Home / Guida trading / Investimenti e gestione del rischio. Le regole da seguire

Investimenti e gestione del rischio. Le regole da seguire

La gestione del rischio è il passo più importante in un investimento, è quello che veramente fa la differenza. Molte persone si sono letteralmente rovinate perché non hanno saputo gestire il rischio nei propri investimenti, magari comprando azioni e tenendole in portafoglio nonostante continuassero a scendere facendo aumentare le perdite, convinte che un giorno sarebbero risalite.

Se soltanto avessero limitato le perdite in modo strutturato, sarebbero riuscite a evitare perdite agghiaccianti, compromettendo anche le operazioni eseguite in modo corretto.

Per gestire efficacemente ed intelligentemente il rischio è necessario seguire due fattori di successo:

  • Definire il rischio in percentuale per ogni operazione eseguita
    Come fare: Per ogni investimento è necessario stabilire quanto può essere la perdita % massima sostenibile (questa non dovrebbe mai superare il 2-3% per singola operazione).
  • Determinare la perdita massima sopportabile in un periodo di tempo stabilito
    Come fare: Definire la perdita % massima sostenibile in un determinato lasso di tempo, in virtù di un determinato profitto % atteso.

Ad esempio, se si decide di non rischiare più del 2% del capitale per singola operazione, l’8% su base trimestrale, in virtù di un profitto atteso del 13% nello stesso periodo.

Conclusione

Adottando questi due criteri si avrà la piena padronanza della parte liquidità destinata alla “crescita”, investita perciò con un profilo più aggressivo, limitando comunque le possibili perdite. Così facendo bisognerà impostare un breakeven point, un “rischio limite” chiaro ed identificato, lasciando correre i profitti nel tempo in modo illimitato.

Questo è il giusto modo per gestire il rischio ed è quello che fanno i più autorevoli investitori. Perché non fare come loro?

Ti potrebbe interessare:


FORMAZIONE Trading a 360°. Scarica GRATIS i nuovi EBOOK sul TRADING!

I migliori Broker Forex CFD selezionati da Dove Investire

Broker Caratteristiche Inizia
Plus500 Licenza ‎ASiC, CySEC, FCA
Il fornitore più quotato di CFD
Piattaforma WebTrader
apri ora
ActivTrades Licenza FCA, Consob
Protezione conto clienti
Formazione e affidabilità
apri ora
Markets.com CySEC, FSCA, FCA e ASIC
Tecnologie all’avanguardia
Strumenti di trading
apri ora
Roinvesting Licenza CySEC
Demo gratuita
MetaTrader 4 e App Mobile
apri ora
GKFX Licenza MFSA, Consob
Fondi dei clienti protetti
Segnali di trading in piattaforma
apri ora
101investing Licenza CySEC
Sconto sullo swap fino al 50%
Piattaforma MT4 e Mobile
apri ora
I CFD sono strumenti complessi e presentano un rischio significativo di perdere denaro rapidamente a causa della leva finanziaria. Tra il 74 e l’89% dei conti degli investitori al dettaglio perde denaro a causa delle negoziazioni in CFD. Valuta se comprendi il funzionamento dei CFD e se puoi permetterti di correre questo alto rischio di perdere il tuo denaro.

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Ti potrebbe interessare:

Le 7 regole per fare trading in modo corretto evitando di commettere errori

Vuoi avere successo con il trading? Quali sono le regole da seguire? Questi i punti chiave per fare trading nel modo corretto ed evitando di perdere soldi inutilmente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.