Home / Guida trading / Tutti i trader sbagliano, accettare gli errori è un passo per diventare trader di successo

Tutti i trader sbagliano, accettare gli errori è un passo per diventare trader di successo

Chi non ha mai commesso errori? Nella vita come nel trading, fare errori è una cosa normale. E’ inevitabile, le persone fanno scelte giuste e sbagliate, è una cosa comune per tutti.

Nel trading commettere errori equivale a perdere soldi, ma per quanto sia “doloroso”, gli sbagli sono un ottimo strumento per imparare a fare trading nel modo giusto.

Un trader deve essere capace di accettare gli errori, e proprio mediante un’equilibrata elaborazione delle sconfitte, si può diventare un trader di successo.
Le perdite sono passaggi obbligati nella carriera di un trader, tuttavia l’errore più grande che può commettere è non ammettere di aver sbagliato o non fermarsi a riflettere su cosa non è andato per il verso giusto.
Il rischio maggiore in questa situazione è quello di voler recuperare rapidamente la perdita subita quando invece la cosa migliore è fermarsi e rimettere a posto le idee e capire dove si è sbagliato.

La maggior parte dei trader non riesce a fare questo, non sono in grado di accettare gli errori e di aver perso denaro, cosi commettono l’errore ancora più grande di aprire immediatamente altre operazioni causando ulteriori perdite e subire un vero e proprio shock che può portare ad abbandonare definitivamente l’attività.

Un vera trappola emotiva a cui bisogna essere in grado di non cadere; accettare di chiudere una giornata improduttiva è la via giusta per la realizzazione di profitti futuri.

Articoli che ti potrebbero interessare:

Profitti e Perdite, come ci si deve comportare

Chiudere tutte le giornata di trading in positivo è impossibile, questo vale anche nell’ottica settimana e mensile, ci posso essere momenti in cui fare trading è molto difficile per tutti. In questi momenti un bravo trader deve essere in grado di limitare le perdite e capire quando è il momento giusto per fare trading o no.

Il bilancio di un trader va visto in un periodo medio-lungo, un mese o un trimestre. Se il bilancio è negativo bisogna porsi delle domande in merito al metodo o alla strategie di trading applicata. Se il problema sta nella strategia è necessario sostituirla, se invece il problema è psicologico, la cosa giusta da fare è fermarsi e prendere una piccola vacanza. Per quanto a qualcuno posso sembrare strano, questa è una cosa che anche le persone che vivono di trading fanno. Uno “stop” è in grado di ricaricare la “batterie” per poi ritornare a fare trading nel modo migliore.

I momenti in cui i risultati non arrivano ci sono per tutti, non commettere mai l’errore di farti sottomettere dall’ego e il desiderio di riscatto e di recupero, è questo il momento in cui sei più vulnerabile.

Fermarsi potrebbe essere visto come una sconfitta, la maggior parte dei trader tende per natura a negarne ogni forma errore, è invece giusto prendere una pausa riflessiva che risulterà più preziosa di qualsiasi altra soluzione tecnica.

In molti casi stare lontano dai mercati o fare trading tramite un conto demo è un modo migliore per riacquistare fiducia e restare in allenamento.

Questi alcuni ebook che ti saranno di aiuto per approfondire l’argomento e scoprire alcune strategie da mettere in pratica.
Buon trading.

ebook-forex


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Cinque errori più stupidi che si commettono durante l’attività di trading

Nel trading online commettere errori è sempre possibile, ma alcuni sono più stupidi di altri. Naturalmente, molti errori sono inevitabili, altri invece posso essere evitati facilmente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.