Home / Guida trading / Le azioni necessarie per imparare a guadagnare in borsa

Le azioni necessarie per imparare a guadagnare in borsa

L’argomento maggiormente trattato in questo blog è quello di capire dove investire il proprio denaro.
Nei precedenti articoli abbiamo trattato diverse forme di investimenti, dagli investimenti sicuri agli investimenti speculativi su valute, materie prime e criptovalute.

In questo articolo vogliamo prendere in esame le azioni necessarie per imparare e capire come guadagnare in borsa.

I motivi principali per riuscire in questo intento si racchiudono in due termini:

  • Psicologia
  • Commissioni

La psicologia è la più dura da combattere, porta ad accontentarsi di piccoli profitti quando si ha una operazione in profitto e porta a sperare di recuperare le perdite quando il mercato si muove nella direzione opposta di quella sperata. Questo purtroppo è un errore molto comune e lo commette la maggior parte gli investitori.

L’altro fattore che spesso viene quasi trascurato sono le commissioni. Pensare che una operazione identica chiusa in perdita e una chiusa in profitto riporti il conto pari, è sbagliato. Le commissioni incidono in modo non trascurabile negli investimenti in borsa.
Questo particolare viene molto spesso trascurato, ma invece se si considera che c’è chi spende centinaia di euro al mese in commissioni, per esempio il trader scalper o i daytrader, quelli cioè che eseguono un gran numero di operazioni.

FAI TRADING SU CRIPTOVALUTE

www.plus500.com

Scopri tutte le opportunità offerte da Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash e le altre
Spread bassi, zero commissioni e leva finanziaria

In qualsiasi cosa è sempre opportuno scegliere un broker che offra commissioni e spread molto bassi. In molti casi i profitti sarebbero “rosicati” in parte da questi.

Queste regole sono valide sia per i trader esperti che per quelli principianti, ma sono proprio quest’ultimi che senza valide basi e solidi metodi finiscono inevitabilmente per perdere soldi. Per chi inizia ad investire in borsa occorre imparare un metodo, una tecnica, che permetta di ovviare le problematiche dovute alla psicologia e alle commissioni.

Le statistiche parlano chiaro, l’80% delle persone che investe in borsa perde denaro, solo un 20% riesce ad ottenere profitti nel tempo. E per quanto possa sembrare difficile guadagnare, bisogna considerare che in questo 80%, la maggior parte è composta da piccoli investitori senza esperienza e senza alcuna formazione.

Per guadagnare in borsa è richiesta la padronanza di regole economiche apparentemente difficili ma nella realtà molto semplici e alla portata di tutti. Senza farsi ingannare da false pubblicità che vogliono far credere che “guadagnare soldi in borsa si facile”, se avrai la possibilità di leggere la biografia di qualche investitore di successo, scoprirai che le più grandi opportunità di guadagno si sono verificate durante le crisi.
Vedi “Il metodo Warren Buffett. I segreti del più grande investitore del mondo

Per guadagnare in borsa a volte bisogna fare l’esatto contrario di ciò che fanno tutti

Per guadagnare in borsa la cosa migliore da fare è investire parte del proprio tempo a conoscere i mercati finanziari ed imparare a rispettare le regole del “gioco”.

Se il tuo obiettivo è quello di guadagnare in borsa, non devi perdere altro tempo, inizia ad allenarti seguendo i consigli degli esperti, proprio come fanno gli atleti.


Trai vantaggio dall’instabilità del mercato

Apri un conto di trading

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L’amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza.
Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore.
Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Le criptovalute raggiungono quota 200 miliardi di dollari, Non ha senso parlare di bolla

Le criptovalute non sono più una nicchia, ma sono una nuova realtà in costante crescita il cui valore ha raggiunto i 200 miliardi di dollari. Dove investire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *