I venti contrari in Cina pensano sul successo di Tesla. Il commento dell’esperto analista

Azioni Tesla; i venti contrari della Cina portano ad un taglio dell’obiettivo dei prezzi, è quanto afferma il principale analista di Wedbush Daniel Ives.

La Cina è stata a lungo considerata una componente essenziale del continuo successo di Tesla. Il paese non solo si è impegnato a far progredire i veicoli elettrici, ma ospita anche la sua ammiraglia Gigafactory, situata a Shanghai.

Daniel Ives di Wedbush ha ripetutamente sottolineato l’importanza della regione per Tesla e pensa che gli attuali venti contrari in Cina siano “difficili da ignorare”.

Daniel ha spiegato:

“Il successo della storia cinese sia sul lato dell’offerta che della domanda sono i cardini della nostra tesi rialzista a lungo termine su Tesla. Detto questo, la realtà è che gli attuali blocchi di Shanghai sono stati un disastro epico finora nel trimestre di giugno”.

La politica zero Covid ha visto la chiusura dello stabilimento di Shanghai ad aprile, che ovviamente ha colpito duramente la produzione e, nonostante una riapertura – che Ives nota come “molto instabile” – la catena di approvvigionamento sta ora affrontando una serie di problemi fino alla logistica di spedizione di Modello 3 e Model Y.

L’effetto del blocco è stato un “deterrente per la crescita delle consegne” con Ives che ora prevede che il secondo trimestre mostrerà vendite deboli in Cina con alcuni “spillover” nel terzo trimestre. Sebbene Ives si aspetti che l’azienda andrà avanti, la prospettiva di un altro focolaio e blocco incombe e potrebbe fornire ancora più “dossi sulla strada”.

✅ Stai cercando un corso completo su come realizzare profitti con il trading? Questo è l’ebook che fa per te… Questa guida ti aiuterà a comprendere i concetti e le regole fondamentali per avere successo nel trading.
👉 Scarica la guida gratuita!

Pertanto, per riflettere la “morbidezza” in Cina e i continui problemi di fornitura, Ives ha abbassato le stime per il secondo trimestre. L’analista ora prevede consegne totali di 277.000, un calo rispetto alla previsione precedente di 297.000 unità. Anche la stima delle entrate è ridotta: da 16,9 miliardi di dollari a 15,9 miliardi di dollari, mentre anche la previsione di EPS è di 2,10 dollari dai precedenti 2,80 dollari.

La Cina non è l’unico problema per Tesla in questo momento

L’offerta di Musk di acquistare Twitter è stata di recente un evento collaterale costante che secondo l’analista sta spingendo gli investitori a voltare le spalle all’azienda. Sebbene la “storia fondamentale di Tesla” non sia direttamente influenzata dalle preoccupazioni su Twitter in corso, dato che siamo attualmente nel mezzo della “peggiore crisi della catena di approvvigionamento vista nella storia moderna“, Ives pensa che Musk dovrebbe concentrarsi maggiormente su Tesla e meno su altre distrazioni.

Mentre Ives ha ribadito un rating Outperform, vale a dire Buy sulle azioni Tesla (NASDAQ: TSLA), l’analista ha ridotto il prezzo target a 1.000 dollari (precedenti 1.400 dollari).

Il titolo rivendica un rating di consenso di acquisto moderato, basato su un mix di 14 acquisti, 10 prese e 5 vendite. Secondo l’obiettivo medio di 940,90 dollari, le azioni aumenteranno del 29% nel prossimo anno.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Disclaimer: L’opinione qui espressa non è un consiglio di investimento, ma viene fornita solo a scopo informativo. Non riflette necessariamente l’opinione di doveinvestire.com. Ogni investimento e ogni trading comporta dei rischi, quindi dovresti sempre eseguire le tue ricerche prima di prendere decisioni. Non consigliamo di investire denaro che non puoi permetterti di perdere. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
IG Licenza FCA, BaFin, Consob
Oltre 45 anni di esperienza
Trading su CFD e Turbo24
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Dove investire tra Azioni Tesla e l’indice S&P 500?

È meglio costruire il tuo portafoglio di investimenti acquistando prima un titolo a forte crescita come Tesla o acquistando un fondo indicizzato S&P 500? Scopriamolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.