Home / Guida trading / E’ giusto seguire le analisi di mercato o meglio fare da se?

E’ giusto seguire le analisi di mercato o meglio fare da se?

analisi-di-mercato

Le analisi di mercato sono strumenti molto utili per trader e investitori. Se fatte nel modo giusto danno una visione dei mercati chiara e offrono i giusti spunti operativi per essere utilizzati. Sul portale di Dove Investire è da oltre un anno che pubblichiamo a cadenza giornaliera un serie di analisi sui diversi mercati finanziari come l’oro, petrolio, argento, senza escludere i principali cambi valutari (euro/dollaro in primis) e indici.

Purtroppo, come sempre diciamo, per quanto siamo bravi noi o gli analisti professionisti abili nel loro mestiere, non sono in grado di prevedere il futuro. Anche se in alcuni casi si hanno a disposizione strumenti e risorse non accessibili a tutti, questo non può dare a nessuno la capacità di prevedere il futuro.

Molto spesso gli analisti, a cui fanno riferimento i giornali e i telegiornali quando parlano di previsioni, sono spesso quelli sell-side, cioè impiegati da banche di investimento che offrono servizi di ricerca e analisi per i loro clienti.

FAI TRADING SU CRIPTOVALUTE

www.plus500.com

Scopri tutte le opportunità offerte da Bitcoin, Ethereum, Bitcoin Cash e le altre
Spread bassi, zero commissioni e leva finanziaria

Come funzionano le analisi di mercato

Solitamente l’analista della banca A dice che il titolo della società B è un buon acquisto. Allora tutti i promotori finanziari e i broker impiegati dalla banca A chiamano i loro clienti (fondi, privati, piccoli risparmiatori ecc.) e propongono loro di investire nella società B. Fin qui, tutto bene.
Considerando, però, che la banca A trae profitto non dal rendimento dei titoli della società B, ma soltanto dalle commissioni che genera vendendoli, di fatto c’è un conflitto di interesse: a prescindere dalla qualità dell’investimento, alla banca conviene che i suoi analisti consiglino di comprare in modo da incassare commissioni.

A tutto questo si aggiunge il fatto che il lavoro dell’analista finanziario consiste nell’incontrare, conoscere e parlare con i dirigenti delle società che si stanno analizzando (dunque, pranzi di lavoro in ristoranti di lusso, la possibilità di conoscere persone che ricoprono ruoli importanti ecc.). Quindi, questi professionisti sono incentivati a rilasciare rapporti positivi sulle aziende analizzate in quanto, se dovessero rilasciare un rapporto negativo, i dirigenti potrebbero rifiutare ulteriori contatti con loro e la banca sarebbe costretta a sostituirli, facendogli perdere così il lavoro.

Detto ciò, gli analisti finanziari hanno sicuramente un ruolo importante, perché conoscono meglio di chiunque altro le società che seguono e, leggendo i loro rapporti, si possono trarre informazioni molto utili, ma l’abilità analitica di un analista è ben diversa da quella di prevedere il futuro.

In conclusione è bene si leggere quanto scrivono gli analisti per cercare informazioni utili, ma mai per affidarsi ciecamente alle loro previsioni. Bisogna sempre ricercare e analizzare per conto proprio il mercato, guardando i fatti concreti e non le teorie astratte. È meglio limitarsi sempre all’investimento in situazioni semplici e mai in cose troppo complesse. Come più volte descritto all’interno di queste pagine, le migliori strategie sono quelle più semplici.


Trai vantaggio dall’instabilità del mercato

Apri un conto di trading

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L’amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza.
Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti sui indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore.
Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Top ten: gli articoli più letti di Ottobre 2017

Dove Investire ripercorre il mese di ottobre pubblicando la classifica dei 10 articoli più letti. I protagonisti del mese sono state le criptovalute, in particolare il Bitcoin, ma non è l'unico argomento amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *