Home / Guida trading / Investire in Azioni finanziarie. Quali sono le migliori e dove investire

Investire in Azioni finanziarie. Quali sono le migliori e dove investire

Quando la maggior parte delle persone sente il termine ‘settore finanziario‘, pensa alle banche. Sebbene questa sia certamente la parte più grande del settore finanziario, ci sono anche molti altri tipi di società che sono inclusi in esso. Scopriamo quali sono le migliori e dove investire:

Quattro grandi azioni finanziarie per principianti

Ci sono centinaia di azioni nel settore finanziario e hanno un’ampia varietà di dimensioni, dinamiche di business, potenziale di crescita e altri fattori. Tuttavia, ci sono alcune aziende mature e di facile comprensione che possono essere considerate soluzioni di investimento intelligenti per i principianti:

  • Berkshire Hathaway (NYSE: BRK.A) (NYSE: BRK.B) non è sempre stato considerato un titolo del settore finanziario, ma in fondo è una compagnia di assicurazioni. La Berkshire guidata da Warren Buffett è la società madre di GEICO e gestisce anche una massiccia operazione di riassicurazione. Gli investitori ottengono anche un’esposizione a dozzine di sussidiarie non finanziarie di proprietà di Berkshire, nonché all’enorme portafoglio azionario della società, che possiede grandi partecipazioni in diverse importanti banche statunitensi.
  • JPMorgan Chase (NYSE: JPM) è la più grande banca statunitense e la più grande azienda di qualsiasi tipo nel settore finanziario. È difficile fare causa contro JPMorgan Chase come investimento. La banca pubblica ha alcune delle più alte metriche di redditività del settore e ha operazioni massicce sia nei servizi di banca di consumo che di investimento.
  • Visa (NYSE: V) gestisce la più grande rete di pagamento del mondo e, insieme a Mastercard (NYSE: MA), ha la metà di un quasi duopolio nel suo settore. Ma non commettere l’errore di pensare che Visa non abbia spazio per crescere. L’azienda attualmente elabora circa 9 trilioni di dollari di pagamenti all’anno, una piccola fetta di quello che la direzione stima essere 185 trilioni di dollari di volume globale di pagamenti senza contanti, un numero che dovrebbe solo aumentare nel tempo.
  • Vanguard Financials ETF (NYSEMKT: VFH) ti consente di investire nell’intero settore finanziario e con una spesa minima. Oltre alle tre società che abbiamo già menzionato, avrai un’esposizione a un totale di 428 diversi titoli del settore finanziario, ponderati in base alle loro capitalizzazioni di mercato (quindi più delle attività del fondo sono nelle società finanziarie più grandi). Una delle cose più intelligenti che gli investitori principianti possono fare è evitare di fare troppo affidamento ad una singola azione, meglio investire in un ETF di buona qualità come Vanguard Financials ETF.

Tipi di azioni finanziarie

La maggior parte delle società del settore finanziario può rientrare in una di queste categorie principali:

  • Banche: come accennato, le azioni bancarie costituiscono la maggior parte del settore finanziario. Ciò include le banche commerciali, come Wells Fargo (WFC), che sono quelle che forniscono conti di deposito e prestiti a privati ​​e aziende; banche di investimento, come Goldman Sachs (GS) che forniscono servizi a istituzioni e investitori con un patrimonio netto elevato; e banche universali, come JPMorgan Chase (JPM), che forniscono una combinazione dei due.
  • Assicurazione: la seconda parte più grande del settore finanziario è l’assicurazione. Il settore finanziario comprende assicuratori di proprietà / infortuni, assicuratori sulla vita e malattia, assicuratori specializzati e broker assicurativi. In effetti, Berkshire Hathaway, che possiede diverse grandi filiali assicurative, è la seconda società più grande del settore finanziario.
  • Servizi finanziari: alcune società forniscono servizi relativi agli investimenti e alla finanza, ma in realtà non sono banche o assicurazioni stesse. L’agenzia di rating S&P Global (SPGI) e la borsa a termine CME Group (CME) sono due buoni esempi.
  • REIT ipotecari: fino a pochi anni fa, tutte le azioni immobiliari erano incluse nel settore finanziario. La maggior parte è stata successivamente aggiunta al settore immobiliare, ma rimangono i fondi comuni di investimento immobiliare ipotecario, che sono società che possiedono mutui e altri strumenti finanziari.
  • Fintech: la tecnologia finanziaria, o ‘fintech’, fa leva sulla tecnologia per creare nuove soluzioni per il settore finanziario. Pensa a società come Visa, PayPal Holdings (PYPL) e Square (SQ).
  • Blockchain e criptovalute: alcune aziende del settore finanziario sviluppano prodotti e servizi utilizzando la tecnologia blockchain e conducono attività legate alle criptovalute come Bitcoin.

Metriche importanti per l’analisi delle azioni finanziarie

Oltre alle metriche di investimento standard, come il rapporto prezzo / utili (P / E), ce ne sono alcune particolarmente importanti da conoscere per gli investitori del settore finanziario.

Queste prime sei metriche sono particolarmente utili quando si analizzano le azioni bancarie:

  • Return on equity (ROE) e return on assets (ROA): due delle metriche più utilizzate per esprimere la redditività bancaria, ROE e ROA sono i profitti annualizzati di una società espressi come percentuale del patrimonio netto dei loro azionisti e delle attività totali, rispettivamente. Un ROE del 10% e un ROA dell’1% sono ampiamente considerati i parametri di riferimento del settore.
  • Margine di interesse netto (NIM): sebbene ci siano altri modi in cui le banche guadagnano denaro (come l’investment banking), la maggior parte guadagna la maggior parte dei profitti semplicemente prestando denaro e addebitando gli interessi ai clienti. La differenza tra i tassi di interesse che una banca riceve e i tassi che paga è nota come margine di interesse netto.
  • Indice di efficienza: l’indice di efficienza di una banca è una metrica di quanto spende per generare le sue entrate. Ad esempio, un rapporto di efficienza del 60% significa che una banca ha speso 60 dollari per generare entrate ogni 100 dollari. È meglio se più basso.
  • Rapporto di addebito netto (NCO): è un’espressione della percentuale annualizzata dei prestiti di una banca che finisce per addebitare come crediti inesigibili e può essere utile per confrontare la qualità delle attività tra diverse istituzioni.
  • Price-to-book (P / B): quando si valutano le azioni bancarie, il rapporto prezzo-book, o P / B, può essere utile tanto quanto il rapporto P / E. Il P / B è il prezzo delle azioni di una società, diviso per il suo valore patrimoniale netto. Meglio ancora, il rapporto prezzo / valore contabile tangibile (P / TBV) esclude asset difficili da valutare come i marchi o l’avviamento.

Due parametri importanti per le azioni assicurative:

  • Rapporto combinato: le compagnie di assicurazione raccolgono premi e hanno due spese principali: il denaro che pagano come sinistri (il rapporto di sinistralità) e il denaro speso per altre spese aziendali (il rapporto di spesa). Il totale di questi è il combined ratio. In poche parole, un combined ratio inferiore al 100% indica che un assicuratore sta realizzando un profitto di sottoscrizione.
  • Margine di investimento: oltre a trarre profitto dalla sottoscrizione di polizze, gli assicuratori guadagnano anche investendo i premi che raccolgono in attesa di pagarli per i sinistri assicurativi. Questo è importante, poiché il reddito da investimenti è spesso la fonte principale dei profitti di una compagnia di assicurazioni.

Azioni bancarie e ciclicità

È importante ricordare che le azioni finanziarie, in particolare le banche, possono essere cicliche, il che significa che sono vulnerabili alle recessioni. Questo è il motivo per cui le azioni bancarie sono state alcune delle peggiori performance durante la pandemia COVID-19. Quando la disoccupazione aumenta, i consumatori e le imprese spesso hanno difficoltà a pagare i propri conti e questo può portare a ingenti perdite sui prestiti per le banche. Quindi sii consapevole prima di investire.

Considera le azioni finanziarie quando investi a lungo termine

Quando conduci la tua analisi, è importante considerare il quadro generale di una banca o di un’altra società finanziaria, non solo una o due metriche. E non è possibile elencare qui tutte le potenziali caratteristiche positive o negative. Ad esempio, se una banca sta crescendo più velocemente delle sue pari, o se la sua efficienza sta migliorando costantemente, potrebbe essere giustificata una valutazione del prezzo di bilancio più elevato.

E sebbene si applichi a tutti gli investimenti in borsa, le azioni del settore finanziario sono i più adatte come investimenti a lungo termine. C’è semplicemente troppo che può influenzare i loro prezzi nel breve termine che ha poco a che fare con la forza dell’attività stessa (come condizioni economiche deboli o tassi di interesse in calo). Tuttavia, se hai un orizzonte temporale di investimento di cinque anni o più, potrebbe essere una mossa intelligente aggiungere alcuni titoli finanziari solidi al tuo portafoglio.

Ti potrebbe interessare:

Investire su CFD di azioni

Anzitutto, è bene ricordare che i CFD (Contracts for Difference) sono degli strumenti derivati, il cui prezzo dipende dall’andamento del sottostante, ovvero del titolo / asset cui fanno riferimento. In altri termini, è possibile scegliere se acquistare “direttamente” un’azione, un indice o una materia prima, oppure acquistarlo attraverso i CFD.

Le azioni sono uno degli investimenti più comuni che si utilizzano nel trading su CFD. Le azioni su cui poter investire sono decisamente tante, come ad esempio quelle delle aziende tecnologiche (tra cui Alphabet Google e Microsoft, ad esempio), o di altri altri settori.

I vantaggi di investire su CFD di azioni

Il vantaggio di questo tipo di investimento è quello di poter avere a disposizione decisamente tante opportunità, come per esempio la possibilità di investire al ribasso (Short Selling), una caratteristica davvero unica dei CFD e consiste nella possibilità di poter investire anche sulla decrescita del prezzo di un determinato asset (ideale per le fasi di mercato determinate da trend ribassisti), o la possibilità di usare la leva finanziaria, attraverso la quale è possibile moltiplicare per N volte l’importo d’investimento iniziale in CFD.

Gli svantaggi di investire su CFD di azioni

Lo svantaggio è quello di non poter godere dei dividenti offerti da alcune società, inoltre ebbene leva finanziaria può essere un vantaggio in quanto può offrire un rendimento potenziale maggiore riguardo a quello derivante da un investimento diretto su classiche azioni, allo stesso tempo espone al rischio di perdite molto importanti.

Dove investire su CFD di azioni

Se ad esempio hai già provato ad investire sulle azioni di borsa, prendere come riferimento i CFD potrebbe essere una cosa decisamente più semplice rispetto a voler cambiare completamente settore.

La scelta del Broker da utilizzare per investire su CFD di azioni è fondamentale. Ogni piattaforma di trading dispone di un certo numero e tipologia di asset. Prima di aprire un conto è consigliato conoscere quali asset sono disponibili, anche se nella maggior parte dei casi, valute, azioni, materie prime e indici più conosciute sono sempre presenti.

Ci sono diversi fattori per scegliere un buon Broker che ti permetta di investire in CFD. I criteri per la scelta devono essere i seguenti:

  • Presenza di autorizzazioni in ambito MiFID, e dunque a livello europeo;
  • Offerta di leva finanziaria che non deve essere necessariamente troppo alta, ma deve comunque permettere di investire con un buon margine;
  • Possibilità di investire allo scoperto perché i mercati non sono sempre in trend positivo e devi riservarti la possibilità di investire anche quando questi sono in ribasso;
  • Offerta di buone piattaforme per investire, ovvero delle piattaforme adeguate per impostare buone strategie di investimento;
  • Commissioni basse perché non ha assolutamente senso andare ad investire con un Broker che si mettono in tasca il grosso dei nostri eventuali profitti.

Nella sezione di doveinvestire.com dedicata alle migliori piattaforme troverai appunto tutti migliori Broker CFD per investire sui mercati di cui ti abbiamo parlato, con le caratteristiche vantaggiose per te e per i tuoi investimenti.

Questa la nostra selezione aggiornata dei migliori Broker per investire su CFD di azioni:

Broker Caratteristiche Inizia
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Guida “Come investire in Azioni di Borsa”

Le azioni di borsa sono lo strumento di investimento preferito per chi vuole vedere crescere i suoi soldi nel tempo. Ma guadagnare non è così semplice come può sembrare. Se vuoi imparare ad investire in azioni di borsa e ottenere dei risultati, questa guida ti sarà molto utile. Solo attraverso una corretta formazione potrai sperare di ottenere risultati costanti nel tempo; senza alcuna preparazione ti trovarsi quasi certamente a perdere soldi che hai faticosamente guadagnato.

Investi il tuo tempo nella formazione e verrai ricompensato dai tuoi stessi risultati. Se vuoi sapere come investire in azioni di borsa, questo è l’ebook che fa per te. Clicca sul pulsante per scaricare una copia gratuita.

Resta aggiornato sulle nostre notizie

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite Doveinvestire su Google News, Facebook, Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Per restare aggiornati sulle notizie pubblicate sul nostro portale attiva le notifiche dal pulsante verde in alto (Seguici) o iscriviti al nostro canale Telegram di Dove Investire

Avviso esplicito sui rischi: non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni commerciali a causa di affidamento sulle informazioni contenute all’interno di questo sito, compresi i dati, le citazioni, i grafici e i segnali di acquisto/vendita. La negoziazione sui mercati finanziari è una delle forme più rischiose di investimento possibili. Tutti i prezzi e i segnali di acquisto/vendita sono indicativi e non adeguati ai fini di negoziazione, inoltre, non sono forniti da un cambio, ma piuttosto dai market maker, quindi potrebbero non essere precisi e possono differire dal prezzo effettivo di mercato. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali nelle quali si potrebbe incorrere come conseguenza dell’utilizzo di questi dati. Il testo riportato non costituisce attività di consulenza da parte di Dove Investire né, tanto meno, offerta o sollecitazione ad acquistare o vendere strumenti finanziari. Le informazioni ivi riportate sono di pubblico dominio e sono considerate attendibili, ma il portale Dove Investire non è in grado di assicurarne l’esattezza. Tutte le informazioni sono date in buona fede sulla base dei dati disponibili, ma sono suscettibili di variazioni anche senza preavviso in qualsiasi momento dopo la pubblicazione. Si declina ogni responsabilità per qualsivoglia informazione esposta in questa pubblicazione. Si invita a fare affidamento esclusivamente sulle proprie valutazioni delle condizioni di mercato nel decidere se effettuare un’operazione finanziaria e nel valutare se essa soddisfa le proprie esigenze. La decisione di effettuare qualunque operazione finanziaria è a rischio esclusivo dei destinatari della presente informativa.

FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Dovresti investire su azioni Amazon prima del rapporto sugli utili?

Il gigante dell'e-commerce Amazon ha l'abitudine di battere le previsioni sugli utili. Sarà cosi anche questa volta? Dovresti investire adesso su azioni Amazon?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.