Home / Guida trading / Investire nel modo giusto, i falsi miti da sfatare

Investire nel modo giusto, i falsi miti da sfatare

Quando si parla di investimenti finanziari si entra in una campo per molti sconosciuto e per molti altri un luogo che per fare soldi basta solamente seguire alcune regole. Nella realtà investire nel modo giusto, inteso come profittevole, richiede una certa formazione ed informazione.

Purtroppo su internet quando si ricercano soluzioni su come investire al meglio i propri soldi, ci si trova spesso di fronte a miti da sfatare, in molti casi pericolosi e che potrebbero costare molto caro agli investitori creduloni.

Questi i falsi miti da sfatare nel mondo degli investimenti

I titoli di Stato sono investimenti sicuri
Una delle affermazioni più comuni del “popolo” degli investitori; forse in passato è stato così, ma oggi i rendimenti reali calcolata l’inflazione, sono negativi e inoltre c’è anche il rischio sovrano, che una volta era impensabile. Con i tassi di interesse odierni i bond presentati come rendimenti privi di rischio, sono da considerarsi rischi privi di rendimento.

Le azioni delle piccole aziende rendono di più delle grandi aziende
Anche se in alcuni casi questo potrebbe essere vero, non sono molte le volte che questo accade, inoltre, le aziende sulla cresta dell’onda, con un alto rapporto prezzo-utili, spesso sono molto più fragili e i rischi sono molto più alti. Basta una piccola notizia in negativo, o una trimestrale deludente, per vedere il loro valore delle loro azioni crollare.

Diversifica diversifica diversifica
La diversificazione è una regola fondamentale per ridurre il rischio del proprio investimento, tuttavia quasi mai si parla del pericolo di un’eccessiva diversificazione.
Se si diversifica troppo si corre il rischio di ritrovarsi con un portafoglio troppo corposo, con la conseguente difficoltà a tener traccia dei movimenti di tutti i titoli presenti. Inoltre, investire in qualcosa che non si comprende in nome della diversificazione, può essere ancora più pericoloso rispetto a possedere un portafoglio non molto variegato.

Maggiori rendimenti richiedono maggiori rischi
Per quanto sia una frase reale, ridurre il rischio non vuol dire limitare i profitti, ma vuol dire soprattutto limitare le possibilità di ribassi del proprio portafoglio. Investitori come Warren Buffet hanno avuto la capacità di riuscire a diminuire il rischio raggiungendo alti rendimenti.

Per guadagnare soldi in borsa è necessario avere una strategia complessa
Quando di più sbagliato si possa credere; se una strategia è troppo complessa, è meglio evitarla in partenza. Si è dimostrato che la strategia più semplice, ovvero comprare a poco e vendere a un prezzo superiore, si è dimostrata la migliore.

Investire in titoli basso costo offre un rendimento assicurato
Prima di acquistare una azione quando il prezzo è al minimo fatti una domanda? Perché oggi vale cosi poco? Se un titolo di borsa scende fino ai minimi c’è un motivo ed è raro che possa invertire la direzione. La cosa giusta da fare è invece comprare una azione di borsa quando è sui massimi, molto probabilmente il trend continuerà portando un profitto all’investitore (vedi esempio azioni Apple).

Prima di investire il proprio denaro, valuta con attenzione rischi, rendimenti e tutte le informazioni necessarie per capire lo stato di salute della società emittente. Per valutare la tendenza d breve e di lungo periodo fai una analisi dei prezzi con l’aiuto dell’analisi tecnica, ti sarà moto utile.

Questi alcuni libri di trading che ti potrebbero essere utili:

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L’amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza.
Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore.
Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Oro e Petrolio, il calo dei prezzi si fa pesante. Livelli operativi e soluzioni per investire nel trading

Oro in balia della Fed, e Petrolio in crisi sui timori che l'aumento della produzione USA, Sono queste le notizie di questo inizio di settimana sui mercati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *