Home / Guida trading / È troppo tardi per investire in azioni Apple?

È troppo tardi per investire in azioni Apple?

Il gigante della tecnologia ha generato guadagni esplosivi negli ultimi due decenni. Ora che i prezzi hanno raggiunto i massimi storici, è ancora un buon momento per investire in azioni Apple?

Le azioni Apple (NASDAQ:AAPL) sono aumentate di circa il 48.660% negli ultimi 20 anni e di recente hanno raggiunto un nuovo massimo storico sopra ai 156 dollari per azione.

Dopo la morte di Jobs nel 2011, Apple ha continuato a evolversi sotto Tim Cook con nuovi iPhone, nuovi dispositivi hardware come l’Apple Watch e l’espansione del suo ecosistema di software e servizi. Apple ha anche ripristinato il dividendo, avviato riacquisti aggressivi e investito in tecnologie di nuova generazione come la realtà aumentata e i veicoli connessi.

Apple è diventata una società da trilioni di dollari nel 2018 e una società da 2 trilioni di dollari l’anno scorso. Ma dopo questi enormi guadagni a lungo termine, gli investitori che non possiedono già azioni Apple potrebbero chiedersi se sia troppo tardi per acquistare il titolo. Esaminiamo i casi ribassisti e rialzisti per Apple per decidere.

Perché potrebbe essere troppo tardi per investire in azioni Apple?

Gli orsi citano spesso la dipendenza di Apple dall’iPhone, che ha generato il 54% delle sue entrate nei primi nove mesi dell’anno fiscale 2021, come la sua principale debolezza.

Le vendite di iPhone di Apple sono aumentate quest’anno poiché più utenti hanno acquistato il primo iPhone 5G, ma tale crescita probabilmente rallenterà l’anno prossimo poiché un minor numero di consumatori considera l’iPhone 13 un aggiornamento cruciale. Anche l’intensa concorrenza e la mercificazione del mercato degli smartphone rimangono le principali minacce a lungo termine per il più grande business di Apple.

Non è chiaro se Apple fornirà mai un altro prodotto rivoluzionario come l’iPhone e la mancanza di chiarezza riguardo ai suoi piani futuri è preoccupante.

Un altro punto debole è la dipendenza di Apple dalla Cina, che ha rappresentato il 19% delle sue entrate nei primi nove mesi dell’anno. La Cina è il mercato in più rapida crescita di Apple, ma è anche un campo minato di regolamenti imprevedibili, tariffe e boicottaggi guidati dal nazionalismo. Se le tensioni commerciali e tecnologiche in corso tra Stati Uniti e Cina dovessero aumentare, Apple potrebbe essere un facile bersaglio per regolamenti, tasse o divieti di ritorsione.

Gli orsi sottolineeranno anche che negli ultimi anni Apple è diventata troppo dipendente dai riacquisti. Ha speso 82,4 miliardi di dollari in riacquisti negli ultimi 12 mesi e ha persino finanziato alcuni di questi acquisti con nuovi debiti. Probabilmente Apple avrebbe potuto spendere più di quel denaro in investimenti e acquisizioni per diversificare la propria attività lontano dall’iPhone.

Infine, l’espansione del suo ecosistema di servizi da parte di Apple deve affrontare sfide significative a lungo termine. Il suo App Store subisce pressioni per ridurre le sue tariffe, mentre molti dei suoi nuovi servizi in abbonamento (Apple TV+, Apple Music e Apple Arcade) stanno probabilmente operando in perdita per attirare più utenti.

Perché potrebbe non essere troppo tardi per investire in azioni Apple?

I rialzisti ritengono che gli iPhone di Apple continueranno ad attirare i consumatori con i loro ecosistemi software di cattura dei prigionieri e che le vendite del dispositivo, sebbene cicliche, rimarranno stabili a lungo termine.

Apple non è ferma ai nuovi iPhone. Secondo quanto riferito, sta sviluppando dispositivi di realtà aumentata, un veicolo elettrico e altri nuovi servizi per espandersi oltre le singole piattaforme hardware.

Per quanto riguarda la Cina, i rialzisti credono che Apple farà concessioni (probabilmente in termini di censura e protezione dei dati) per rimanere nelle grazie del governo e che la sua relazione simbiotica con la Cina attraverso Foxconn – la più grande produttrice di componenti elettrici ed elettronici – lo proteggerà da regolamenti di ritorsione.

I rialzisti faranno notare che mentre Apple spende molti soldi in riacquisti, nell’ultimo trimestre aveva ancora a disposizione 193,6 miliardi di dollari in contanti, equivalenti di cassa e titoli negoziabili, il che gli dà molto spazio per acquisizioni future. Inoltre, ha emesso nuovo debito solo perché i tassi di interesse erano così bassi.

