Home / Guida trading / Investire in Azioni a media capitalizzazione (mid cap)

Investire in Azioni a media capitalizzazione (mid cap)

Mentre molti investitori sono entusiasti di investire in piccole società in rapida crescita (azioni a bassa capitalizzazione), altri preferiscono azioni di nomi noti e affermati che forniscono un senso di stabilità e sicurezza. Ma anche gli investitori di maggior successo tendono a trascurare una porzione significativa del mercato azionario: le azioni a media capitalizzazione (mid cap).

Le azioni a media capitalizzazione sono le società non troppo grandi e non troppo piccole che sono ‘giuste‘ per gli investitori che desiderano una combinazione di crescita e redditività. E se il tuo portafoglio possiede già molte azioni piccole o di grandi capitalizzazioni (o entrambe), l’aggiunta di alcune azioni a media capitalizzazione può aiutarti a diversificare il tuo portafoglio.

Ecco uno sguardo più da vicino alle basi dei titoli a media capitalizzazione, come scegliere le migliori azioni su cui investire e come decidere se i titoli a media capitalizzazione sono giusti per te.

Cosa sono le azioni a media capitalizzazione?

Le azioni a media capitalizzazione sono titoli di società con una capitalizzazione di mercato di medie dimensioni. Sono così denominati perché rientrano tra i titoli a piccola e grande capitalizzazione.

Diciamo che un titolo è un titolo a media capitalizzazione quando il valore totale di tutte le azioni della società in circolazione, ovvero le azioni detenute da tutti gli azionisti, compresi gli addetti ai lavori dell’azienda, è compreso tra 2 miliardi e 10 miliardi di dollari.

Capitalizzazione di mercato della categoria:

  • Società a micro capitalizzazione, hanno meno di 300 milioni di dollari
  • Società a bassa capitalizzazione da 300 milioni a 2 miliardi di dollari
  • Società a media capitalizzazione da 2 miliardi a 10 miliardi di dollari
  • Società a grande capitalizzazione da 10 miliardi a 200 miliardi di dollari
  • Società Megacap Più di 200 miliardi di dollari

Le società a media capitalizzazione comprendono società giovani in rapida crescita che hanno superato lo status di piccola capitalizzazione, nonché società mature che operano in angoli di mercato stabili e redditizi.

Mentre le azioni a piccola capitalizzazione sono spesso in rapida crescita ma volatili, e le azioni a grande capitalizzazione tendono ad essere a crescita lenta e relativamente stabili, le migliori azioni a media capitalizzazione tendono a stare in mezzo: meno volatili delle small cap in rapida evoluzione, ma con più potenziale di crescita rispetto alle gigantesche società a grande capitalizzazione.

Le azioni a media capitalizzazione potrebbero non essere le migliori performance in brevi periodi, ma la loro combinazione di minore volatilità e maggiore potenziale di crescita si traduce spesso in solidi rendimenti per gli investitori di azioni a media capitalizzazione su lunghi periodi di tempo.

Cinque grandi titoli e fondi a media capitalizzazione da considerare

Non sorprenderti se non conosci immediatamente il nome di ogni titolo a media capitalizzazione di cui leggi. Alcuni titoli a media capitalizzazione sono nomi familiari, ovviamente, ma molti non lo sono, soprattutto società che operano in nicchie industriali specializzate.

Ecco alcuni ottimi titoli a media capitalizzazione da considerare:

  • Cabot Microelectronics (NASDAQ: CCMP) è un’azienda relativamente piccola in un segmento di mercato dominato dai giganti: semiconduttori o chip per computer. Cabot non è un produttore di chip in sé; piuttosto, come le aziende che vendevano picconi ai minatori della corsa all’oro, Cabot fornisce ai produttori di chip prodotti chimici e detergenti utilizzati nel processo di produzione dei semiconduttori. L’industria dei semiconduttori può essere volatile, poiché i progetti di chip vanno e vengono, ma la crescita complessiva della produzione di chip tende ad essere relativamente costante. Anche i risultati di Cabot sono stati costanti.
  • Clover Health Investments (NASDAQ: CLOV) è una società in rapida crescita nel settore delle assicurazioni sanitarie, recentemente diventata pubblica tramite una fusione con una società di acquisizione per scopi speciali (SPAC) gestita da Chamath Palihapitiya, l’ex dirigente di Facebook diventato venture capitalist. Clover attualmente opera come compagnia di assicurazioni Medicare Advantage, ma con una svolta. Il suo software si integra direttamente con le operazioni degli operatori sanitari, eliminando gli strati di burocrazia che tradizionalmente affliggono i piani sanitari. Sebbene non sia ancora redditizia, la società è sulla buona strada per raggiungere il pareggio e potrebbe sconvolgere notevolmente il massiccio settore sanitario.
  • Stitch Fix (NASDAQ: SFIX) è un ottimo esempio di azienda giovane e in crescita che non è più classificata come small cap, ma è ancora nelle prime fasi di realizzare un profitto come i suoi coetanei a grande capitalizzazione. La società Internet vende e spedisce abbigliamento e accessori selezionati ai propri abbonati, utilizzando l’intelligenza artificiale per migliorare il processo di vendita e abbinare le preferenze degli utenti ai migliori capi di abbigliamento. Mentre l’industria dell’abbigliamento e dell’abbigliamento ha subito un duro colpo durante la pandemia, Stitch Fix ha contrastato la tendenza e continua a crescere. Realizza un piccolo profitto, misurato dal suo flusso di cassa libero, nonostante abbia reinvestito pesantemente per massimizzare il suo tasso di espansione.

Non sei sicuro di quali titoli o azioni a media capitalizzazione scegliere? Un ETF (Exchange Traded Fund) incentrato su una media capitalizzazione può aiutare a diversificare il tuo portafoglio fornendo esposizione a un’ampia gamma di azioni a media capitalizzazione.

  • Il Vanguard Mid-Cap Index Fund ETF (NYSEMKT: VO) è un ETF che replica la performance del CRSP US Mid Cap Index. Questo fondo detiene sia società di crescita che società di valore e contiene un totale di 349 azioni. Paga un piccolo dividendo ed è conveniente, con un rapporto di spesa – che indica la commissione di gestione annuale del fondo – di appena lo 0,04% ($ 0,40 all’anno per ogni $ 1.000 investiti).
  • L’ETF iShares S&P Mid-Cap 400 Growth (NYSEMKT: IJK) è un ETF che investe specificamente in titoli growth a media capitalizzazione. Il fondo detiene un paniere di azioni statunitensi (227 in totale) con potenziali di crescita particolarmente elevati, ma anche prezzi delle azioni relativamente volatili. Questo ETF è un’opzione economica, con un rapporto di spesa di appena lo 0,17% all’anno.

Come valutare le migliori azioni a media capitalizzazione

Poiché i titoli a media capitalizzazione sono spesso ex titoli a piccola capitalizzazione, il processo per trovare i migliori è simile alla ricerca di grandi titoli a piccola capitalizzazione. In genere stai cercando aziende con leader visionari, vantaggi competitivi facili da vedere, marchio solido e track record di investitori gratificanti.

Soprattutto, dovresti vedere le storie di crescita degli utili e crescita delle vendite. Se manca anche un’azienda, assicurati di capire perché.

Di seguito è riportata una guida per valutare sia la crescita degli utili che la crescita delle vendite:

  • Crescita degli utili: il prezzo di un’azione tende a essere correlato agli utili della società, che è lo stesso del reddito netto meno eventuali dividendi preferiti. Se i guadagni di una società stanno crescendo, il prezzo delle sue azioni aumenterà tipicamente. Ovviamente, le aziende in rapida crescita non sono sempre redditizie e in quei casi le perdite dovrebbero ridursi man mano che le vendite crescono. Se le perdite aumentano mentre le vendite aumentano, è importante capire i motivi.
  • Crescita delle vendite: per i titoli a media capitalizzazione con potenziale di crescita, le vendite, ovvero i ricavi, dovrebbero crescere nel tempo. Questa crescita mostra che l’attività dell’azienda è buona, con il potenziale per sostenersi; ciò che suggerisce anche che l’attività dell’azienda sta funzionando è quando le vendite dell’azienda stanno crescendo più velocemente di quelle delle aziende più grandi. Se le vendite non crescono, prendilo come un segnale di avvertimento. È essenziale scoprire una buona ragione per questo prima di investire.

Le azioni a media sono l’investimento giusto per te?

Se riesci a mantenere un investimento per cinque anni o più, ti senti a tuo agio con occasionali alti e bassi di prezzo e desideri bilanciare la crescita con la volatilità, allora le azioni a media capitalizzazione potrebbero avere un posto nel tuo portafoglio.

Per iniziare a investire, ricorda che è importante fare i compiti prima di acquistare, anche con le società a media capitalizzazione che generalmente offrono più stabilità rispetto alle piccole società. Ma se forse non sei preparato a fare la ricerca necessaria per valutare i singoli titoli a media capitalizzazione, o non vuoi dedicare il tempo necessario a farlo, puoi comunque investire facilmente in un’ampia gamma di titoli a media capitalizzazione aggiungendo un ETF a media capitalizzazione o un fondo comune di investimento al tuo portafoglio diversificato.

