Home / Guida trading / Come influiscono i tassi di interesse sulle valute?

Come influiscono i tassi di interesse sulle valute?

Il mercato dei tassi d’interesse, come dice il nome stesso, è un segmento del mercato in cui vengono negoziati i tassi d’interesse. Beh, non necessariamente i tassi soltanto, ma obbligazioni, contratti a termine e altri contratti che sono alla base dei tassi di interesse. I tassi di interesse sono una parte importante della nostra vita. Facilitano la formazione del capitale e hanno un profondo effetto su tutto, dalle decisioni di investimento individuali alla creazione di posti di lavoro, alla politica monetaria e ai profitti delle imprese.

È probabile che i tassi di interesse di mercato aumentino quando gli investitori obbligazionari ritengono che si verificherà l’inflazione. Ma non è l’unica ragione per cui i tassi di mercato potrebbero aumentare. Una maggiore crescita economica che genera un rendimento maggiore potrebbe essere anche una ragione del rialzo dei rendimenti. Infine, anche una banca centrale che rafforza la sua politica più di quanto il mercato si aspetti potrebbe essere una ragione dell’aumento dei tassi. Di conseguenza, gli investitori obbligazionari richiederanno di ottenere un tasso di rendimento più elevato dal loro investimento, il che significa che richiedono tassi di interesse più elevati. D’altro canto, è probabile che i tassi di interesse di mercato diminuiscano quando si verifica un rallentamento dell’attività economica, l’inflazione rallenta o la banca centrale diventa più accomodante (meno incline a tassi in aumento). Il rischio di default potrebbe anche avere un impatto significativo sui tassi.

Come influiscono i tassi di interesse sulle valute?

Ora sappiamo cosa potrebbero influenzare i tassi e perché potrebbero cambiare in entrambe le direzioni. Il fatto è che i tassi di mercato, non i tassi delle banche centrali, cambiano ogni giorno. Questo perché gli investitori stanno raccogliendo i dati in arrivo e il flusso di notizie e devono valutare la loro posizione.

Se diamo un’occhiata alle vicende accadute recentemente, si capirà meglio la cosa: Immaginate una situazione in cui l’inflazione negli Stati Uniti aumenti nettamente, molto più velocemente del mercato e di quanto la FED si aspettasse. I dati hanno mostrato un aumento anno su anno al 2,5%, mentre tutti si aspettavano che fosse dell’1,5%. Cosa dovrebbe succedere dopo? Prima di tutto, le tariffe ufficiali del FOMC non cambieranno immediatamente dopo la stampa, ma i tassi di mercato sì. Gli operatori cercheranno di anticipare ciò che la banca centrale potrebbe fare nei prossimi mesi. I rendimenti delle obbligazioni e dei tassi a breve termine aumenteranno, così come il dollaro USA. Ma perché esattamente l’USD dovrebbe salire? Questo perché i tassi di interesse sono un costo di una valuta. Se si desidera prendere in prestito dollari, è necessario pagare gli interessi in base alle tariffe statunitensi, non a quelle europee o britanniche. Dopo tutto il tasso di interesse è un costo di una valuta, quindi più alto è, maggiore è la valuta.
Si dovrebbe ricordare, tuttavia, che dipende dalla situazione se la valuta aumenterà. Se i tassi aumentano a causa di una maggiore probabilità di bancarotta di un determinato Paese (poiché i trader desiderano un rendimento più elevato dall’investire nelle sue obbligazioni), la sua valuta dovrebbe diminuire. Torniamo al precedente esempio. L’inflazione del 2,5% dovrebbe essere positiva per l’USD, ma se fosse al 250%? Ciò dovrebbe anche portare ad un aumento dei tassi di mercato, ma la valuta crollerà. Tale rapido aumento dei prezzi ha un impatto significativo sull’economia e ha un impatto negativo sul sistema finanziario. Ciò porta ad un crollo della valuta e comporterebbe anche una caduta del dollaro. Sebbene tali situazioni si verifichino raramente, vale la pena di ricordarle nell’analizzare i tassi.

Che cosa si aspetta il mercato?

Le banche centrali sono i maggiori e più importanti attori sui mercati finanziari. Quando il Federal Open Market Committee stabilisce l’obiettivo per federal funds rate a cui le banche prendono a prestito e si fanno prestiti l’un l’altra, ha un effetto a catena sull’intera economia degli Stati Uniti, per non parlare del dollaro USA. In teoria, un rialzo dei tassi dovrebbe essere positivo per il dollaro, ma tale decisione potrebbe anche portare a un calo del dollaro USA. Perché? A causa delle aspettative del mercato. Se il mercato non si aspettasse tale mossa, il biglietto verde guadagnerebbe.
Ma se ciò fosse ampiamente previsto, la valuta potrebbe calare, perché gli operatori avrebbero già stabilito il prezzo di tale rialzo. Ciò significa che i tassi aumenterebbero molto prima della riunione del FOMC, e così anche il dollaro. Gli investitori cercano di anticipare quel che potrebbe accadere nelle riunioni delle banche centrali, il che si riflette successivamente nei prezzi degli strumenti finanziari.

Opportunità offerte dalle valute influenzate dai tassi di interesse

Gli strumenti migliori per sfruttare il movimento dei prezzi dovuto dal taglio o rialzo dei tassi di interesse, sono i CFD, in particolare sulle valute.

CFD è l’abbreviazione di contratto per differenza. Si tratta appunto di un contratto stipulato con il Broker in base al quale viene la scambiata la differenza di prezzo di un certo asset, denominato sottostante, nel momento di apertura del contratto e nella sua chiusura. Questo tipo di strumento finanziario derivato permette di trarre beneficio dall’oscillazione di prezzo di valute, azioni, commodity, indici, criptovalute e molti altri strumenti, senza dover acquistare direttamente gli asset stessi, consentendo così di risparmiare notevolmente sugli elevati costi legati alle forme tradizionali di trading.

Quando fai trading di CFD su valute, stai vendendo sempre una valuta e ne stai acquistando un’altra. Questo è il motivo per cui le valute sono tradate l’una contro l’altra – per coppie.

I Broker Forex offrono la possibilità di fare trading di CFD su un’ampia varietà di coppie di valute, dando la possibilità ai propri clienti di scegliere la coppia di valute su cui investire, o dare la possibilità di diversificare il portafoglio riducendo al minimo i rischi.

Ti potrebbe interessare: Guida al Trading di CFD su valute | Dove Investire

Trading di CFD su valute long e short

Con i CFD su valute, puoi scambiare in entrambe le direzioni, sia in rialzo (long) che in ribasso (short). Puoi aprire posizioni che corrispondono alla tue aspettative se il prezzo di una determinata valuta aumenterà oppure diminuirà. Se pensi che il prezzo diminuirà, aprirai una posizione “Vendi” (short). Se pensi che aumenterà, aprirai una posizione ” Compra” ( long).
Questa importante caratteristica permette ai trader di guadagnare (o perdere) sia se i prezzi delle valute salgono o scendano.

Come fare trading di CFD sulle valute

Grazie alle moderne tecnologie è possibile fare trading di CFD su valute tramite PC, smartphone o tablet.

Le piattaforme di trading consentono di aprire le posizioni in pochi e semplici passaggi:

  1. Scegli una coppia di valute CFD
  2. Imposta la grandezza della tua posizione
  3. Scegli la direzione (Compra o Vendi)
  4. Apri la tua posizione

Ricorda bene: puoi anche impostare gli ordini limite come Take Profit e Stop Loss. Ciò significa che puoi impostare il limite in cui la tua posizione si possa chiudere in automatico. Tutto questo ti consentirà di gestire le tue posizioni anche quando non sei online e ti potrà aiutare a gestire posizioni multiple simultaneamente.

I Broker Forex offrono molti strumenti di trading utili che possono assisterti nella gestione e nel monitoraggio delle operazioni, incluse risorse formative, informazioni e indicatori di mercato, calendario economico, notifiche e tassi in tempo reale.

Qui di seguito la nostra selezione dei migliori Broker Forex CFD con cui fare trading e sfruttare la variazione dei prezzi dovuta dai tassi di interesse.

Broker Caratteristiche Inizia
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Guida completa al trading su CFD

Questo ebook spiega in modo semplice come investire con i CFD e tutti gli aspetti che caratterizzano il mondo del trading online. Una guida dettagliata alle diverse metodologie tecniche e grafiche per studiare il comportamento dei mercati finanziari, con lo scopo di individuare le migliori opportunità.

Nelle 78 pagine, l’ebook mostra come mettere in pratica diverse strategie operative direttamente nella piattaforma di trading e individuare i momenti più opportuni per entrare ed uscire dal mercato.

L’obiettivo di questa guida è quello di fornire un set completo di tecniche e strumenti che possano aiutare a prendere le migliori decisioni.


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Aumento dei tassi d’interesse; cosa fare adesso?

Dopo aver toccato i minimi storici è previsto entro fine anno un aumento dei tassi d’interesse. Questo farà aumentare le rate dei mutuo a tasso variabile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.