Il mercato immobiliare torna ad animarsi

Nel primo trimestre 2010 le compravendite sono tornate positive dopo tre anni, con un rialzo del 3,4% rispetto allo stesso periodo del 2009.
A rivelarlo è l’Agenzia del territorio, che però invita alla prudenza: il ‘confronto è effettuato sul primo trimestre del 2009, quando si verificò un drastico ridimensionamento delle transazioni, uno dei più significativi degli ultimi anni. Si registrano andamenti positivi soprattutto per il residenziale, con un aumento del +4,2%, per le pertinenze (posti auto e magazzini), con un +5,6% e per gli altri tipi di immobili che ricadono sotto la voce “altro” (collegi, ospedali, scuole) con un +5,6%.

✅ Stai cercando un corso completo per avere successo con il trading? Questo è l’ebook che fa per te… Una guida completa al trading scritta con parole semplici e comprensibili, per aiutare gli aspiranti trader a muoversi con sicurezza.
👉 Scarica la guida gratuita!

Ancora in difficoltà è invece il mercato non residenziale. Il settore commerciale (negozi, laboratori, alberghi) e quello produttivo (capannoni e industrie) con, rispettivamente, -0,6% e -0,2% ”risultano ormai alla fine del ciclo negativo, con valori tendenziali in sostanziale stazionarietà.
Il mercato del terziario (uffici e istituti creditizi) segna, invece, una variazione negativa più consistente (-1,3%) che – dicono dall’agenzia – sebbene modesta, segna una perdurante incertezza negli andamenti altalenanti che hanno contraddistinto il mercato di questo segmento immobiliare del settore nel corso del 2009”.

Infine, si conferma il miglior andamento del comparto casa nei comuni principali (capoluoghi) con un recupero di compravendite pari al 9,7%, mentre nei comuni minori (comuni non capoluogo) il mercato ancora stenta a riprendersi (+1,8%), pur segnando un tasso positivo dopo un biennio fortemente negativo.

Fonte: dalproprietario.it


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza Consob, FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
IG Licenza FCA, BaFin, Consob
Oltre 45 anni di esperienza
Trading su CFD e Turbo24
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Dal 1° luglio 2010 si allungheranno i tempi per l’erogazione dei mutui

Con la finanziaria è prevista anche una riforma del catasto, che però potrebbe avere effetti collaterali non trascurabili sui mutui e anche sulla solidità patrimoniale delle banche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.