Home / Guida trading / Utilizzo della Strategia Forex sui dati macroeconomici

Utilizzo della Strategia Forex sui dati macroeconomici

strategia-forex-dati-macroeconomici

Se il tuo desiderio è quello di avere successo nel mercato del forex, devi necessariamente avere una strategia che ti permetta di ottenere dei risultati. Partendo dal fatto che non esiste nessuna strategia infallibile, ce ne tante che fanno bene il suo lavoro. Un esempio è la strategia Forex che si basa sui dati macroeconomici.

La strategia Forex sui dati macroeconomici è sicuramente tra le più utilizzate dai trader in quanto è in grado di offrire ottimi spunti operativi.

Gli strumenti necessari per mettere in pratica questa strategia sono un calendario economico e avere accesso alle news del mondo della finanza e dell’economia.

Sul nostro portale trovi entrambi questi strumenti ai seguenti link:

Indice dei contenuti

Utilizzo della strategia Forex sui dati macroeconomici

Per ottenere profitti dall’utilizzo del calendario economico, si dovrà selezionare le news più importanti (ne parleremo in seguito in questa pagina), quelle cioè che creano un impatto aumentando la volatilità della valuta, in base ai risultato precedente e a quello previsto.

Cosa osservare e come agire:

Se la news ha una tendenza positiva, il mercato si muoverà al rialzo e quindi si dovrà aprire una posizione di acquisto “Long”, per ricavare un guadagno dall’apprezzamento di una valuta rispetto ad un’altra.

Se la notizia è negativa, allora il trend del mercato tenderà al ribasso, causando il deprezzamento di una valuta rispetto all’altra. In questa situazione si dovrà aprire una posizione di vendita “Short” per ottenere un profitto sul calo dei prezzi.

Se notizia non abbia un impatto determinante sul mercato si definisce “fase laterale”. In questa situazione non si dovrebbe rischiare di aprire una posizione in quanto la volatilità sarà bassa e sarà più difficile prevedere quale sia il movimento.

L’analisi delle notizie risulta determinante per fare delle previsioni precise e per capire il comportamento della valuta di riferimento.

Fai trading su Forex e CFD con un Broker affermato, Supporto Clienti Pluripremiato, Protezione dei fondi, Conto demo gratuito

Il 76% di investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD con ActivTrades. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Per chi non ha esperienza consiglio di osservare la reazione del mercato a delle notizie particolari in modo tale da capire i movimenti del mercato. Un buon metodo è quello di mettere in pratica la strategia Forex sui dati macroeconomici attraverso un conto demo, in quanto sono gratuiti e permettono di simulare realmente l’operatività e capire quali sono gli sbagli e le cose giuste, sempre la con sicurezza di non rischiare nulla.

A questo LINK alcuni dei migliori conti demo Forex

Ti consiglio di iniziare a fare trading su un conto reale nel momento in cui hai compreso come utilizzare questa strategia e avrai verificato personalmente i risultati offerti.

Le notizie economiche possono dare false indicazioni?

A determinare l’esito delle operazioni di investimento non è esclusivamente la notizia, ma la reazione del mercato, spesso difficile preventivarlo in anticipo.
Ovviamente la logica ritiene più sicuro basarsi su una realtà misurabile e fare i propri investimenti con metodo piuttosto che lasciarsi considerazione dall’interpretazione dei mercati.
Da queste parole vogliamo dire che la strategia Forex sui dati macroeconomici per quanto sia valida, ha un margine di errore causato proprio dalla reazione del mercato, che a volte senza un motivo reale, causa movimenti dei prezzi opposto a quello della realtà.

Consigliamo comunque di basarsi sulla realtà dei dati e la giusta logica. In qualsiasi caso sarà necessario utilizzare degli Stop Loss per limitare le perdite in caso che il movimento dei prezzi sia opposto da quello preventivato.

I dati economici importanti per il mercato del Forex

Dopo aver capito come agire ad una particolare notizia economica, è necessario comprendere quali sono i dati economici più importanti nel campo delle valute.

Nel Forex assumono grande importanza quei dati economici indicativi della condizione economica dei paesi che condizionano l’andamento generale dei prezzi. Sono dati presi dalle banche e dagli organismi statali per fare una stima della redditività di un certo tipo di investimento.

Sono tre tipologie di dati di maggiore impatto per capire lo stato di salute dell’economia di un Paese e quindi della sua valuta:

1– Lo stato occupazionale: un valore di questo tipo è specchio della salute economica di una nazione, come anche al potenziale di spesa e di consumi di beni.

2– Il dato sui consumi: In un Paese che versa in buone condizioni economica, i consumi individuali avranno una diretta incidenza sul PIL del Paese. Un Paese affaticato sarà caratterizzato da scenari economici futuri poco stabili.

3– Il settore imprenditoriale: aziende, società e imprese hanno un un ruolo centrale nell’economia di uno Stato, perché possono portate investimenti, beni immobili, occupazione, produzione ed investimenti.

Broker Forex

Oltre che sul nostro portale di Dove Investire, i dati macroeconomici e le news di finanza ed economia in tempo reale sono disponibili in molte piattaforme di trading fornite da broker Forex.

Se vuoi mettere in pratica da subito questa strategia forex, ti consiglio di aprire un conto demo ed inizia ad esercitarti. In seguito è presente un elenco dei migliori broker forex dell’ultimo mese:

Broker Caratteristiche Inizia
FXCM Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Sicurezza dei fondi
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.
Valutazione dell’articolo


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
FXCM Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Sicurezza dei fondi
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Strategia ZIGZAG di rottura – Livello avanzato

Lo scopo della strategia ZigZag è identificare la rottura dell'ultimo valore massimo o minimo tramite gli indicatori e sfruttare il momentum in seguito alla rottura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.