Home / Guida trading / L’Italia può farcela è quello che Napolitano dice nel VIDEO del discorso di inizio anno

L’Italia può farcela è quello che Napolitano dice nel VIDEO del discorso di inizio anno

Nel messaggio di fine anno il Capo dello Stato invita alla fiducia, alla coesione per affrontare le difficoltà del paese l’emergenza finanziaria che non è finita. Contro la speculazione sui titoli di stato dei singoli paesi come l’Italia per Napolitano occorrono scelte adeguate e solidali, perché il bersaglio è l’Europa ed europea deve essere la risposta.

Napolitano fa anche appello al senso di responsabilità dei cittadini delle forze politiche e sociali, chiamate un impegno gravoso:”i sacrifici non saranno inutili” ha detto il Presidente della Repubblica che ricorda anche l’esposizione della spesa pubblica incontrollata negli anni ’80, ribadendo la necessità di una sua revisione: “ma a partire dagli anni Ottanta, la spesa pubblica è cresciuta in modo sempre più incontrollato, e ormai insostenibile – ha detto Napolitano.
E c’è anche chi ne ha tratto e continua a trarne indebito profitto: a ciò si legano strettamente fenomeni di dilagante corruzione e parassitismo, di diffusa illegalità e anche di inquinamento criminale. Né, quando si parla di conti pubblici da raddrizzare, si può fare a meno di mettere nel mirino l’altra grande patologia italiana : una massiccia, distorsiva e ingiustificabile evasione fiscale.

SCOPRI LA DIFFERENZA

www.activtrades.com/it/

Fai trading su Forex e CFD con un Broker affermato
Supporto Clienti Pluripremiato, Protezione dei fondi, Conto demo gratuito

“Per Napolitano occorre ridurre le diseguaglianze, censire le forme di ricchezza da sottoporre a più severa disciplina, di intervenire su rendite, privilegi, sull’evasione fiscale, anche perchè le tasse sono troppo pesanti sui contribuenti onesti.massiccia evasione distorsiva conti pubblici. Ma il Capo dello Stato ricorda anche la necessità delle riforme a cominciare da quelle della sicurezza sociale, del lavoro, per dare un lavoro qualificato a giovani e donne soprattutto.

E’ l’impegno del governo Monti nel dialogo con le parti sociali e in rapporto con il parlamento – dice il Capo dello Stato che torna sulla crisi del governo Berlusconi e sulla nascita del nuovo esecutivo.

Fonte: tg.la7.it


Scuola di Trading in 4 Volumi. Principiante, Elementare, Intermedio, Avanzato!
Broker Caratteristiche Inizia
activtrades Licenza CONSOB, FCA
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
24Option Licenza CONSOB, CySEC
Supporto clienti
Formazione professionale
apri ora
GMO Trading Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 68 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Controlli dell’Agenzia delle Entrate sull’evasione fiscale attraverso Facebook

I controlli dell'Agenzia delle Entrate sull'evasione fiscale attraverso Facebook saranno avviati entro una settimana. Lo si è appreso a margine dell'inaugurazione della nuova sede regionale dell'Agenzia del Friuli Venezia Giulia.

Regolamento dei commenti di Dove Investire

Puoi commentare anche come ospite secondo le finalità della Privacy Policy e della normativa privacy Disqus.

Leggi il nostro REGOLAMENTO dei commenti prima di commentare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.