Home / Dove Investire / Investire Immobili / Gli italiani pensano che sia il momento giusto per comprare casa

Gli italiani pensano che sia il momento giusto per comprare casa

Malgrado un mercato immobiliare sia da tempo stagnante, rinasce la fiducia degli italiani nel mattone.

La fiducia dei risparmiatori verso gli investimenti finanziari è molto bassa. Per molti questo è il momento giusto per comprare casa. Lo si deduce dall’elaborazione dell’Indice Immobiliare.it sulla fiducia dei consumatori che da oggi, periodicamente tasterà la percezione degli italiani sull’andamento del mercato immobiliare.

L’indagine è stata svolta su un campione di oltre 5.000 uomini e donne che negli ultimi sei mesi hanno effettuato una ricerca o pubblicato un annuncio immobiliare.
I risultati rivelano ottimismo da parte degli italiani: se per il 54% del campione è un buon momento per acquistare casa, il 16% è attendista e crede che il mercato sarà in condizioni migliori il prossimo anno. Pessimista invece, il 15% degli intervistati, per cui non è un buon momento per acquistare. “Si tratta di un indicatore sintetico – dichiara Carlo Giordano, Amministratore Delegato di Gruppo Immobiliare.it – in grado di dare la giusta lettura di quella che è la percezione dei consumatori in merito alla compravendita immobiliare. Spesso il pessimismo o l’ottimismo della popolazione incidono e determinano in maniera netta l’andamento di un settore; per questo crediamo sia indispensabile fornire delle analisi attendibili in merito”.

SCOPRI LA DIFFERENZA

www.activtrades.com/it/

Fai trading su Forex e CFD con un Broker affermato
Supporto Clienti Pluripremiato, Protezione dei fondi, Conto demo gratuito

Se i potenziali acquirenti sono fiduciosi, i venditori dissentono: il 61% degli interpellati ritiene che questo non sia affatto un buon momento per vendere casa, soprattutto poiché la valutazione dell’immobile è spesso più bassa di quanto non fosse 2-3 anni fa, ottima ragione per tenersi la casa, in vista della ripresa dei prezzi. Preferirebbe, infatti, attendere un anno nella speranza di tempi migliori, il 12% del campione, mentre il 13% è pronto a vendere subito.

Ottimisti anche sull’andamento dei prezzi: per il 43% nei prossimi dodici mesi, i prezzi di vendita resteranno sostanzialmente stabili, mentre per il 29% degli intervistati addirittura caleranno e solo il 20% crede che saliranno.


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
FXCM Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Sicurezza dei fondi
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.