Home / Guida trading / Supporto e resistenza, il Trading online reso semplice

Supporto e resistenza, il Trading online reso semplice

Se vuoi avere successo con il trading online, una delle cose più importanti che devi imparare come trader è sapere utilizzare i livelli di supporto e resistenza. I livelli di supporto e resistenza sono gli strumenti più semplici ed indispensabili che ogni trader tecnico dovrebbe saper maneggiare con sicurezza.

Se hai anche una minima esperienza con il trading online, saprai di certo di che cosa stiamo parlando.Se invece non hai bene chiaro l’argomento e vuoi approfondirlo, sei nel posto giusto; in questo articolo parliamo proprio di “Supporto e resistenza e come rendere semplice il Trading online

Che cosa sono i livelli di supporto e resistenza?

I livelli di supporto e resistenza sono definiti aree di prezzo in cui il prezzo difficilmente andrà più in alto, resistenza, o più in basso, supporto.

L’uso dei livelli di supporto o resistenza è molto utile perché possono essere utilizzati in tutte le situazioni di mercato, sia che questo sia rialzista che ribassista.

Individuando i livelli chiave di supporto e resistenza, i trader possono trovare i momenti giusti per entrare e uscire da un trade.

Supporto: il supporto è un’area in cui il prezzo, dopo una fase ribassista, è rimbalzato più volte invertendo la propria direzione.
Resistenza: la resistenza è un’area in cui il prezzo, dopo una fase rialzista, è stato respinto verso il basso più volte, invertendo la propria direzione.

Come disegnare livelli di supporto e resistenza

La prima cosa che i trader devono padroneggiare per negoziare con i livelli di supporto e resistenza è di individuarli correttamente attraverso i grafici presenti nella piattaforma di trading. Se non lo fai correttamente, non potrai di scambiare sui supporti e le resistenze.

Detto questo, trovare e disegnare livelli di supporto e resistenza è relativamente facile e non richiede troppo tempo. Innanzitutto, è necessario ridurre le dimensioni dei grafici in modo da poter vedere l’immagine più grande, questo rende molto più facile vedere i livelli di supporto e resistenza.

Una cosa da ricordare è che i livelli di supporto e resistenza non sono numeri esatti. Spesso puoi trovare un livello di supporto o resistenza che sembra venire infranto, ma subito dopo ti accorgi che il mercato lo stava solo mettendo alla prova. Nei i grafici a candele questi “test” di supporto e resistenza sono solitamente indicati dalle ombre.

Quando disegni supporti e resistenze non è conveniente prendere in considerazione le azioni istintive del mercato, mentre è meglio concentrarsi sui suoi movimenti intenzionali.

Guardando il grafico a linea, la cosa migliore è disegnare supporti e resistenze in zone dove puoi vedere il prezzo formare una serie di picchi e avvallamenti.

Non tracciare troppe linee

Troppe righe possono rendere il nostro studio dei prezzi molto confuso. Dove entrare, quando uscire da un trade? Se ci sono troppe righe, non puoi dirlo.

Lo ripetiamo molto su doveinvestire.com, semplifica al massimo il tuo piano di trading, disegna i livelli di supporto e resistenza in modo che siano semplici da interpretare. Troppe righe possono anche causare problemi nell’analisi che possono impedire di ottenere risultati. Mantieni questa regola sempre ben chiara e sarai in grado migliorare i tuoi risultati nel trading.

Ricorda di non utilizzare gli stessi livelli di supporto e resistenza ogni volta che fai trading. Dovresti analizzare ogni volta il grafico e disegnare sempre nuove linee.

I trader giornalieri dovrebbero anche concentrarsi solo sui livelli di supporto e resistenza odierni (time-frame orario), non sui giorni precedenti poiché spesso si tratta di troppe informazioni.

Fare trading su livelli di supporto e resistenza

Fare trading su livelli di supporto e resistenza significa comprare quando i prezzi sono bassi, intorno ai livelli di supporto e vendere vicino ai livelli di resistenza. Facile no?

Ma ci sono diverse cose chiave che i trader devono prendere in considerazione per essere più efficaci. Per cominciare, più forte è il movimento, maggiore sarà il coinvolgimento dei trader. Cerca grandi movimenti che di solito sono caratterizzati da una grande serie di candele.

Fare trading su piccoli movimenti del mercato non è facile, può essere infatti molto più difficile in quanto il divario tra supporto e resistenza è più stretto.

Un’altra cosa importante da sapere è che i livelli di resistenza possono diventare livelli di supporto futuri e viceversa.

Breakout

Per trarre veramente profitto dal livelli di supporto e di resistenza, è di scambiare alla “rottura” di questi livelli, Breakout. Si verifica un Breakout quando il prezzo salta fuori dai livelli di resistenza, volando idealmente oltre. Quando questo accade vuol dire che i venditori si stanno indebolendo e gli acquirenti stanno diventando più forti.

In questa situazione i prezzi subiscono una rapida accelerazione verso l’alto; entrare sul mercato nel momento di un Breakout garantisce una buona opportunità.

Leggi anche: Tecniche di Breakout nell’analisi tecnica

Pullback

Cos’è un pullback? Un pullback si verifica quando il prezzo si muove temporaneamente contro la tendenza sottostante. In un trend rialzista, un pullback sarebbe una mossa al ribasso.

Se per esempio una la coppia di valute sta diminuendo di prezzo, i venditori stanno diventando più forti e gli acquirenti stanno diventando più deboli.

Consigli e considerazioni

Ricorda di aspettare una mossa decisa del breakout, una mossa forte infatti fungerà da conferma per il trading. Come qualsiasi strategia di trading, il mercato è capace di tutto e potrebbe non funzionare come previsto.

Ciò che ci dicono i massimi o i minimi inferiori è che il mercato potrebbe presto esplodere, al di sopra o al di sotto.

Stop loss e take profit

L’utilizzo di ordini stop loss e take profit può rendere il supporto commerciale e la resistenza molto più facili e sicuri. Idealmente, si desidera posizionare uno stop loss alcuni pips sotto il supporto. In questo modo, se il prezzo scende al di sotto del supporto, non ti fermerai.

Lo stesso vale per la resistenza; metti il ​​tuo ordine take profit leggermente al di sopra dei livelli di resistenza.

Una cosa importante da notare sui livelli di supporto e resistenza è che sono aree, non numeri esatti. Il mercato ha l’abitudine di andare oltre il prezzo che probabilmente ti aspetti.
Quindi, se stai puntando a un prezzo di 5 euro, non sorprenderti se scende a 4,95 euro o superiore a 5,10 euro ad esempio.

I livelli di supporto e resistenza non sono una scienza esatta, ma come una guida possono offrire una grande aiuto. Questo è il motivo per cui si consiglia di dare spazio agli ordini stop loss e take profit.

NB: Non mettere stop loss o prendere ordini di profitto esattamente sulle linee di supporto e resistenza.

Ti potrebbe interessare: Stop Loss, Trailing Stop e Target Profit, come utilizzarli nel trading online

Punti chiave da considerare

Disegnare aree di supporto e resistenza non dovrebbe essere troppo difficile e nemmeno richiedere troppo tempo. Disegna circa cinque o sei linee che sono facili da vedere, non dovrebbe richiedere più di pochi minuti.

Cerca sempre la conferma prima di aprire una trade sul mercato. Questo può essere sotto forma di un movimento nella direzione desiderata.
Pensa a un piano di trading. Non limitarti a scambiare sui livelli di supporto e ma cerca la conferma e hai un’idea di quando uscire dal commercio.

Consigli e considerazioni pratiche per l’indicatore supporti e resistenza:

  • Quando si verifica la rottura di un livello di supporto si verifica anche uno scambio di ruoli ovvero quello che prima si considerava un supporto viene automaticamente a tramutarsi in una resistenza e viceversa.
  • Abbiamo detto che è importante osservare i punti di rottura di questi indicatori ma attenzione perché possono sempre verificarsi falsi punti di rottura.
  • Per avere un’idea più chiara dell’andamento del mercato si possono fare sempre analisi sul lungo periodo in modo da individuare con più precisione i punti di supporto e resistenza principali.
  • Verifica innanzitutto la tenuta di un supporto di una resistenza perché più forti essi saranno maggiore sarà la forza del momento del breakout e quindi di conseguenza più grandi saranno i profitti che potrai incamerare dalla rottura di questi livelli di grande importanza.

Conclusioni

Per imparare a tracciare i supporti e resistenze e mettere in pratica le tecniche appena apprese, consiglio di utilizzare un conto demo gratuito in quanto offre la possibilità di utilizzare piattaforme di trading e grafici in tempo reale.

Qui di seguito sono elencati alcuni dei migliori Broker che dispongono di conti demo di trading gratuiti:

Broker Caratteristiche Inizia
Markets.com Licenza CySEC, FSCA
Strumenti di trading avanzati
Strategie personalizzate
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
FXCM Licenza FCA, Consob
Zero commissioni
Strumenti di trading esclusivi
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Markets.com Licenza CySEC, FSCA
Strumenti di trading avanzati
Strategie personalizzate
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
FXCM Licenza FCA, Consob
Zero commissioni
Strumenti di trading esclusivi
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

La caduta del Dollaro scuote il mercato dei cambi. EUR/USD sopra quota 1,1540

Sul Forex si sono registrati movimenti importanti, dopo settimane di congestione, il mercato dei cambi dà una scossa. L'EurUsd ha strappato al rialzo ed è salito oltre 1,1540

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.