La mossa della Bce riduce le rate per i mutuo a tasso variabile

La Banca centrale europea con un po di sorpresa per tutti, negli ultimi giorni scorsi ha tagliato i tassi di interesse che sono passati dall’1,50% all’1,25%.
Questo conferma di come l’economia europea stia rallentando al punto di dover garantire maggiore liquidità al sistema bancario e finanziario.

Il taglio del costo del denaro da parte della Banca centrale europea è una buona notizia per chi sta pagando un mutuo a tasso variabile.
Con questo taglio la Federconsumatori ha calcolato che su mutui da 100 mila euro, con piano di ammortamento a 10 anni, si risparmiano in media 12 euro al mese sulle rate da pagare, mentre per i piani di ammortamento aventi durata pari a 30 anni il risparmio annuo è molto più alto ed è pari a 168 euro.

✅ Stai cercando un corso completo per avere successo con il trading? Questo è l’ebook che fa per te… Una guida completa al trading scritta con parole semplici e comprensibili, per aiutare gli aspiranti trader a muoversi con sicurezza.
👉 Scarica la guida gratuita!

Adusbef e la Federconsumatori si aspettano ora che la Banca centrale europea nel corso della prossima riunione tagli ulteriormente i tassi di interesse anche tenendo conto del fatto che le dinamiche inflazionistiche al rialzo nei prossimi mesi dovrebbero attenuarsi.

Se così fosse, per i mutui variabili le famiglie potrebbero ulteriormente risparmiare sulle rate mensili da pagare; cosa che di questi tempi è tutto oro che cola.
Fonte: risparmioemutui.blogosfere.it


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
ActivTrades Licenza Consob, FCA, CSSF
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
XTB Licenza FCA, CySEC, KNF
Piattaforma professionale
Affidabilità e supporto
apri ora
IG Licenza FCA, BaFin, Consob
Oltre 45 anni di esperienza
Trading su CFD e Turbo24
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 62 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Impatto del conflitto russo-ucraino sui piani della BCE

È probabile che la BCE mantenga la massima flessibilità nei prossimi mesi. Gli investitori devono aspettarsi decisione “simmetriche” da parte delle banche centrali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.