Home / ETF / Questi ETF tecnologici potrebbero renderti un investitore multimilionario

Questi ETF tecnologici potrebbero renderti un investitore multimilionario

Non voglio illuderti, ma puoi veramente guadagnare più di quanto pensi con i giusti investimenti, Questi ETF tecnologici possono renderti multimilionario.

È possibile diventare multimilionario investendo in borsa, ma dovrai scegliere gli investimenti giusti. Se vuoi costituire la tua ricchezza investendo nel mercato azionario, devi avere le capacità e la fortuna di scegliere le azioni giuste; non tutte le azioni sono uguali e alcune sono opzioni migliori di altre.

Scegliendo invece di investire in fondi negoziati in borsa (ETF) stai facendo la mossa intelligente che ti permetterà di diversificare i tuoi investimenti, perché non stai investendo su una singola azione, ma su dozzine o centinaia di azioni contemporaneamente. Esistono tuttavia diversi tipi di ETF, inclusi fondi indicizzati e altri fondi di nicchia.

I fondi indicizzati, come gli ETF S&P 500, includono azioni di un’ampia varietà di settori. Tendono ad avere un rischio inferiore, ma in media registrano anche rendimenti inferiori. Gli ETF di nicchia contengono solo azioni di un particolare settore. Hanno il potenziale per guadagnare rendimenti superiori alla media, ma comportano anche più rischi.

Investire in ETF incentrati sulla tecnologia può aiutarti a ottenere rendimenti più elevati limitando comunque il rischio. Gli ETF presentano generalmente un rischio inferiore rispetto agli investimenti in azioni individuali e il settore tecnologico è noto per la sua crescita esplosiva. Se sei ansioso di investire in azione tecnologiche, ci sono alcuni ETF tecnologici che possono aiutarti a guadagnare molti soldi. Questi gli ETF che abbiamo selezionato:

Vanguard Information Technology ETF (VGT)

L’ETF Vanguard Information Technology (NYSEMKT: VGT) contiene 341 titoli del settore tecnologico statunitense, con alcune delle sue maggiori partecipazioni tra cui Apple, Microsoft e NVIDIA.

Il fondo è stato istituito nel 2004, quindi ha un track record relativamente lungo. Fin dal suo inizio, ha ottenuto un tasso di rendimento medio di circa il 13% all’anno. Se il tuo obiettivo è accumulare almeno 2 milioni di euro, dovresti investire poco più di 550 euro al mese per 30 anni guadagnando un rendimento annuo del 13%.

Certo, 30 anni sono un lungo periodo di tempo da aspettare. Ma gli ETF sono investimenti a bassa manutenzione, quindi tutto ciò che devi fare è investire in modo coerente e lasciare i tuoi soldi da soli il più a lungo possibile. Con sufficiente pazienza, puoi risparmiare una notevole quantità di denaro con uno sforzo minimo o nullo.

Invesco S&P 500 Equal Weight Technology ETF (RYT)

L’ETF Invesco S&P 500 Equal Weight Technology (NYSEMKT: RYT) comprende 76 titoli che si trovano nel settore della tecnologia dell’informazione dell’S&P 500. Sebbene questo fondo abbia meno partecipazioni e non offra la stessa diversificazione, l’S&P 500 contiene alcuni dei aziende più forti negli Stati Uniti, il che può limitare il rischio.

Dalla sua creazione nel 2006, il fondo ha conseguito un tasso di rendimento medio di circa il 14% annuo. Per guadagnare almeno 2 milioni di euro di risparmi totali, dovresti risparmiare circa 450 euro al mese per 30 anni guadagnando un rendimento annuo del 14%.

SPDR S&P Software & Services ETF (XSW)

L’ETF SPDR S&P Software & Services (NYSEMKT: XSW) comprende 186 titoli e tiene traccia del segmento software e servizi dell’Indice S&P Total Market, che include sottosettori come software applicativo, elaborazione dati e consulenza IT.

Questo ETF è più giovane degli altri due nell’elenco, poiché è stato istituito nel 2011. Tuttavia, ha anche ottenuto rendimenti più elevati, con un tasso medio di rendimento di circa il 22% all’anno sin dal suo inizio. A quel ritmo, dovresti risparmiare circa 100 euro al mese per 30 anni per accumulare 2 milioni di euro.

Tieni presente, tuttavia, che poiché questo fondo non ha una vasta esperienza, non ci sono garanzie che vedrai rendimenti così alti nel lungo periodo. Tutti gli ETF di nicchia sono più rischiosi dei fondi di mercato più ampi e i tuoi investimenti potrebbero subire livelli più elevati di volatilità.

Costruisci un portafoglio equilibrato

Se scegli di investire in un ETF tecnologico, è importante assicurarti che il resto del tuo portafoglio sia ben diversificato. In altre parole, non investire tutti i tuoi soldi in un singolo ETF, specialmente in un ETF di ‘nicchia’.

Una volta che hai un solido portafoglio di base, investire del denaro in un ETF tecnologico potrebbe dare una spinta ai tuoi investimenti. Con abbastanza tempo e pazienza, questi fondi potrebbero aiutarti veramente a diventare un multimilionario.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

Ti potrebbe interessare:

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Come Investire in un Fondo Indicizzato S&P 500

Stai cercando informazioni su come investire in un fondo indicizzato S&P 500? Tutto quello che devi sapere e considerare prima di acquistare un fondo indicizzato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.