Home / Dove Investire / Leonteq lancia sul mercato un nuovo Certificato Express su titoli della borsa italiana

Leonteq lancia sul mercato un nuovo Certificato Express su titoli della borsa italiana

Leonteq, società svizzera che opera nel settore finanziario e tecnologico, specializzata in certificati di investimento, lancia sul mercato un Certificato Express su titoli della borsa italiana (Eni, Enel e Intesa Sanpaolo) con l’obbiettivo di sfruttare al meglio le turbolenze economiche che potrebbero colpire i mercati i prossimi mesi/anni.

Il mercato azionario italiano ha registrato ottime performance nell’ultimo anno e mezzo; l’indice di riferimento della borsa italiana, FtseMib, ha guadagnato oltre il 15% nel 2017 superando quota 22.700 nei primi giorni di ottobre.
Il settore che ha maggiormente performato è stato sicuramente il comparto bancario e, nonostante il salvataggio di alcuni istituti di credito da parte dello Stato nei primi mesi dell’anno, gli indicatori direzionali confermano una tendenza rialzista.
Ora però lo scenario potrebbe cambiare: le rinnovate turbolenze economiche europee e le preoccupazioni verso le prossime azioni da parte della Corea del Nord, potrebbero far invertire la rotta già nei prossimi mesi e causare un crollo di tutti i listini, piazza affari compresa.

È proprio questa incertezza che domina i mercati che ha spinto la società di emissione svizzera Leonteq a creare un prodotto in grado di proteggere il capitale e allo stesso tempo di migliorare i rendimenti. Si tratta di un Express Certificate composto da tre titoli quotati a piazza affari: Enel, Eni e Intesa Sanpaolo. Il certificato con codice Isin CH0383853535  inizierà la quotazione su EuroTLX nel segmento Cert-X il 13 ottobre.

Clicca QUI per scaricare la scheda completa

Come funziona il certificato

Il certificato viene emesso il 13 ottobre 2017 e ha durata 4 anni. Durante questo periodo, l’investitore ha la possibilità di ricevere una massima cedola mensile dell’1%, suddivisa in 3 cedole da 0,33% che si attiveranno se il sottostante con la performance peggiore è al di sopra del livello rispettivo. I tre livelli sono 60%, 80% e 100% del valore iniziale.

La cedola ha effetto memoria, il quale aumenta la probabilità di incassare l’intero importo del 12% annuo, grazie alla possibilità di ricevere cedole mancate in passato.

Per le prime sei date di osservazione non è previsto il rimborso anticipato del capitale che potrà invece avvenire a partire dall’11 maggio 2018, se i titoli saranno tutti pari o maggiori ai rispettivi livelli iniziali.

Alla scadenza (qualora il prodotto non sia stato rimborsato anticipatamente):

  • Se il livello di chiusura del Sottostante con la Peggiore Performance non è pari o al di sotto del Livello Barriera (50% del livello iniziale), l’investitore riceverà il 100% del Valore Nominale.
  • In caso contrario, se il livello di chiusura del Sottostante con la Peggiore Performance è pari o al di sotto del Livello Barriera, l’investitore riceverà il Valore Nominale ridotto dell’1% per ogni punto percentuale di performance negativa del Sottostante con la Peggiore Performance: ad esempio se il livello finale del Sottostante con la Peggiore Performance è Pari a 40% del Valore Iniziale, l’investitore riceverà il 40% del Valore Nominale (cedole escluse) e avrà quindi una perdita del 60%.

Scheda prodotto

Caratteristiche del Certificato Express

Aspettative di mercato

  • Quotazioni del sottostante immobili o leggermente in rialzo.
  • Il sottostante non raggiungerà il livello di barriera durante la vita del prodotto.

Caratteristiche del prodotto

  • Nel caso in cui il sottostante, in una delle date di osservazioni prestabilite, quotasse sopra lo strike, avrà luogo un rimborso anticipato del nominale e dell’ammontare della cedola.
  • Offre la possibilità di un rimborso anticipato in combinazione con un´interessante possibilità di rendimento.
  • Rischio di perdita minore in confronto ad un investimento diretto nel sottostante poiché il nominale verrà rimborsato a scadenza se il sottostante non tocca la barriera.
  • Potenziale di profitto limitato (Cap).

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L’amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza.
Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore.
Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Inizio di settimana con forte volatilità sui principali mercati azionari europei. Pericoli e incertezze

Partenza con segno meno per i principali mercati azionari europei in questo inizio di settimana. Torna sul mercato una forte volatilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *