposta nel 2015“).

Questa sicuramente una buona notizia per chi non paga il canone Rai, ma gli onesti contribuenti, che tutti gli anni dovranno pagare pagare la “tassa” più odiata.

Anche se non vi è stato alcun aumento la delusione rimane (per chi paga e lo continua a pagare). Da quello che sembra dovesse cambiare, con l’introduzione del canone sulla bolletta elettrica, nulla si è concretizzato. Se le cose fossero andate a buon fine, tutti avrebbero pagato il canone Rai 2015 ma con un importo massimo di 65€.
Ormai non serve nulla parlare di questo, la decisione è stata presa e nonostante il gran parlare, nulla è cambiato rispetto allo scorso anno.

Quanto ed entro quale data dovrà essere pagato il Canone Rai 2015?

Il costo del canone è di 113,50 euro, non vi è stata alcuna variazione dallo scorso anno. La scadenza è al 31/01/2015.

E’ possibile pagare l’importo in quattro rate, che sarà di 57,92 euro per due rate e di 30,16 euro per versamento se si decide di pagare in quattro rate.

Come gli anni precedenti il canone si potrà pagare con il classico bollettino in posta o in tabaccheria, ma rimane l’alternativa del pagamento online attraverso l’Home Bancking, carta di credito o attraverso i bancomat abilitati.

Chi non dove pagare il canone Rai 2015?

Gli anziani con età pari o superiore a 75 anni (il reddito non deve essere superiore a 6.713,98 euro annui).
I nuclei familiari il cui reddito non superi la somma di 6713,98 euro ed i militari, gli agenti diplomatici e consolari ed i rivenditori televisivi.

Sanzioni per chi non paga il canone Rai

Tutte le persone escluse a quelle categorie appena indicati, devono pagare. Per tutti gli altri che non pagano entro la fine di gennaio, scatta il versamento con obbligo di mora che prevede:

  • In caso di ritardo inferiore ai trenta giorni, la sanzione amministrativa è pari a 4,47 euro.
  • In caso di ritardo superiore ai trenta giorni la sanzione ammonta a 8,94 euro.
  • Se il ritardo supera i sei mesi, si aggiunge agli interessi di mora l’1% per ogni semestre compiuto.

In rete gira una simpatica canzone sul canone Rai, ve la proponiamo:


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.