Home / Guida trading / Germania e Francia contro gli Eurobond

Germania e Francia contro gli Eurobond

Nelle ultime settimane si è parla continuamente di Eurobond. Il termine Eurobond è stato utilizzato per indicare l’ipotetica creazione di obbligazioni del debito pubblico dei Paesi facenti parte dell’Eurozona, da emettersi a cura di un’apposita agenzia dell’Unione europea. Si tratterebbe pertanto di un’obbligazione garantita dall’intera macro area adottante la valuta unica europea.

E’ un pò come avviene con i nostri Btp, titoli di debito dello Stato, con l’unica differenza che la parte debitrice sarebbe, per gli Eurobond, l’intera Eurozona.

SCOPRI LA DIFFERENZA

www.activtrades.com/it/

Fai trading su Forex e CFD con un Broker affermato
Supporto Clienti Pluripremiato, Protezione dei fondi, Conto demo gratuito

Gli Eurobond sono stati proposti da più parti. In primis Italia, Spagna e ad altri Paesi le cui condizioni economiche non proprio floride.
Queste sarebbero le nazioni maggiormente beneficiarie di questa novità, in quanto i fondi reperiti con la vendita dei titoli di debito europei servirebbero a supportare interventi di risoluzione delle crisi nazionali.

Contro la creazione degli Eurobond sono però le principali economie continentali. La Germania è convinta che la vendita di titoli europei graverebbe troppo sul proprio bilancio e sulle altre nazioni forti.

E’ infine probabile che verranno creati questi Eurobond, ma i contrasti da parte della Germania e in parte della Francia sembrerebbero far tardare la loro uscita anche oltre i 3 – 5 anni.
Fonte: finanzaeborse.it


Scuola di Trading in 4 Volumi. Scarica i tuoi nuovi ebook sul trading!

Informazioni sull'amministratore di Dove Investire

L'amministratore e proprietario del portale www.doveinvestire.com è Simone Mordenti, analista finanziario, trader con oltre 10 anni di esperienza. Classe 1974, si avvicina al mondo del trading, ed in particolare agli investimenti su indici di borsa e valute, grazie all’affiancamento di esperti del settore. Una forte passione per le scienze statistiche e l’analisi tecnica sui mercati finanziari, da diversi anni si occupa di giornalismo finanziario in diversi portali del settore, in veste di analista tecnico e trading advisor.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.