Ti potrebbe interessare:

Investire su CFD di azioni

Anzitutto, è bene ricordare che i CFD (Contracts for Difference) sono degli strumenti derivati, il cui prezzo dipende dall’andamento del sottostante, ovvero del titolo / asset cui fanno riferimento. In altri termini, è possibile scegliere se acquistare “direttamente” un’azione, un indice o una materia prima, oppure acquistarlo attraverso i CFD.

Le azioni sono uno degli investimenti più comuni che si utilizzano nel trading su CFD. Le azioni su cui poter investire sono decisamente tante, come ad esempio quelle delle aziende tecnologiche (tra cui Alphabet Google e Microsoft, ad esempio), o di altri altri settori.

I vantaggi di investire su CFD di azioni

Il vantaggio di questo tipo di investimento è quello di poter avere a disposizione decisamente tante opportunità, come per esempio la possibilità di investire al ribasso (Short Selling), una caratteristica davvero unica dei CFD e consiste nella possibilità di poter investire anche sulla decrescita del prezzo di un determinato asset (ideale per le fasi di mercato determinate da trend ribassisti), o la possibilità di usare la leva finanziaria, attraverso la quale è possibile moltiplicare per N volte l’importo d’investimento iniziale in CFD.

Gli svantaggi di investire su CFD di azioni

Lo svantaggio è quello di non poter godere dei dividenti offerti da alcune società, inoltre ebbene leva finanziaria può essere un vantaggio in quanto può offrire un rendimento potenziale maggiore riguardo a quello derivante da un investimento diretto su classiche azioni, allo stesso tempo espone al rischio di perdite molto importanti.

Dove investire su CFD di azioni

Se ad esempio hai già provato ad investire sulle azioni di borsa, prendere come riferimento i CFD potrebbe essere una cosa decisamente più semplice rispetto a voler cambiare completamente settore.

La scelta del Broker da utilizzare per investire su CFD di azioni è fondamentale. Ogni piattaforma di trading dispone di un certo numero e tipologia di asset. Prima di aprire un conto è consigliato conoscere quali asset sono disponibili, anche se nella maggior parte dei casi, valute, azioni, materie prime e indici più conosciute sono sempre presenti.

Ci sono diversi fattori per scegliere un buon Broker che ti permetta di investire in CFD. I criteri per la scelta devono essere i seguenti:

  • Presenza di autorizzazioni in ambito MiFID, e dunque a livello europeo;
  • Offerta di leva finanziaria che non deve essere necessariamente troppo alta, ma deve comunque permettere di investire con un buon margine;
  • Possibilità di investire allo scoperto perché i mercati non sono sempre in trend positivo e devi riservarti la possibilità di investire anche quando questi sono in ribasso;
  • Offerta di buone piattaforme per investire, ovvero delle piattaforme adeguate per impostare buone strategie di investimento;
  • Commissioni basse perché non ha assolutamente senso andare ad investire con un Broker che si mettono in tasca il grosso dei nostri eventuali profitti.

Nella sezione di doveinvestire.com dedicata alle migliori piattaforme troverai appunto tutti migliori Broker CFD per investire sui mercati di cui ti abbiamo parlato, con le caratteristiche vantaggiose per te e per i tuoi investimenti.

Questa la nostra selezione aggiornata dei migliori Broker per investire su CFD di azioni:

Broker Caratteristiche Inizia
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Guida “Come investire in Azioni di Borsa”

Le azioni di borsa sono lo strumento di investimento preferito per chi vuole vedere crescere i suoi soldi nel tempo. Ma guadagnare non è così semplice come può sembrare. Se vuoi imparare ad investire in azioni di borsa e ottenere dei risultati, questa guida ti sarà molto utile. Solo attraverso una corretta formazione potrai sperare di ottenere risultati costanti nel tempo; senza alcuna preparazione ti trovarsi quasi certamente a perdere soldi che hai faticosamente guadagnato.

Investi il tuo tempo nella formazione e verrai ricompensato dai tuoi stessi risultati. Se vuoi sapere come investire in azioni di borsa, questo è l’ebook che fa per te. Clicca sul pulsante per scaricare una copia gratuita.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Investire in Azioni finanziarie. Quali sono le migliori e dove investire

Investire in azioni del settore finanziario è una ottima soluzione di investimento e potrebbe essere una mossa intelligente aggiungere alcuni ottimi titoli al tuo portafoglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.