Questo ETF potrebbe un ottimo investimento per renderti milionario

Un singolo investimento potrebbe renderti ricco in futuro? La risposta è SI. Ecco l’ETF che potrebbe riuscire nell’intendo di farti diventare milionario nei prossimi anni.

Molte persone pensano che per diventare ricche hanno bisogno di costruire un portafoglio complesso pieno di azioni accuratamente selezionate. E mentre questo può, in effetti, essere vero, è anche possibile far crescere enormemente il proprio portafoglio di investimenti senza fare molto lavoro. Se stai cercando una valida soluzione di investimento, allora vale la pena guardare l’ETF Vanguard S&P 500 (NYSEMKT: VOO). Vediamo in dettaglio perchè questo ETF potrebbe renderti milionario.

L’ETF Vanguard S&P 500 replica l’S&P 500. Se non hai familiarità con gli ETF, è l’abbreviazione di fondi negoziati in borsa. Questi fondi seguono diversi indici di mercato e ti consentono di raccogliere un insieme di azioni con un singolo investimento. Puoi approfondire su “Come investire in ETF. La guida completa per principianti“.

Il vantaggio di investire nell’S&P 500

L’indice S&P 500 è composto dalle 500 maggiori società quotate in borsa, quindi è un’ottima rappresentazione di un ampio mercato. Quando investi nell’indice S&P 500, non aggiungi solo azioni di qualità al tuo portafoglio, ma ottieni anche una diversificazione immediata.

Come detto, l’ETF Vanguard S&P 500 replica l’S&P 500 e questo implica due cose: la cattiva notizia è che l’obiettivo del fondo non è quello di battere la performance dell’indice, la buona notizia, tuttavia, è che l’S&P 500 ha avuto una buona performance nel tempo. In effetti, l’ETF Vanguard S&P 500 ha fornito un rendimento medio annuo del 15% sin dal suo inizio.

Questo il grafico dell’andamento dell’ETF Vanguard S&P 500 (VOO) degli utlimi 5 anni (fonte finance.yahoo.com)

Come un singolo ETF potrebbe renderti milionario

L’ETF Vanguard S&P 500 è un’ottima scelta come investimento, ma sia chiaro, dovrai mantenerlo a lungo affinché possa trasformarti in un milionario.

Supponiamo che tu investa 10.000 euro in questo ETF e lasci i tuoi soldi crescere per 35 anni. Se il rendimento medio annuo del 15% (come è successo fino in passato) dovesse proseguire, ti ritroverai con 1,33 milioni di euro. Mantieni i tuoi 10.000 euro investiti per 40 anni e vedrai quasi 2,7 milioni euro.

Ovviamente, non tutti hanno 10.000 euro a disposizione da investire in un singolo ETF, l’alternativa è quella di un investimento dilazionato. Se investi 100 euro al mese per 35 anni, ti ritroverai con poco più di 1 milione euro, questo supponendo che il fondo offra lo stesso rendimento medio annuo del 15% durante tutto il periodo.

Una strada facile per la ricchezza

L’ETF Vanguard S&P 500 non è l’unico ETF che replica l’indice S&P 500, ma è una buona scelta se vuoi accumulare molti soldi senza doverci dedicare molto tempo o impegno.

Naturalmente,  selezione personalmente di un gruppo di azioni appartenenti all’S&P 500 potrebbe darti un rendimento significativamente più alto nel tempo rispetto a quello che ti darà l’ETF Vanguard S&P 500, ma se sei soddisfatto dell’idea di un rendimento annuo del 15% e non stai cercando di dedicare molto tempo alla ricerca di società e all’aggiornamento del tuo portafoglio, allora questo è un investimento che potrebbe essere la migliore soluzione per molti anni venire.

✅ Conosci il social trading di eToro? Con la funzione CopyTrader™ puoi investire copiando in automatico le strategie dei migliori trader del mondo! Oggi puoi avere un conto Demo GRATUITO con 100.000€ di credito virtuale >>

Questo il grafico in tempo reale dell’ETF Vanguard S&P 500 (VOO)


Come investire in ETF

Investire in ETF è facile; puoi farlo in tre passaggi.

1. Apri un conto

Innanzitutto, è necessario aprire un conto presso una società di intermediazione o un Broker. Una società di intermediazione è un intermediario che facilita l’acquisto e la vendita di titoli. Aprire un conto presso una società di intermediazione o un Broker online non è così diverso dall’apertura di un conto bancario.

Ci sono molte diverse società di intermediazione tra cui scegliere. Le società di intermediazione a servizio completo possono fornire servizi di consulenza finanziaria, ma tendono anche ad essere più costose. I Broker online potrebbero invece essere la soluzione migliore per investire in ETF. Molti broker online offrono trading senza commissioni su azioni ed ETF, quindi sono di grande valore.

Questo un elenco dei migliori Broker che offrono la possibilità di investire in ETF:

Broker Caratteristiche Inizia
eToro Licenza CySEC, FCA, ASIC
Social Trading
Deposito minimo 50€
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Licenza BaFin, Consob
Accesso ai mercati globali
Commissioni competitive
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

2. Trova e confronta gli ETF

Dopo aver aperto il tuo conto di intermediazione o con un Broker online, puoi iniziare ad investire in ETF. I costi dell’ETF possono variare notevolmente da fondo a fondo, quindi è importante fare i compiti e confrontarli tra loro.

Ecco alcune delle caratteristiche che puoi confrontare:

  • Spese amministrative: note anche come ‘coefficiente di spesa’, si tratta di commissioni che servono al mantenimento del fondo.
  • Commissioni: si tratta di una commissione di transazione ogni volta che acquisti o vendi un ETF.
  • Volume: quanti investitori sono coinvolti in un particolare ETF? Più investitori ci sono, più facile sarà acquistare e vendere.
  • Partecipazioni: quali azioni contiene il fondo? Pensi che genereranno forti rendimenti?
  • Performance: quanto profitto ha generato il fondo? Questa è una considerazione importante per gli investitori a lungo termine, non necessariamente per i trader attivi.
  • Prezzi di negoziazione: quanto è il prezzo per azione?

Prima di acquistare un ETF, considera il tuo budget e i tuoi obiettivi di investimento.

3. Inizia a fare trading

Dopo aver selezionato un buon ETF, puoi effettuare un ordine di acquisto! Ricorda che la maggior parte degli ETF sono progettati per richiedere poca o nessuna manutenzione. Se sei un investitore a lungo termine, non reagire in modo impulsivo alle fluttuazioni del prezzo a breve termine. Molti ETF tendono a fornire solidi rendimenti per un lungo periodo.

Ti potrebbe interessare:

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.
Clicca per votare questo articolo!
[Total: 1 Average: 5]

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
eToro Licenza CySEC, FCA, ASIC
Social Trading
Deposito minimo 50€
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Licenza BaFin, Consob
Accesso ai mercati globali
Commissioni competitive
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Non ami il rischio di investire in azioni? Considera questi ETF

Scegliere 'pacchetti' di azioni correlate (ETF) piuttosto che investire in singoli titoli può richiedere un lavoro molto più semplice, meno stressante e più fruttuoso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.