Per quanto riguarda l’espansione del suo ecosistema, Apple può compensare le perdite dei suoi nuovi servizi in abbonamento, che ora servono più di 700 milioni di abbonati in tutto il mondo, con i suoi ricavi dall’App Store a margine più elevato, anche se alcuni sviluppatori e regolatori lo spingono a ridurre il suo Taglio 15%-30%. Bloccare più abbonati li lega anche più strettamente all’iPhone e agli altri dispositivi hardware.

Infine, le azioni Apple sono ancora ragionevolmente valutate. Gli analisti prevedono che le sue entrate e i suoi guadagni aumenteranno rispettivamente del 33% e del 70% quest’anno, seguiti da una crescita più modesta l’anno prossimo in prossimità del lancio dell’iPhone 13. Il titolo viene scambiato a 27 volte gli utili futuri e sette volte le vendite del prossimo anno.

Apple è comunque un ottimo investimento a lungo termine

Credo che Apple sia ancora un ottimo investimento a lungo termine e non è ancora troppo tardi per investire nelle sue azioni. Probabilmente non replicherà i suoi guadagni degli ultimi due decenni nei prossimi 20 anni, ma le sue attività principali rimangono forti, il suo marchio ispira una forte lealtà e ha un sacco di soldi per finanziare i suoi futuri piani di espansione oltre l’iPhone.

Ti potrebbe interessare: Tutti i motivi per investire oggi su azioni Apple e non vendere mai

Grafico in tempo reale delle azioni Apple (AAPL)

Come investire in azioni con i CFD

Investire in Borsa non significa necessariamente acquistare azioni. Il mondo finanziario offre molte possibilità, una di queste è il trading online. Attraverso il trading è infatti possibile investire in azioni di borsa in modo davvero rapido e con una serie di vantaggi elencati qui di seguito.

Chi sceglie di investire su CFD di azioni di borsa non significa che sta acquistando l’azione della società bensì sta investendo sul suo andamento; sia che il prezzo salga o scenda, grazie al trading è possibile guadagnare (o perdere) in qualsiasi direzione vadano i prezzi. Inoltre, grazie alla leva finanziaria è possibile impegnare capitale molto basso muovendo comunque un importo maggiore sul mercato (fino a 30 volte superiore per gli investitori retail).

Se per esempio investendo 1.000 euro con una leva 1:5 si ottengono profitti o perdite pari a quelli di un investimento di 5.000 euro. La leva finanziaria è un’arma a doppio taglio in quanto, oltre ad ampliare i profitti, vale lo stesso discorso per le perdite. Per questo motivo l’uso di leve troppo alte può essere rischioso ed in genere sconsigliato a chi non ha esperienza.

Dove investire su azioni con i CFD

Per investire in azioni attraverso i CFD è necessario rivolgersi ad un Broker online, uno dei più affidabili e conosciuti è certamente ActivTrades (vedi qui la recensione di ActivTrades).

ActivTrades è un Broker londinese nato nel 2001 ed è tra i più conosciti e affermati nel mondo del trading online; dispone di tutte le regolamentazioni necessarie per operare sui mercati finanziari e offre un ambiente di trading affidabile e sicuro. I clienti possono godere del vantaggio di avere i propri investimenti protetti dal Financial Services Compensation Scheme (FSCS) di cui ActivTrades è membro. Questo organismo impone ai Broker di mantenere i conti dei clienti segregati, così da offrire la massima sicurezza del proprio capitale.

Tra i vantaggi di fare trading con ActivTrades non possiamo non citare la sua affidabilità, sicurezza, gli strumenti all’avanguardia della sua piattaforma di trading ActivTrader, i prezzi competitivi e l’attenzione particolare all’assistenza clienti ed offre commissioni e spread veramente bassi.

Le piattaforme di trading disponibili su ActivTrades (MetaTrader 4, MetaTrader 5 e ActivTrader) consentono di fare trading con più di 1.000 CFD su azioni, indici di borsa, valute, materie prime e ETF).

ActivTrades offre inoltre strumenti di trading avanzati con i quali è possibile controllare i profitti e perdite, il deposito minimo richiesto per l’apertura del conto è di 1.000 euro.

Come i migliori Broker Forex e CFD, questo Broker consente a tutti gli iscritti di usufruire un conto demo gratuito con il quale è possibile simulare l’operatività senza impegnare il proprio denaro. Il conto demo replica fedelmente il mercato reale con l’unica differenza che i soldi investiti e guadagnati sono virtuali e non consentono un guadagno reale.

Per conoscere l’offerta di ActivTrades visita il sito www.activtrades.eu/it

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Il 62% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con ActivTrades. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
Brokereo Licenza CySEC
No commissioni su CFD
Segnali di trading
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Dove investire oggi? Meglio investire su azioni Alphabet o Apple?

Quale è il migliore acquisto oggi tra Alphabet e Apple? I due marchi più preziosi al mondo stanno combattendo per i tuoi dollari di investimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.