Home / Guida trading / Investire su materie prime attraverso il trading su CFD

Investire su materie prime attraverso il trading su CFD

Le materie prime rappresentano indubbiamente un ottimo punto di partenza per coloro che sono interessati al trading. Il trading su materie prime può risultare molto redditizio grazie alla natura speculativa di tale mercato e alla elevata volatilità.

Per quanto a molti potrebbe sembrare difficile investire su materie prime, oggi è tutto molto semplice iniziare grazie al trading su CFD di materie prime in quanto, facilmente accessibile grazie alle moderne piattaforme di trading e il vantaggio di guadagnare (o perdere) sia sul rialzo che il ribasso dei prezzi.

Indice dei contenuti

Materie Prime

Le materie prime sono senza dubbio una delle migliori opportunità d’investimento nel mercato. Vediamo quindi quali sono i fondamenti del trading su commodities.

Scegliere di fare trading su materie prime significa prima di tutto investire in tutti quei materiali e prodotti che vengono usati ogni giorno per creare e produrre molte altre tipologie di beni. Sono senza ombra di dubbio uno degli strumenti finanziari più importanti per chi vuole investire.

Le più importanti materie prime sono senza dubbio l’oro, il petrolio e l’argento. L’oro è una delle materie prime più importanti e scambiate sui mercati. Negli ultimi anni il metallo giallo è crollato di molto, ma dal 2014 in poi possiamo notare come questa materia prima sia risalita.
Anche il petrolio è senza ombra di dubbio una delle materie prime più importanti, anche se negli ultimi tempi il prezzo si è a dir poco dimezzato, nell’ultimo anno i suoi prezzi hanno ripreso a correre.
Anche l’argento, come del resto l’oro, negli ultimi tempi ha avvicinato moltissimi investitori. Nel corso degli ultimi 10 anni il prezzo è salito per poi ridiscendere e poi risalire ancora.

Quelli accaduti negli ultimi anni sono tutti movimenti che hanno portato grandi opportunità a trader che potuto fare soldi sui movimenti al rialzo che su quelli al ribasso.

Investire su materie prime con il trading su CFD

Per investire nel mercato delle materie prime attraverso il trading è necessario registrarsi ed aprire un conto presso un Broker Forex CFD che sia prima di tutto regolato da un ente di regolamentazione europeo.

Investire in materie prime con un Broker CFD non significa comprare il bene direttamente (non vi recapiteranno certamente un kg d’oro nella buca delle lettere) ma bensì significa acquistare un contratto per differenza che permetterà di guadagnare in base alle movimentazioni del prezzo proprio come se si possedesse il bene reale, il tutto direttamente dalla propria poltrona di casa.

Avvertenza, prima di investire su materie prime occorre sapere che tali mercati risultano spesso influenzati da tutti gli eventi atmosferici naturali, come ad esempio il verificarsi di periodi di siccità, neve, gelo. Ecco pertanto che diviene basilare informarsi a dovere sul tempo e le condizioni climatiche che si registrano in ogni angolo del pianeta, per riuscire a prevedere correttamente le tendenze future.

Strategie di trading su materie prime

Le strategie di trading su materie prime hanno molta importanza per riuscire a conseguire delle performance positive. Per incrementare i guadagni è fondamentale infatti fare ricorso a strategie di trading che comprendono la diversificazione degli investimenti e la corretta gestione del capitale. Proprio con riferimento a quest’ultimo, diviene basilare prima cercare di proteggerlo e dopo pensare come incrementarlo. Come? È semplice, investendone sui mercati soltanto una piccola percentuale.

Per diversificare in maniera ottimale il proprio capitale, è importante stabilire preventivamente anche un tetto massimo di perdita che si è in grado di sostenere ad ogni operazione, una percentuale che andrà sempre osservata quando si opererà sui mercati. Rispettare tale condizione rappresenta le basi per operare al meglio con il trading online.

Vedi anche:

Broker ideale per il trading su materie prime

Nella scelta del Broker CFD su materie prime può non bastare leggere le recensioni e quali sono le esperienze fornite da altri utenti, ma occorre verificare personalmente se la piattaforma scelta rispetti una serie di parametri stabiliti dalle leggi in materia. Ecco che a tal riguardo diviene importante prendere in considerazione la licenza.
È un fattore prioritario scegliere un Broker regolamentato ed autorizzato da appositi organismi ed autorità di vigilanza, come ad esempio il CYSEC (Cyprus Securities and Exchange Commission), la Consob, FCA, ecc….

Nella scelta del Broker per fare trading su materie prime può essere anche utile ricorrere al conto demo che i migliori operatori mettono a disposizione dei loro clienti. Grazie ai conti demo di trading, è possibile provare gratuitamente la piattaforma avendo a disposizione del denaro virtuale per eseguire operazioni (virtuali) sui mercati in tempo reale. Grazie a questa tipologia di conto sarà più semplice comprendere il funzionamento della piattaforma e testate le proprie capacità con la sicurezza di non perdere nemmeno un euro. In questo modo, dopo aver acquisito la necessaria esperienza, si potrà provare a fare trading su materie prime con soldi reali con l’obbiettivo di ottenere veri profitti.

Qui di seguito l’elenco dei migliori Broker su materie prime sezionati da esperti trader:

Broker Caratteristiche Inizia
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.
Il trading online può portare dei rischi per il proprio patrimonio. I contenuti di questo sito sono da intendersi al solo scopo didattico e non costituiscono in alcun modo un invito all’investimento. Il Team di Doveinvestire.com non può essere ritenuto responsabile, in alcun caso, di eventuali perdite. Come sempre consigliamo a chi è alle prime armi, di iniziare con una piattaforma di trading online affidabile e regolamentata.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Dove Investire su CFD? Valute, Azioni, Materie prime o Indici di Borsa?

Capire dove investire su CFD può non essere facile in quanto la scelta dell'asset è ampia. Valute, Azioni, Materie prime o Indici di Borsa? Tutto quello che è necessario conoscere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.