Home / Guida trading / Investire nel mercato del petrolio

Investire nel mercato del petrolio

Il mercato del petrolio è da sempre al centro dell’economia mondiale oltre ad essere il bene più utilizzato nel mercato delle commodity.

Pensate che senza il petrolio non vi sarebbero trasporti di alcun tipo, non vi sarebbero industrie, nessun modo per cucinare senza danneggiare ancora di più l’ambiente. La vita sarebbe radicalmente diversa da come siamo abituati a conoscerla. Questo spiega il perché le nazioni sono state sul piede di guerra per accaparrarsi dei rifornimenti petroliferi sicuri, cosa che fa chiaramente capire quale sia la sua l’importanza.

Come investire nel mercato del petrolio?

Come la maggior parte dei beni il petrolio è commerciato sul posto o nel mercato finanziario (futures).

Per gli scambi di futures del petrolio greggio avvengono al New York Mercantile Exchange (NYMEX) e alla Intercontinental Exchange (ICE). Le contrattazioni avvengono al NYMEX per quanto riguarda il Light Sweet e il WTI, ma all’ICE per quanto riguarda il Brent Crude. I feed dei prezzi vengono inviati da queste borse alle piattaforme dei vari mercati a sistema binario, dove gli utenti possono stipulare vari tipi di contratti.

TRADING SU CRIPTOVALUTE CON LEVA

www.plus500.com

Fai trading su criptovalute con una leva fino a 1:5
Comincia con soli 100 € per ottenere l'effetto di un capitale di 500 €!

Nel commercio petrolifero, diversamente dai futures, che tratta 1000 barili US (42.000 galloni) e richiedono un minimo di 4000 dollari per il contratto base, nel mercato a sistema binario un trader può investire un minimo di 10 dollari (vedi qui broker su opzioni binarie che trattano il commercio del petrolio)

Alternative per investire nel mercato del petrolio sono le piattaforme di trading offerte da alcuni broker online.

migliori-broker-online


Fai Trading in sicurezza sempre e ovunque

Apri un conto di trading

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Sale il prezzo del Petrolio. Le previsioni confermano la tendenza rialzista

Il prezzo del Petrolio, dopo essere scesi a quota 58,50 dollari sono risaliti molto velocemente sopra i 62 dollari per barile, segno che sono rientrati sul mercato investitori, ed è quindi ipotizzabile una continuazione della crescita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *