Home / Guida trading / L’importanza del processo decisionale. Perché i trader falliscono?

L’importanza del processo decisionale. Perché i trader falliscono?

Il trading e il processo decisionale sono strettamente correlati. Questo ha un ruolo nello sviluppo di una strategia di trading di successo che è spiegato qui di seguito:
Ogni trader dovrebbe cercare di capire come funziona il processo decisionale e provare a lavorare sulla sua psicologia. Non c’è un indicatore capace di vincere e controllare le emozioni e far prendere la decisione più razionale quando le possibilità di successo superano quelle perdenti.

Il termine razionalità si riferisce al processo decisionale che logicamente dovrebbe portare al risultato ottimale, data una valutazione accurata dei valori del decisore e delle preferenze di rischio. Ciò significa che tutti i possibili risultati in un preciso assetto commerciale dovrebbero essere considerati prima di intraprendere ulteriori azioni.
Da qui, potremmo trarre un’altra conclusione ed è che le scadenze temporali più a lungo termine potrebbero essere più adatte per i trader che vogliono avere successo, poiché c’è più tempo per valutare i possibili risultati.

Il modello razionale si basa su un insieme di ipotesi che prescrivono come dovrebbe essere presa una decisione piuttosto che descrivere come viene presa una decisione. Il vincitore del Premio Nobel, Herbert Simon ha suggerito che il giudizio individuale è limitato nella sua razionalità e che possiamo capire meglio il processo decisionale descrivendo e spiegando le decisioni effettive, piuttosto che concentrarci esclusivamente sull’analisi delle decisioni prescrittive. Pertanto, la chiave del trading di successo risiede in ognuno di noi e per sfruttarlo al meglio, dobbiamo cercare di concentrarci sul quadro di trading più lungo.

Due scuole di pensiero

Se esaminiamo ulteriormente il campo del processo decisionale, possiamo identificare due diverse parti: lo studio dei modelli prescrittivi e lo studio dei modelli descrittivi.

Gli scienziati delle decisioni prescrittive sviluppano metodi per prendere decisioni ottimali. Ad esempio, potrebbero suggerire un modello matematico per aiutare un decisore ad agire in modo più razionale. Al contrario, i ricercatori delle decisioni descrittive considerano come vengono effettivamente prese le decisioni.

Pertanto, una delle parti più importanti del processo decisionale di successo nel trading (e qualsiasi altro ambiente), è la comprensione dei nostri processi decisionali. Ciò contribuirebbe a chiarire dove siamo in grado di commettere errori e quindi quando sono necessarie strategie decisionali migliori. In secondo luogo, la decisione ottimale in una determinata situazione dipende spesso dal comportamento degli altri. Comprendere come gli altri agiranno o reagiranno al tuo comportamento è fondamentale per fare la scelta giusta.

In questo universo finanziario sovraffollato è necessario pensare un passo avanti agli altri. Potremmo cercare di identificare la vista della “mandria” e da lì prendere la nostra decisione razionale. In alternativa, potremmo decidere di seguire la mandria, invece di cercare di “fuori”.

Prendere le giuste decisioni non sembra così difficile, ma perché così tante persone non riescono a farlo giustamente?
Una ragione è perché ci sono molti buoni consigli su come prendere decisioni, ma la maggior parte delle persone non la seguono. Perché no? Perché non capiscono come effettivamente prendono decisioni, non apprezzano la necessità di migliorare il loro processo decisionale. In effetti, alcune delle intuizioni che ci portano fuori strada minano anche la volontà di attuare un buon consiglio. Una comprensione di questo fatto è necessaria per motivare le persone ad adottare migliori strategie decisionali e avere successo nel trading.

Il trader “soddisfatto”, perché?

Mentre la cornice di razionalità limitata di Simon considera gli individui come un tentativo di prendere decisioni razionali, riconosce che spesso mancano informazioni importanti che potrebbero aiutare a definire il problema, i criteri pertinenti e così via. I responsabili delle decisioni conservano solo una quantità relativamente piccola di informazioni nella loro memoria utilizzabile. Le limitazioni dell’intelligenza e gli errori percettivi limitano la capacità dei decisori di “calcolare” accuratamente la scelta ottimale dall’universo delle alternative disponibili.

Insieme, queste limitazioni impediscono ai trader di prendere le decisioni ottimali assunte dal modello razionale. Le decisioni che ne derivano in genere trascurano l’intera gamma di possibili conseguenze. I trader rinunceranno alla soluzione migliore a favore di una che sia accettabile o ragionevole. Cioè, “soddisfiamo” piuttosto che esaminare tutte le possibili alternative, cerchiamo semplicemente fino a trovare una soluzione “soddisfacente” che “basterà” perché raggiunge un livello accettabile di prestazioni. Questo è uno dei motivi principali per cui la maggior parte degli operatori non riesce a prendere la decisione giusta per vincere.


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Trading e regole; le rispetti è guadagni, non le rispetti e fallisci

Il trading online è una attività ad alto rischio ma nello stesso tempo offre grandi opportunità. Se vuoi avere successo devi seguire regole ben precise; le rispetti è guadagni, non le rispetti e fallisci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.