Home / Guida trading / Ragioni per investire in Bitcoin e per NON farlo

Ragioni per investire in Bitcoin e per NON farlo

Il Bitcoin è al centro dell’attenzione degli investitori dopo aver superato tutti i record storici sfiorando i 4.500 dollari pochi giorni fa.

Da quando i prezzi del Bitcoin hanno superato quota 4.000 dollari, molti media e investitori hanno rivolto la loro attenzione verso la valuta digitate più famosa al mondo. Non è una novità la crescita dei prezzi della crypto valuta, visto che da inizio anno le quotazioni sono pressoché quadruplicate con una performance solo nel di agosto superiore al 50%.

Sono molte le persone che vorrebbero investire in Bitcoin ma si chiedono se il suo valore continuerà a salire o crollerà come già avvenuto nella storia passata.

Per capire se è il momento giusto per investire in Bitcoin è necessario studiare le ragioni che gli analisti scelgono per investire in Bitcoin.

Ragioni per investire in Bitcoin

1) Sempre più investitori credono ad un rialzo dei prezzi nei prossimi anni

Dopo la data di creazione, i più importanti sostenitori dei Bitcoin sono stati gli amanti del tech, i liberali e gli anarchici. Ma recentemente le cose sono cambiate e la popolarità della crypto valuta è più che raddoppiata e sempre più investitori scelgono di acquistare Bitcoin parcheggiando azioni, indici di borse e materie prime.

2) Il numero dei Bitcoin al mondo è limitata

Una delle caratteristiche principali del Bitcoin è che sono una risorsa preziosa e sopratutto limitata a 21 milioni di unità. Questa caratteristica di scarsità potrebbe far continuare ad aumentare la domanda, specialmente se (come si vocifera) le banche centrali dovessero decidere di cominciare a comprarli come riserva di valuta estera.

3) Il Bitcoin è un bene rifugio come l’oro

L’oro è una risorsa il cui valore non è sotto il controllo dei governi. Anche se la banca centrale decidesse di stampare una grande quantità di moneta, il valore dell’oro, al contrario di quello della moneta, resterebbe. Il Bitcoin ha molte caratteristiche simili; la crypto valuta esiste su una rete informatica decentralizzata che trascende i confini nazionali e non c’è nessuna autorità può svalutarlo.

Per regioni appena descritte molto investitori sposteranno i loro risparmio nei Bitcoin, il che vuol dire che una grande quantità di soldi fluirà nella valuta digitale e il suo valore continuerà a crescere.

Ragioni per NON comprare Bitcoin

Oltre alle ragioni ragioni per investire in Bitcoin, ve ne sono alcune che indicano di NON comprare Bitcoin

1) I principali fruitori dei Bitcoin sono figure dubbie e criminali

Non sono molte le attività che accettano il Bitcoin come metodo di pagamento. Il recente aggiornamento del Bitcoin sta migliorando la velocità di trasferimento ma stanno anche aumentando le commissioni.
A causa di queste limitazioni, l’uso principale dei Bitcoin rimane quello che è sempre stato: pagamento per droghe o estorsioni su internet. I consumatori ordinari invece, non lo stanno usando come metodo di pagamento, ma come vero investimento, inoltre c’è da dire che come investimento non sia valutabile nel mondo reale e il Bitcoin è addirittura meno utile dell’oro.

2) La volatilità del Bitcoin rende l’investimento molto rischioso

Durante la sua vita, il Bitcoin è stato caratterizzato da molti alti e bassi il che ha reso questa forma di investimento molto rischiosa per i non esperti del settore.
In passato abbiamo assistito ad impennate dei prezzi superiori al 20% in un singolo giorno, e nello stesso tempo, movimenti ribassisti della stessa entità. Sbalzi di prezzo imprevedibili che rende il Bitcoin un asset molto rischioso oltre ad offrire grandi opportunità.

3) Il Bitcoin è una moneta digitale a tutti gli effetti

Cerchiamo di essere realisti, il Bitcoin potrebbe essere la cosa più intangibile della storia. Siamo consapevoli della crescita degli ultimi anni, ma la moneta di carta o i titoli possono essere convertiti molto più facilmente della crypto valuta. Inoltre essendo il Bitcoin una moneta digitale a tutti gli effetti, potrebbe essere soggetta a furti da parte degli hacker.

La guida al Bitcoin

Per capire il mondo delle cryptovalute ti consiglio di scaricare l’ebook gratuito “GUIDA AL BITCOIN – Dove investire e strategie di investimento sulla criptovaluta“.

Contenuto: Una guida per spiegare quali sono i complicati meccanismi che permettono al Bitcoin di funzionare ed essere la prima criptovaluta scambiata al mondo. Nell’ebook trovi una spiegazione di che cosa sono i Bitcoin, come investire e dove investire in modo sicuro grazie al trading. Oltre 30 pagine di contenuti utili per apprendere le informazioni necessarie per conoscere i Bitcoin. Un libro scritto con parole semplici, dedicato a chi si avvicina al mondo delle criptovaluta con consigli e strategie di investimento su Bitcoin.

L’obbiettivo principale di questo ebook è quello di fornire le competenze necessarie per ottenere il massimo dalla propria attività di investimento.

Scarica gratuitamente l’ebook “GUIDA AL BITCOIN

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questa pagina, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L’amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza.
Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore.
Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Bitcoin scende a 5.300 dollari aprendo nuove prospettive ribassiste

Continua la discesa dei prezzi del Bitcoin, che dopo aver toccato i massimi storici a 5.850 dollari pochi giorni fa, questa mattina il prezzo scende di oltre 5%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *