Home / Guida trading / Parola d’ordine salvare i risparmi

Parola d’ordine salvare i risparmi

La situazione economica non è per nulla rassicurante. Sembra che oggi nulla possa dare sicurezza. Ma è bene non farsi prendere dal panico, e valutare con lucidità la strada migliore da percorrere per salvare i nostri risparmi.

Le borse stanno attraversando momenti difficili se non addirittura di panico. I titoli di stato sono in costante ribasso ed ora crescono anche i dubbi sulla sicurezza dei conti deposito.

Quello che ci aspetta è difficile saperlo, l’importante è non farsi prendere dal panico e valutare con estrema lucidità la strada migliore da percorrere per salvare i risparmi dalla crisi finanziaria che ci sta attanagliando.

Cerchiamo di ragionare, fare un punto sulla situazione e valutare i diversi mercati in modo da affrontare la crisi nel modo migliore.

I conti deposito
Nonostante ci sia un panico generalizzato che spinge tutti a diffidare di tutto, i conti deposito restano una forma di investimento sicuro. Anzitutto perché sebbene le banche siano sotto pressione a causa del ribasso dei titoli di stato che svaluta il valore dei loro attivi, esse non sono in una situazione di insolvenza. Inoltre gli istituti che offrono i depositi online sono aziende che erogano mutui ai privati (Che Banca e ING Direct), oppure che hanno prodotti del risparmio gestito cui cercheranno di fare confluire i soldi raccolti con i conti deposito (Mediolanum e ING) o, ancora, erogano prestiti ai dipendenti con la cessione del quinto dello stipendio (IBL).

FAI TRADING SU CRIPTOVALUTE

www.plus500.com

Scopri tutte le opportunità offerte da Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash e le altre
Spread bassi, zero commissioni e leva finanziaria

I conti deposito non sebbene non ci possano essere certezze assolute, possiamo dire che le politiche di investimento attraverso i conti online sono molto prudenti.
Un’altro fattore che può darci fiducia è il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi che garantisce i conti fino ad un capitale di 100.000 euro. Date queste premesse ritengo che i conti deposito siano una soluzione sicura per investire i risparmi e  chi ha i suoi soldi investiti in questi strumenti può dormire sonni tranquilli.

I titoli di stato
La situazione dei titoli di stato è molto particolare. Da un lato, visto l’andamento negativo si suggerisce la vendita, dall’altra la garanzia del capitale a scadenza e l’improbabile fallimento del nostro Governo

Le azioni
I principali mercati azionari stanno passando momenti difficili ed ora segnano un trend negativo, ma cosa bisognerebbero fare?
Ora come ora è bene attendere e non vendere, perché il rischio che si corre è quello di disinvestire nella fase terminale di un trend ribassista con danni notevoli sui propri investimenti.

Per concludere, ti consigliamo di valutare bene il tuo prossimo investimento e di fare sempre scelte accurate sopratutto ora e per il futuro economico che ci aspetta.
Fonte: abcrisparmio.it


Trai vantaggio dall’instabilità del mercato

Apri un conto di trading

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

La questione Catalogna continua a tenere sotto pressione i mercati finanziari

La questione della Catalogna continua a essere momento di incertezza. Le borse per ora paiono dimenticarsene anche se alcuni indici hanno raggiunto nuovi massimi storici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *