Home / Guida trading / Se la banca fallisce che ne è dei miei soldi sul conto corrente?

Se la banca fallisce che ne è dei miei soldi sul conto corrente?

banca-fallisce

I conto correnti italiani sono coperti fino a 103.291,38 euro (i vecchi 200 milioni di lire).

È questa la cifra massima di rimborso prevista dal nostro sistema di protezione, che fa capo al Fondo interbancario di tutela dei depositi.

FAI TRADING SU CRIPTOVALUTE

www.plus500.com

Scopri tutte le opportunità offerte da Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash e le altre
Spread bassi, zero commissioni e leva finanziaria

A ogni modo, alcune misure decise in ambito europeo per far fronte alla crisi finanziaria internazionale hanno reso più difficile la possibilità che una banca vada incontro a un crack, come è successo negli Stati Uniti con la Lehman Brothers.

Gli istituti di credito in difficoltà si vedrebbero ricapitalizzati direttamente dallo Stato.
Nonostante ciò, nel caso estremo che una banca fallisse, il Governo italiano ha previsto un ulteriore paracadute. Se il Fondo di garanzia non dovesse riuscire a far fronte ai rimborsi, per i prossimi tre anni interverrebbe anche in questo caso lo Stato.


Trai vantaggio dall’instabilità del mercato

Apri un conto di trading

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L’amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza.
Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore.
Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Quanto sono sicuri i soldi in banca? Come tutelare i propri risparmi?

Dopo quello che successo negli ultimi giorni, la fiducia dei risparmiatori nelle istituzioni bancarie è in netto calo. La sicurezza che offriva una banca in passato si è ora sgretolata

Un commento

  1. E se fallisse anche lo Stato? Il temutissimo default?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *