Rivoluzione in materia tassazione sulle rendite finanziarie

Non manca molto alla fine dell’anno solare e dall’1 gennaio 2012 scatterà la rivoluzione in materia tassazione sulle rendite finanziarie. Questa interesserà anche le assicurazioni, tra cui anche le polizze cosiddette unit linked.

In particolare, resta invariata al 12,5% la tassazione sulle rendite finanziarie legate al possesso di titoli di Stato, Bot, Ctz, Btp e Cct per intenderci, mentre per tutti gli altri attivi, dalle azioni alle obbligazioni societarie, e passando per i pronti contro termine, si passerà dal 12,5% al 20%; la tassazione, quindi, diventa più aspra mente si alleggerirà, dal 27% al 20%, per i conti di deposito e per le giacenze in conto corrente.

✅ Stai cercando un corso completo per avere successo con il trading? Questo è l’ebook che fa per te… Una guida completa al trading scritta con parole semplici e comprensibili, per aiutare gli aspiranti trader a muoversi con sicurezza.
👉 Scarica la guida gratuita!

Ma quale aliquota verrà applicata per una unit linked che, ad esempio, ha l’80% di attivi in titoli di Stato, ed il 20% in azioni? Sarà tutto tassato al 20% o si pagheranno le tasse in proporzione?

Ebbene, in accordo con quanto riportato dallo SNA, il Sindacato Nazionale Agenti, citando un articolo apparso sul “Sole 24 Ore”, sulla questione si attendono chiarimenti unitamente poi ad un apposito Decreto che dovrà emanare il MEF, Ministero dell’Economia e delle Finanze, per fare chiarezza e per disciplinare quello che sarà il metodo ed il meccanismo legato alla tassazione.
fonte: blogosfere.it


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza Consob, FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
IG Licenza FCA, BaFin, Consob
Oltre 45 anni di esperienza
Trading su CFD e Turbo24
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Quale impatto potrebbero avere Azioni e Criptovalute ai prossimi aumenti dei Tassi della Fed?

L'aumento dei tassi e l'inflazione continueranno a far scendere i mercati nel 2022? In che modo dovrebbero influire sulla tua strategia di investimento? Come muoversi per non farsi trovare impreparati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.